none_o


La Settimana della Lingua Italiana nel Mondo è l’evento di promozione dell’Italiano come grande lingua di cultura classica e contemporanea, che la rete culturale e diplomatica del Ministero Italiano degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale organizza ogni anno, nel mese di ottobre, intorno a un tema che viene declinato tramite la realizzazione di conferenze, mostre e spettacoli, incontri con scrittori e personalità.

P.A. (sezione di Migliarino).
none_a
A.S.B.U.C. di Migliarino
none_a
Piazza Garibaldi-Vecchiano
none_a
Sezione Soci Coop Valdiserchio-Versilia
none_a
. . . . . . . . . . . . . . . alla pacatezza di MATTIA .....
Nella mia vita è accaduto una volta che, dovendo .....
MA SE RENZI PRENDE TUTTI QUESTI SOLDI E CREDO CHE I .....
Mi tocca fare ulteriori precisazioni, nonostante la .....
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
di Giuseppe Pierozzi
none_a
Racconto breve di: Giuseppe Pierozzi
none_a
RITROVATO A PISA L'ARON PIU' ANTICO DELLA TOSCANA
none_a
Le squadre di Val di Serchio
none_a
ALLE OFFICINE GARIBALDI DI VIA GIOBERTI
none_a
SECONDA CATEGORIA.
none_a
Il CONI nazionale conferisce
none_a
Vola danza fiocca lenta
giù dal cielo lieve lieve
tutto intorno presto imbianca
il candore della neve.
Il silenzio la magia
ogni bimbo sa incantare
ed .....
Alla cassa di un supermercato una signora anziana sceglie un sacchetto di plastica per metterci i suoi acquisti.
La cassiera le rimprovera di non adeguarsi .....
ESCURSIONE - Domenica 6
Riscoprire il Monte Pisano

4/2/2011 - 11:14


E' prevista per domenica 6 febbraio una bella e semplice escursione sopra i Monti di San Giuliano Terme.

Questo percorso ad anello si sviluppa lungo una zona molto interessante dal punto di vista storico e naturalistico. Saliremo a "Le Croci" dove potremo osservare da lontano lo splendido Monte Moriglion di Penna e poi arriveremo al Passo di Dante attraverso una rigogliosa macchia mediterranea dove i cespugli di Mirto (Myrtus communis) ci circonderanno fino ad arrivare alla vetta del Monte Castellare.

Dai reperti rinvenuti negli scavi, gli archeologi ci confermano che questo luogo era già frequentato tra il X e gli inizi del VII sec. a.C. Gli Etruschi consideravano questo monte un luogo sacro dove le "Buche delle Fate" erano considerate dei pozzi naturali che mettevano in comunicazione con il mondo dei morti e degli inferi.

Nel medioevo qui sorgeva una fortezza dove sono visibili ancora oggi le fondamenta. Scendendo verso la Villa Bosniaski avvisteremo gli accessi di queste grotte che arrivano alla profondità di 182 m! Sigismondo De Bosniaski nel 1873, acquistò una grande estensione di terreni sul monte delle fate e qui fece costruire la sua villa. Anche se della sua dimora oggi rimane ben poco, questo luogo continua ad emanare un grande fascino.

Durata totale: ½ giornata

Difficoltà: ( E ) itinerario escursionistico privo di difficoltà tecniche

Sviluppo percorso: ad anello

Dislivello salita: 220 m

Dislivello discesa: 220 m

Tempo di percorrenza: 2 ore e 15 minuti (di cammino escluse le soste)

Partecipanti: minimo 5 massimo 25

Quota: 8,00 € (comprendente guida e assicurazione)

Il ritrovo sarà alla Stazione dei Treni di San Giuliano Terme alle ore 9.00 il rientro è previsto entro le ore 13.00.

Si prega di essere puntuali.

 

Fonte: www.pisanotizie.it
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: