none_o

 

 

Una chiacchierata con Gabriele Santoni. Martedì 29 settembre, alle ore 17, l’Associazione dà appuntamento all’ex asilo di Molina di Quosa, per discutere di nuove povertà, con interventi di Maurizio Iacono, Armando Zappolini, Emanuele Morelli e Francesco Corucci, coordina Francesco Bondielli.

Settembre, tempo di passeggiate.
none_a
#NotiziedalComune #EstateVecchianeseInsiemeaDistanza
none_a
AVVISO
none_a
E' APPENA USCITO IL SOLE
SIAMO IN DIVERSI CHE PARLIAMO .....
. . . qui se c'è qualcuno che scappa mi pare che tu .....
vivi solo il presente dei tuoi interventi sulla VdS, .....
Quando io da buon soldatino ed iscritto al partito .....
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
SPECIALE FINALMENTE DOMENICA!
none_a
Casa Nannipieri Arte
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Associazione culturale "Nati per scrivere"
none_a
Villa di Corliano, 4-10 ottobre
none_a
Corso di Scrittura Creativa
none_a
Pisa, 3 ottobre
none_a
Villa di Corliano, 4 ottobre
none_a
San Giuliano Terme
none_a
Molina di Quosa, 29 settembre
none_a
Molina di Quosa, 25 settembre
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      BURRACO!

    Proseguono le attività del Circolo cercando di rispettare tutte le misure anti-Covid. Da venerdi 21 riprendono i tornei di Burraco con una serie di importanti misure di sicurezza tra cui la prenotazione obbligatoria per l'assegnazione del tavolo, norme severe per divertirsi in sicurezza.

    Tutte le notizie sulle attività sul sito FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
 0
Sono disponibili 16529 articoli in archivio:
 [1]   [2]   [3]   [4]   [5]   [6]  ...  [662] 
AVVERTENZA: In caso di risposta a un articolo già presente nel forum, si invita i lettori ad usare il comando RISPONDI. Usando questo comando la risposta dell'utente ottiene una maggiore visibilità, perchè viene collocata automaticamente in due spazi diversi. Viene inserita infatti 1) nella prima pagina del forum in successione temporale, come tutti gli altri interventi; 2) viene inserita anche nel riquadro dei DIBATTITI IN CORSO, dove gli articoli rimangono un tempo maggiore.
Il primo lettore che risponde a un tema già presente nel forum e adopera il comando RISPONDI attiva automaticamente un dibattito. Il comando RISPONDI consente di sviluppare dibattiti su temi specifici.
In risposta a: le primarie del PD... del 15/9/2020 - 10:34
Scusami democratico...
AUTORE: vecchianese di s. Frediano
email: -

16/9/2020 - 0:38

...ma davvero non ho capito la risposta al mio intervento " curiosità ". Hai elencato una serie di cose, vere non c'è dubbio, ma che incastrano male con il mio scritto.
Per l' Oss 1 purtroppo non ho cura : ripete sempre le stesse cose, mantra,anche con altri nomignoli, ma non esce da lì. Tutti sono vuoto a perdere, tranne Uno. Ma non sarà un abbaglio, e bello grosso ?
C'è una notiziola che sta girando sul web e in varie redazioni giornalistiche, quella che vorrebbe, chez Bonaccini, il ritorno del prodigo Matteo, e pure di Bersani, a casa PD. Sai che risate si faranno gli italiani, vado, non sfondo e ritorno. Amen !
----------------  RISPONDI





AUTORE: Ultimo
email: -

15/9/2020 - 13:03

............... sono piene dei milioni di euro della Lega. ............. Ma saranno frutto dei furti o sono stati messi a disposizione, dai compiacenti benefattori, delle povere Aziende del Nord che muoiono di fame? .......... Ultimo
----------------  RISPONDI





In risposta a: Curiosità del 14/9/2020 - 15:42
le primarie del PD...
AUTORE: democratico
email: -

15/9/2020 - 10:34

...del 2013(?) hanno decretato M.Renzi segretario. Il PD lo ha voluto anche PdC per garantire la governabilità.

Solo per dare un senso alla Storia e agli eventi di quel periodo....

La Riforma Costituzionale (2a parte) era ed è una esigenza nazionale ora come allora, tant'è che il PdR Napolitano pose l'attuazione delle Riforme e la riforma costituzionale come presupposto per la rielezione al secondo mandato...
Erano tutti d'accordo anche parte delle opposizioni.
Poi con l'avanzamento delle votazioni parlamentari sulla Riforma si arrivò all'elezione del nuovo PdR Mattarella.
E da qui in avanti iniziarono le notti dei "lunghi coltelli".

Un partito, il PD, o alcuni di loro hanno tradito quel presupposto che, se anche si è in minoranza si vota con la maggioranza, tanto più dopo aver votato in aula tutti i passaggi necessari per garantirne il successo.

