none_o


A Pisa quest'anno ricorre il settantacinquesimo Anniversario della Liberazione da parte delle truppe alleate (2 settembre 1944): settantacinque anni non sono ancora un tempo remoto, tuttavia è esperienza comune che molti pisani - giovani e meno giovani per non parlare di quelli “d’adozione” - sembrano aver gettato nel dimenticatoio collettivo le memorie dei loro nonni.

Arpat Toscana
none_a
Migliarino
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Sistena Nazionale per la Protezione dell'Ambiente
none_a
. . . . . . . . . . . . anco i cinque stelle esultavano .....
In democrazia rappresentativa è così; una volta si .....
Conquistata dopo 24 anni l'ex roccaforte rossa.
Grande .....
. . . . . . . . . . . dai redattori agli scrivani .....
Pontasserchio, 31 marzo
none_a
Tempo di Fiera = tempo di TORTE
none_a
FIAB-Pisa
none_a
Pisa, 31 marzo
none_a
Capodanno pisano
none_a
Marina di Pisa
none_a
Pisa Libreria Feltrinelli 29 marzo
none_a
Cinema Lumiere
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Partite Pisa A.C.

    Si avvertono i Soci che il Circolo trasmetterà in chiaro tutte le  partite dell'Associazione Calcio Pisa, sia in casa che in trasferta. Prossima partita Piacenza-Pisa domenica 30 settembre. 


  • Circolo ARCI Migliarino

      Cercasi operatori

    Il  Circolo ARCI Migliarino che gestisce la Ludoteca Comunale in versione estiva presso l'Oasi Dunadonda cerca personale qualificato per il perido di luglio e di agosto. Gli interessati possono inviare una mail alla posta del Circolo   arcimigliarino@gmail.com. Vedi sotto.


  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


Val di Serchio
none_a
2018/2019 fase interprovinciale.
none_a
Pappiana
none_a
Pisa Beach Soccer
none_a
Nel germoglio di un'amore
C'e' il sorriso
della vita
Ed il tremito dei sensi
Che prelude a nuovi voli

E' la
danza di una fiamma
Che accarezza .....
. . . . . . . . . . . . . . un fatto accaduto quando andavo ancora alle elementari e che ricordo ancora molto bene. . . . . . Ebbene nell'ultimo banco .....
VECCHIANO - SAN GIULIANO
Al via i lavori per la pista ciclabile da Pontasserchio a Nodica

16/3/2011 - 8:47

LUCCA - Partiranno presto i lavori per aggiungere un nuovo tratto alla pista ciclabile "Puccini" che da Lucca conduce al mare, costeggiando il Serchio. E' prevista anche una deviazione per arrivare al lago di Massaciuccoli. La pista, una volta completata sarà lunga 45 chilometri.

Attualmente è già utilizzabile il tratto che dal centro storico di Lucca conduce fino a Ripafratta, che è l'ultima frazione in territorio lucchese. In questi giorni è poi in fase di conclusione il tratto successivo che da Ripafratta arriva fino al teatro Rossini a Pontasserchio (già provincia di Pisa), sempre costeggiando il corso del fiume. E' lungo circa otto chilometri ed è costato 500mila euro (297mila a carico della Regione, 103 della Provincia di Pisa, 100mila del Comune di San Giuliano, che ne curerà in futuro la manutenzione). Si prevede sia concluso per il 25 aprile prossimo: di fatto rimangono soltanto da effettuare alcune finiture e da installare la segnaletica verticale.

Questa mattina è stato sottoscritto un nuovo accordo tra gli enti interessati per dare il via alla progettazione del ramo successivo, quello che dal teatro Rossini, arriva fino alla frazione di Nodica nel comune di Vecchiano. Questa parte sarà lunga 3 km e mezzo e impegnerà risorse per 130mila euro. In base a questo accordo la Provincia di Pisa contribuirà con 85mila euro (utilizzando economie residue dell’intervento in via di ultimazione), e quella di Lucca con 45mila; anche qui ai Comuni saranno assegnati i successivi compiti di manutenzione.

Per quanto riguarda i tempi, il progetto definitivo sarà approntato per il 31 luglio prossimo, quello esecutivo per il 30 settembre e i lavori saranno consegnati entro fine anno.

La Pista Puccini per il suo completamento prevede altri due spezzoni: il tratto conclusivo verso mare, da Nodica a Marina di Vecchiano, ora in fase di progettazione preliminare, avrà un importo stimato di circa 400mila euro; e poi una deviazione da Nodica verso lago di Massaciuccoli, di 6,5 km per la maggior parte in territorio vecchianese che è in corso di progettazione esecutiva da parte della Provincia di Lucca.

L'accordo per la pista è stato firmato dal presidente della Provincia di Pisa, Andrea Pieroni (accompagnato dall’assessore alla mobilità Gabriele Santoni); dall’assessore allo sviluppo economico della Provincia di Lucca, Francesco Bambini; dall’assessore ai lavori pubblici del Comune di Vecchiano, Massimiliano Angori.

Bernardo Magli

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




19/3/2011 - 15:20

AUTORE:
Sergio

Finalmente ! Dopo le belle piste ciclabili costruite dal Comune di Lucca e da S.Giuliano,anche Vecchiano forse farà la sua parte.Arriviamo dopo qualche decennio rispetto al nord d'Italia e d'Europa, ma meglio tardi che mai.Agli scettici vorrei dire che le piste ciclabili sono una risorsa ambientale e turistica e lo sanno i tanti italiani che ogni anno fanno le vacanze in bici in Austria,Germania,Belgio,Olanda ecc.Mi auguro anche che ne venga costruita una per Pisa,creando uno storico collegamento "verde" con Lucca.

16/3/2011 - 20:38

AUTORE:
Paolo Longobardi

Leggo con piacere che entro fine anno sarà completata la pista ciclabile che da Lucca raggiungerà il mare ed altre destinazioni. Ho sempre invidiato chi raccontava che in gioventù andava al mare pedalando in compagnia di amici e familiari, dividendo momenti di allegria e spensieratezza; spero così di riprendere un’abitudine interrotta per il rischio di essere investito.
Mi fa piacere anche che i comuni abbiano investito con profitto i fondi, europei o regionali, vincolati alla costruzione della pista, avvicinandoci così un po’ all’Europa del Nord, dove da sempre, nonostante il clima, si usano le due ruote in alternativa alle auto: se consideriamo che siamo in un paese inserito in un parco, a vocazione naturalistica e che per andare al mare in bici, appunto, il sabato e la domenica si rischiava la vita……
Mi auguro che questo sia un primo passo e che presto possa essere realizzata una pista per raggiungere Pisa evitando l’Aurelia: per 10 km basterebbero 30 minuti e così magari qualche volta potremo lasciare la macchina in garage.

Ringrazio questo sito per l’opportunità di discussione che offre e saluto tutti i forummisti.

Paolo Longobardi

16/3/2011 - 15:12

AUTORE:
Leo

Spendono un sacco di soldi per una pista ciclabile e dicono che non possono spendere per cose utili. Non intendo dire che la pista ciclabile sia inutile, ma che questi soldi avrebbero potuto essere spesi in iniziative indispensabili.

16/3/2011 - 13:15

AUTORE:
Cittadino amministrato

Oltre non saper neppure leggere quello che tutti abbiamo letto su questo articolo di CRONACHE Vecchiano- San Giuliano ed i più sapevano del progetto "Puccini" da almeno un anno: lei caro cittadino disinformato, ci ricama sopra anche una speculazione elettorale.
Buon pro le faccia e..avanti.

16/3/2011 - 12:58

AUTORE:
Ciclo/pedone

Ma davvero si pensa che una pista ciclabile sia riservata alle sole biciclette? e che sia così intensamete trafficata?

...e chi lascia l'automobile nel parcheggio Case di Marina e va a "piedi" al mare rischia la multa se non ha la bicicletta come prescritto nel cartello "Pista Ciclabile"???

16/3/2011 - 11:16

AUTORE:
Lisa

Premetto sono felice che anche da noi si riesca a realizzare piste ciclabili, strafelice di questo è ovvio. Stanno per partire i lavori di quella che collegherà Pontasserchio a Nodica, solo per scrupolo sono andata a cercare su internet il tracciato, ma sapevo già la risposta, avevo già notato dei movimenti strani. Ebbene sì, la pista ciclabile sarà esattamente dove io vado a correre..ormai da tempo sole, vento pioggia..estate inverno. E non vado sola ma con il mio cane. Sto attenta, controllo non ci sia nessuno ... ma quando inizieranno i lavori e poi quando saranno finiti. Credo non sarà più così frequentabile per me, per le mie esigenze. Spesso scendo sull'argine più basso ma non è possibile farlo nel periodo invernale,per le piene, e non è possibile quando piove molto. Inoltre per la scarsa manutenzione, di cui non mi voglio assolutamente lamentare, posso andare solo dal Rossini verso Rigoli, perchè verso Metato è boscaglia fitta, e dopo quasi un chilometro sei costretta comunque a tornare sopra....
Ben vengano le piste ciclabili, mi spiace però che venga fatta proprio in una zona che amo...e dove sapevo di poter andare liberamente e libera di portare con me il mio amico a 4 zampe. Non posso fare niente per fermare tale decisione, è comunque l'ennesimo cambiamento che sarò costretta a subire.

16/3/2011 - 10:16

AUTORE:
cittadino

a 2 mesi dal voto ora anche la pista ciclabile da pont. a nodica. ormai avete fatto promesse per troppo tempo non siete piu credibili siete rimasti 3 soldatiti inossidati che non si vogliono arrendere contro un esercito.