none_o

 

La ricostruzione e il racconto con tanti ricordi, la rivolta dell'acqua questa volta non portatrice di vita ma di morte. Il pianto di una Nazione e..."al posto del campanile una scala a chiocciola", quella di Giovanni Michelucci.
 

Officine di Comunità
none_a
PUBBLICA ASSISTENZA S.R. PISA
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
. . . 'n'antropopò vai. . . . !
A parte che Berlusconi disse " coglioni ", di certo .....
. . . . . . . . . . una costante nei millenni . . .....
Ma come si permette!
Crede di essere superiore a Silvio .....
Cosa fare per evitare i fastidi causati dall'acaro autunnale
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
"Io lo vedo così"
none_a
Libri ed altro.
none_a
  • AD ACCOGLIERE GLI STUDENTI DELLE SCUOLE DI CALCI MOLTI SPAZI, AULE E GIARDINI RINNOVATI

      Suona la campanella

    Mancano tre giorni all’inizio della scuola e lunedì prossimo la campanella suonerà per i tanti alunni calcesani che potranno contare su aule, spazi comuni e giardini rinnovati e più sicuri...


Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
Vendo FB FB johnson 5CV buone condizioni, bicilindrico, 2 tempi, gambo corto, elica 3 pale, anni 90, marcia avanti e indietro, serbatoio esterno .....
PISA E PROVINCIA
I giovani socialisti sostengono tutti i candidati del Psi

9/2/2011 - 9:00

 PISA
            Questi, in Italia come nel mondo, sono giorni “particolari”: gli effetti della crisi globale si avvertono dai grandi Stati ai piccoli Comuni.
 
            Il mondo Arabo - Mediterraneo è attraversato da una rivoluzione: effetto domino scatenato dalle rivolte accesesi in Tunisia ed Algeria, dove la popolazione, ridotta alla fame, pretende libertà da Sovrani o dittatori che hanno governato arricchendosi personalmente a scapito del Popolo.
 
            Oggi, in questo contesto di rivoluzione democratica ci sono venti di libertà, di voglia di cambiamento, di un futuro migliore che aleggiano sul Mediterraneo… ed in Italia?
 
            In Italia la crisi economica la stanno pagando i cittadini, gli operai a cui è chiesta maggiore produttività, i piccoli imprenditori, i liberi professionisti, che si sono visti ridurre il lavoro in modo rilevante, i precari (spesso ormai effettivamente disoccupati).
Anche il settore pubblico non fa eccezione. L’Università ha, al suo interno, numerosi lavoratori precari e molti ricercatori saranno probabilmente costretti a “migrare” all'estero in cerca di condizioni più “felici”. E’ di questi giorni, poi, la protesta dei lavoratori del CPT di Pisa circa i tagli del personale paventati dal Consorzio.
In questo contesto, ogni forza politica ed ogni Ente territoriale dovrebbero adoperarsi per permettere alle imprese che intendono investire di averne la possibilità.
 
            Oggi, forse più di ieri, servono coraggio e dedizione, serve il Socialismo.
 
La Federazione dei Giovani Socialisti di Pisa, pertanto, appoggerà le candidature di TUTTI i Socialisti nella Provincia, anche quelli che hanno intrapreso strade più difficili ma sempre in difesa dell’interesse collettivo, della dignità Socialista e della nostra causa.
 
Coordinamento FGS Pisa

Fonte: Comunicato
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: