none_o

Ho assistito ad una interessante conversazione riguardo al problema della manifestazione novax del 20 giugno scorso. Qualche offesa è passata, qualche frase di troppo a mio giudizio è scappata ma certo è difficile esimersi dal classificare e definire una tale sconsiderata presa di posizione. L’articolo di giornale che riporta il fatto va giù duro e titola “La vittoria degli imbecilli: il 41% degli italiani non vuole vaccinarsi contro il Covid 19”.

Sono l'autore del libro "Litoralis" edito nel 2001, .....
Ci disse il prof. Raffaello Nardi: volete andare al .....
Come mai nel VIDEODRONE di Bocca di Serchio non è .....
. . . . . . . . . . . . . . . non capisco i virologi .....
di Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso..
di Valdo Mori
none_a
Libri.
none_a
Incontrati per caso..
di Valdo Mori
none_a
Pisa, 9 luglio
none_a
Pontasserchio, 10 luglio
none_a
Molina di Quosa, 11 luglio
none_a
Bagno degli Americani
none_a
di
Bruno Pollacci
none_a
FIAB-Pisa
none_a
San Giuliano Terme, 5 luglio
none_a
Cascina, 4 luglio
none_a
  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


  • Circolo ARCI MIgliarino

      Chiusura del Circolo

    Il Circolo ARCI Migliarino comunica ai propri soci che il bar resterà chiuso dalla data odierna (10.3) fino al 3 di aprile 2020. La riapertura sarà condizionata dalle disposizioni successive riguardo alla diffusione della malattia in ambito nazionale.


FC FORNACETTE CASAROSA
none_a
Dai monti al mare
none_a
camp estivi
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
 0
Sono disponibili 3 articoli in archivio:
 [1] 
AVVERTENZA: In caso di risposta a un articolo già presente nel forum, si invita i lettori ad usare il comando RISPONDI. Usando questo comando la risposta dell'utente ottiene una maggiore visibilità, perchè viene collocata automaticamente in due spazi diversi. Viene inserita infatti 1) nella prima pagina del forum in successione temporale, come tutti gli altri interventi; 2) viene inserita anche nel riquadro dei DIBATTITI IN CORSO, dove gli articoli rimangono un tempo maggiore.
Il primo lettore che risponde a un tema già presente nel forum e adopera il comando RISPONDI attiva automaticamente un dibattito. Il comando RISPONDI consente di sviluppare dibattiti su temi specifici.
Qui si discute su: Un disastro

In risposta a: del
Un disastro
AUTORE: Linfa e mercato
email: -

25/11/2010 - 10:10

Quando sento dire: di dare linfa al nostro comune con un centro commerciale oltretutto costruito in un area agricola.Mi chiedo se il mondo ha veramente bisogno di questo tipo di linfa.Credo che fare raffronti con piccoli sepermercati che sono durati un giorno, sia sbagliato dire che hanno masso in difficolta i piccoli commercianti,perchè questi ultimi erono gia spariti con l'arrivo della ccop.Credo che ci sia un gran numero di personaggi che potrebbero ricevere vantaggi dalla costruzione di un centro commerciale.Personaggi politici e non.Quando si vende c'è il venditore,il compratore e il mediatore.Coloro che mediano sono anche loro affaristi e non credo che alla fine gli interessi molto dei posti di lavoro.Per gli imprenditori soldi, per i politici sedie.E per gli operai solo trasferimenti di posti di lavoro come è successo quando è arrivato la coop.Dimenticavo la legge del commercio se ne parla molto ma in questi tempi che non si arriva nemmeno in fodo al mese, quale commercio forse sarebbe bene parlare di commercio ma del cemento soprattutto di quello che con il suo uso sproporzionato provoca tragedie che vediamo e leggiamo tutti i giorni.La linfa è vita quel tipo di linfa che qualcuno pubblicizza è solo per i soliti affaristi che usano i posti di lavoro per arrivare al suo intento: l'affare a tutti i costi.La nostra linfa è qella di preservare un ambiente e cercare di valorizzarlo senza creare sviluppi che oramai sono al capolinea.Poi lo sviluppo non ci deve mia esere per forza.Per forza non viene nemmeno l'aceto .
----------------  RISPONDI





In risposta a: la solita cantilena del 26/11/2010 - 0:01
Al sig. Andrea e&
AUTORE: XXXL
email: -

26/11/2010 - 0:43

Anche lo sviluppo della malattia alle volte è importante e dopo poco ci si caa l'agliolo.
La ridondanza di megamercati e villette a schiera è cosa acclarata: fermiamoci!
----------------  RISPONDI





In risposta a: Un disastro del 25/11/2010 - 10:10
la solita cantilena
AUTORE: Andrea
email: -

26/11/2010 - 0:01

Sarei curioso di sapere che cosa intende per rivalutazione di questo territorio poichè dal suo intervento non si capisce molto bene. Io sono come lei contro il cemento selvaggio ma mi pare che il comune di Vecchiano ne abbia fatto il suo punto di forza.
non capisco nemmeno di quale agricoltura parli, i campi sono ormai inesistenti poichè hanno fatto posto alle villette a schiera e quei pochi rimasti vedrà che prima che questa amministrazione finisca il suo mandato diventeranno edificabili.
Per non parlare poi dei prodotti del parco definiti prodotti di eccellenza che non hanno avuto il successo che meritavano forse a causa anche di una cattiva promozione.
Guardi proprio oggi alle FONTI DEL CORALLO a Livorno c'erano numerosi banchi all'ingresso che vendevano prodotti tipici locali.
Se per lei lo sviluppo non é importante, per la maggior parte delle persone credo che invece sia rilevante ai fini di una sana competitività e IKEA a parte anche i posti di lavoro credo non sia da sottovalutare.
Siamo tutti stanchi di bei discorsi ridondanti, ma inconcludenti penso che sia giunto il momento di passare ai fatti.
----------------  RISPONDI





Sono disponibili 3 articoli in archivio:
 [1]