Le idee possono divergere anche oggi con la riduzione dei parlamentari. In aula con il voto contrario del PD ed ora con l'accettazione per le solite logiche di governabilità.
Ma la realtà di allora ha evidenziato che un partito si è diviso per inseguire le obiezioni sindacali (job act?)e le istanze economiche dei molti amministratori locali messe in discussione.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Si si del 14/9/2020 - 23:14
Facile eh, correggere i refusi e fare ripassi...
AUTORE: Osservatore 1
email: -

15/9/2020 - 8:11

...letti su Wikipedia.
Baffino d'aringa "vorse" agevolare quel che era di moda qualche anno fa, l'autonomia regionale con il titolo V che interessava la Lega per dividere la Nazione Italia in tanti pezzettini da conquistare, ma fu una moda passeggera come quella di Legare anche il Sud Italia con la Lega Nord e...vediamo oggi le toccate&fugha precipitose per un "toccanne" del Matteo sbagliato.
Altra illusione per non chiamarla baggianata subito la sta commettendo "er Saponetta" andando dietro alla Casaleggio associati per arrivare alla democrazia diretta ed il tutto avviene per non lasciare la seggiola con compromessi deteriori e cioè l'illusione di un rapporto organico con la 5*.
Pia illusione che guarda caso il Matteo ammodino non ci è cascato e non ci casca perchè a tutto c'è un limite.
Va bene un accordo strategico per tenere a casa il Matteo sbagliato che ci portava fuori dall'Europa accordandosi con i sovranisti alla Orban-Bolsonaro; ma poi anche basta subire diktat da incompetente della fatta di: Di Maio, Crimi, Taverna e l'ologramma Grillo ed il grande statista "vagante per i mondi" tal Di Battista che...fece il furbino di non ripresentarsi alle elezioni che cosi Lui era "rinverginito" perchè non subiva la legge del taglione del secondo mandato e quindi chi altro se non lui fra i grillini scaduti era pronto per la nomina a PdC?
Mi dici di leggere!? un giorno che piove lo farò!
Per l'intanto tiro di bracciata senza perdere tempo a prendere la mira e...ne padello men di te ar seguro.

piesse: vedi anche che succede a seguire la pancia e non la testa dei cittadini elettori: con la cancellazione del finanziamento ai partiti, i candidati alle elezioni debbono provvedere di tasca propria a stampare i manifesti per se e per i loro partiti e cosa vediamo?
Vediamo un enorme sperpero di risorse statali nell'apporre quelle sfilonate di cartelli atti a raccogliere pubblicità elettorale che da ora a venerdì a mezzanotte son convinto rimarranno "ignudi".
Menomale che la VdS c'è a raccogliere gratuitamente i post elettorali dei partiti e dei singoli candidati e...non ultima ha messo su notizie FLASH la scheda elettorale in pdf almeno gli elettori nostrani si orientano un gocciolino da qui a domenica.
bona, vado a seminà gli spinaci e la bietola, nnacquà e avoli, finocchi et fragole.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Il tempo è galantuomo del 14/9/2020 - 17:32
Si si
AUTORE: vecchianese di s. Frediano
email: -

14/9/2020 - 23:14

Il tempo è galantuomo, si lo sappiamo, per i renzisti è diventato un mantra da ripetere quotidianamente, così immaginano tempi migliori. Veniamo a noi : intanto si deve parlare di Titolo V, quella parte di Costruzione che riguarda i poteri locali, e non di art. V. Le riforma, votata in Parlamento nel 1999 e poi confermata dal referendum del 2001, fu voluta dall' Ulivo, tutto, Presidente del Consiglio Romano Prodi, segretario DS D'Alema, fino al 1998, poi sostituito da Veltroni . Dare più potere alle regioni, e di conseguenza a province e comuni, stava, allora, bene a tutti, o quasi. Personalmente ritengo la riforma ancora valida, peccato che siamo gli eletti a non esserne all'altezza. Basta vedere quello che è successo con il Covid in Lombardia da una parte e Veneto e Emilia dall'altra. Tranquillo OSS, stanotte il fantasma di Baffino è impegnato da un'altra parte, dormi bene.
E nel tempo libero leggi...
----------------  RISPONDI





In risposta a: Piccola aggiunta per Marcella del 14/9/2020 - 15:48
Il tempo è galantuomo
AUTORE: Osservatore 1
email: -

14/9/2020 - 17:32

L'articolo quinto lo volle Massimo D'Alema quando comandava lui è lo fece per accaparrarsi le simpatie leghiste per un Italia divisa in 20 Staffelli...ora anche il nuovo capo CGIL Maurizio Landini che votò no, vorrebbe abolire l'articolo quinto.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Il 4 dicembre del 2016, il popolo scelse Barabba.. del 14/9/2020 - 14:21
Piccola aggiunta per Marcella
AUTORE: vecchianese di s. Frediano
email: -

