none_o

 

 

Come sono andati due giorni a Bologna con mia figlia, dopo gli impegni universitari, tra una mostra che viene da Parigi, un giardino in Normandia pieno di fiori esotici, una domanda sull’arte, una passeggiata sotto i portici dove una vecchia signora pronuncia una frase che è un programma e una sosta in una storica osteria di fuori porta.

Poverannoi, è andato ormai. Lo usano sulla 7 di .....
. . . che ne capisce più di te. Fattene, anzi fatevene .....
. . . giorni sta prendendo dei punti la Raggi. . . .....
. . . . . . . . . . . . . . . . l'ha capito? La DaD .....
Greenpeace
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
San Giuliano Terme, 31 ottobre
none_a
Vecchiano
none_a
San Giuliano Terme, 23 ottobre
none_a
Marina di Pisa, 24 ottobre
none_a
Molina di Quosa, 25 ottobre
none_a
Teatro Nuovo Pisa
none_a
San Giuliano Terme, 25 ottobre
none_a
Marina di Pisa, 17 ottobre
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      BURRACO!

    Proseguono le attività del Circolo cercando di rispettare tutte le misure anti-Covid. Da venerdi 21 riprendono i tornei di Burraco con una serie di importanti misure di sicurezza tra cui la prenotazione obbligatoria per l'assegnazione del tavolo, norme severe per divertirsi in sicurezza.

    Tutte le notizie sulle attività sul sito FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


di Marlo Puccetti
none_a
la ZONE di Pisa
none_a
CSI – Centro Sportivo Italiano-
none_a
Coppa Toscana Juniores sotto la Torre
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Se non si capiva niente prima, come pretendere che si capisca qualcosa oggi?

Qualcuno dice che non intende usare i 40 miliardi del MES, perché in .....
none_o
B&B Casa Gentili – dimora storica

29/1/2011 - 0:11


L’edificio e la sua storia


La proprietà una “casa da cittadino” da sempre adibita a residenza di lavoro per le famiglie che si sono succedute dagli inizi del ‘600, è posta ad Avane lungo la strada che dal mulino porta all'antica chiesa di Santo Stefano. Passata alla famiglia Gentili, già operante nell’industria della pasta dalla prima metà dell’800 quando, nel 1911 Ranieri Gentili ebbe necessità di nuovi spazi per l’opificio e la famiglia; da allora l’edificio prima denominato Casa “Zucchetti” poi “Martini” infine “Frizzi” divenne Casa Gentili.

Maggiori informazioni su Breve storia della “casa da cittadino”
 
 
Ospitalità (B&B Appartamento)


Casa Gentili offre ospitalità sotto forma di B&B e Appartamento attraendo viaggiatori verso un territorio alternativo ai percorsi più battuti, favorendo contatti con la popolazione, facendo conoscere i prodotti di stagione e incoraggiando lo spostamento lungo i sentieri che consentano di vedere più da vicino il paesaggio e le sue specificità. Lo sforzo nella diffusione di un turismo sostenibile è condiviso con associazioni e operatori locali animati dagli stessi interessi.
 
 
Attività culturali


Rendere vitale la dimora storica Casa Gentili rappresenta un dovere morale affinchè le generazioni future possano apprezzarla come quelle attuali. Attività culturali quali, mostre, presentazioni di libri, concerti compatibili con la dimensione familiare della proprietà, forniranno così un motivo di incontro e crescita per i locali e i viaggiatori spinti dalla curiosità e dalla voglia di conoscere. Maggiori informazioni  sul documento di progetto. 
 
Via Dei Molini 14; 56019 – Avane Pisa
Tel + 39 050 868317 – mob 320 4122440
www.casagentili.com
info@casagentili.com

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: