none_o

 

 

 

Cronaca della prima regata dell’America’s Cup, tra un Forza Italia e un Forza Nuova Zelanda, con disappunto del nostro corrispondente sul giro di miliardi spesi in una gara in cui la vela non c’entra niente; ecco quindi, per contrasto, il riferimento al Maori e alla sua antica canoa. E poi la polemica: i monoscafi volanti sono ancora barche a vela?

. . . . . . . . . . . . di San Frediano vincitore .....
I M5S e le destre ci vogliono divisi.

E’ certo .....
. . . la stima verso se stessi lascia il tempo che .....
. . . devo ringraziare l'amico Beppe di T. che stamattina .....
  • Circolo ARCI Migliarino

      Consegna mascherine

    Campagna per la consegna della mascherine fornite dalla Regione Toscana per tutti i cittadini di Migliarino.

    Il circolo ARCI aderisce alla iniziativa. Di seguito gli esercizi che hanno aderito dove si possono ritirare e gli orari addetti.

     

    CONSEGNA MASCHERINE PROROGATA FINO A LUNEDI 23 NOVEMBRE (SABATO E DOMENICA COMPRESI)


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


. . . che restano nel porto per paura
che le correnti le trascinino via con troppa violenza.
Conosco delle barche che arrugginiscono in porto
per .....
Fra uno ( leghista ? ), che parla di mercato delle vacche di Conte, come se il centrodestra non l' avesse mai fatto, ricordate Scilipoti e altri, e .....
VECCHIANO
Il Psi: va sostenuto Rossi per costruire rapidamente Ikea

24/3/2011 - 6:51

FEDERAZIONE PROVINCIALE DI PISA
 

Per i Socialisti: si all'Ikea ma con sviluppo eco-compatibile e garanzie occupazionali

La Federazione pisana del PSI conferma la propria convinzione che la proposta IKEA possa rappresentare un'opportunità importante per la provincia di Pisa, sia sotto il profilo produttivo che sotto il profilo occupazionale.

Il tasso di disoccupazione giovanile ha raggiunto livelli non più sostenibili e non si può rinunciare a cuor leggero alle centinaia di posti di lavoro che possono essere prodotti dall'investimento IKEA.

Il progetto proposto per la sua rilevanza investe tutta l'area pisana che assumendo comuni responsabilità può trovare all'interno del "Piano Strutturale dell'area pisana" una soluzione equilibrata fra esigenze di sviluppo e salvaguardia ambientale, data dalla vicinanza di un importante parco naturale.

La delibera di avvio del procedimento, adottata da tutti i comuni, non esclude questa ipotesi pur legandola alla soluzione di alcuni problemi infrastrutturali esistenti.

In questa prospettiva e condividendone le motivazioni la Federazione pisana del PSI invita i propri consiglieri e assessori socialisti a sostenere l'iniziativa del governatore toscano Enrico Rossi volta a rendere possibile in tempi brevi l'intervento Ikea nella nostra provincia.

Patrizia Marchetti, segretaria del Psi

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




25/3/2011 - 16:11

AUTORE:
democratico

lunardi non rinneghi gli impegni deliberati dal consiglio
di definire la localizzazzione di ikea nell'ambito del piano strutturale d'area ( procedimento legalmente avviato
e quardi con attenzione alla posizione di rinnovamento

24/3/2011 - 23:10

AUTORE:
Van deer Street

una domanda Ale:
a quale banda tribale o riserva appartieni?
Ṭarābulus aut Barqa?

24/3/2011 - 13:39

AUTORE:
ingenuo

se si seque il ragionamento del niccolai visto che enrico rossi parla come presidente della giunta toscana anche l'aassessore di rifondazione comunista alla regione è accolto con riserva

24/3/2011 - 11:16

AUTORE:
Alessio Niccolai

Cara Patrizia Marchetti, non è stato facile per noi di RC riaccogliervi nella coalizione di Sinistra-Centro, e deve esservi chiaro che se alla fine lo abbiamo fatto è solo ed esclusivamente in virtù della stima personale nei confronti di Orsini, umanamente ottima e squisita persona.
Non accetteremo prevaricazioni dal provinciale PSI, discuteremo solo con chi ne è legittimato - ovvero appunto Orsini - e non permetteremo che infliggiate alla coalizione altri 5 anni d'inferno.
Il presidente Rossi può fare il suo bello stabilimento di occupati a 3 ore il giorno, se gli va bene nella zona industriale (max 1 ettaro), con buona pace delle "sue" cooperative rossiccio-sbiadite, conformemente al Regolamento Urbanistico... altrimenti se lo può piazzare tra una pala eolica e l'altra a Pontedera, o dovunque egli voglia, ma non certamente all'Ovaio.
Lo sviluppo economico a Vecchiano deve passare per il Turismo, la Cultura ed il rinnovamento Agricolo: vogliamo vedere francesi, tedeschi, olandesi, russi, cinesi, giapponesi (se non se li è inghiottiti tutti la dissennata politica nucleare alla quale non mi sembra abbiate ancora rinunciato!), americani & C. a godere del nostro patrimonio ambientale, monumentale, storico e produttivo d'eccellenza.
Per i mobili di Ikea - le assicuro - potrà continuare ad andare a Sesto Fiorentino: non tollereremo ingerenze di Palazzo da Firenze e se a Lars Peterssen ed alla lista infinita di cooperative «D'Alema» non piacerà l'unica soluzione plausibile (ovvero la Zona Industriale) non ci parrà vero, perché potremo procedere ad un modello di sviluppo che il territorio invoca.
Giù le mani dall'Ovaio: solo i Migliarinesi hanno diritto di decidere per la qualità della propria esistenza; e per i prossimi 30 anni vogliamo un Comune prosperoso, in cui i posti di lavoro siano qualificati e stabili, non sottoposti ai capricci del colosso scandinavo, noti a tutte le organizzazioni sindacali e dei lavoratori d'Europa.
Lasciamo che siano i produttori agricoli e artigianali a creare occupazione, creiamone altra intorno alle risorse turistiche disseminate in tutto il territorio e non solo a Marina di Vecchiano e stimoliamo i vecchianesi a creare lavoro autonomo.
Faccia una cosa, Signora Marchetti: si costruisca un bel supermercato nel giardino di casa sua e, già che ci siamo, ci infili anche l'antenna telefonica di Vecchiano; le spade di Damocle è bene che oscillino sulla testa di chi le vuole, non su quella di tutti gli altri cittadini.

24/3/2011 - 10:05

AUTORE:
penultimo

utile proposta bipartisan su cui dovrebbero convergere in molti