14/9/2020 - 15:48

La riforma del Titolo V fu voluta e votata dal centro sinistra, non da qualche extraterrestre, l'ho votata pure io, e da tanti altri che oggi fanno i distinguo, presumo anche da lei , sbaglio ?
----------------  RISPONDI





In risposta a: Il 4 dicembre del 2016, il popolo scelse Barabba.. del 14/9/2020 - 14:21
Curiosità
AUTORE: vecchianese di s. Frediano
email: -

14/9/2020 - 15:42

Prendo atto del suo No grosso come una casa, lei prenderà atto del mio Si altrettanto grosso. La mia curiosità è spinta dal sapere per quale motivo, le persone che votarono No al referendum del 2016 sono facilmente influenzabili mentre quelle che votarono Si, ne deduco dal suo ragionamento, sono nel giusto e quindi hanno, avevano, regione. E chi lo dice che voi fautori del Si non siete stati influenzati ? Allo stesso modo dei 5Stelle, e non solo,per la loro parte, anche Renzi ha convinto voi della bontà del suoi programmi. Poi il popolo ha scelto. A tutt'oggi mi pare che siate rimasti pochi adepti
----------------  RISPONDI





AUTORE: Marcella Bordigoni
email: -

14/9/2020 - 14:21

...come succede sempre.
Paragonare Renzi a Gesù Cristo dite che è un po' eccessivo? Si in effetti lo è, e non era certo nelle mie intenzioni, ma è un paragone che funziona sempre per far capire quanto il popolo sia facilmente influenzabile, non da fatti concreti ma da ciò che dice in quel momento chi urla più forte, e che riesce ad avere la meglio. La riforma Costituzionale del governo Renzi, che è costata tre anni di lavoro, sei passaggi parlamentari tra una camera e l'altra più il lavoro in commissione, era una riforma completa che non ha niente a che vedere con questo obbrobrio. Quella riforma non tagliava parlamentari a casaccio, ma trasformava il Senato in una camera delle regioni, eliminando il bicameralismo perfetto, che certo non si è dimostrato ... come abbiamo visto nei settanta anni passati, il metodo migliore.
Ma niente da fare, di quelle riforme non gliene fregava un cavolo a nessuno, Non contava niente il risparmio, non contava la limitazione della burocrazia, l'eliminazione degli enti inutili, l'importanza di una camera delle regioni con dei senatori senza stipendio, o l'eliminazione della riforma dell'articolo V che ha portato dei danni enormi, l'unico scopo in quel momento era eliminare, distruggere, far fuori il segretario del PD e il Presidente del consiglio che probabilmente negli ultimi 40 anni , aveva fatto più riforme e portato il paese a crescere dopo una crisi economica importantissima. A questo hanno lavorato e in effetti ci sono pienamente riusciti. Paragonare quelle riforme a questo pasticcio che rappresenta solo una riduzione lineare del cavolo, con un risparmio ridicolo, è semplicemente un affermazione insensata . Questa riforma, cioè il fiore all'occhiello dei cinque stelle rappresenta solo una riduzione della rappresentatività di cui a quanto vedo, nessuno si preoccupa pur sapendo che i cinque stelle fin dal principio hanno parlato di democrazia diretta e della probabile inutilità del Parlamento. Per gli innumerevoli costituzionalisti, esperti tuttologi che nel 2016 ci hanno assillato per mesi, questo non rappresenta alcun pericolo,anzi ci dicono che in questo modo, visto che i parlamentari come presupposto sono dei ladri, disonesti, riducendone il numero questo può essere solo un vantaggio. Dimenticando che probabilmente questo porterà all'esatto contrario entreranno in Parlamento solo i più fedeli ai capi di partito, solo gli ubbidienti che mai si sognerebbero di portare avanti idee innovative... Io non contribuisco a nessun costo a permettere ai cinque stelle di appuntarsi sul petto una medaglia, Mi pare che a loro del risparmio e delle riforme interessa un emerita cippa, lo hanno dimostrato in quella battaglia selvaggia contro il referendum del 2016.
Il mio continua a restare un NO gigantesco.
----------------  RISPONDI





AUTORE: Ultimo
email: -

13/9/2020 - 9:15

................ poteva votà chi ni pareva tanto, anche se avevano idee diverse, erano politici che volevano ricostruire l'Italia e dare un futuro agli italiani. Per la gente di allora non era possibile sbagliare .......... il valore e l'onestà di quei politici era garantita. ............ Anche adesso non è possibile sbagliare perchè voti sempre un " tale che di politica sà poco ", dicevo, che voti uno che mira al seggiolone e basta. Molti aizzano e incitano al razzismo e all'odio con l'unico scopo di ottenere i voti. ........... Ultimo
----------------  RISPONDI





AUTORE: Ultimo
email: -

13/9/2020 - 8:43

............... però la politia la sa fare ............. un'è mai stato nemmeno indagato ......... un'è mia come quer coLLione di SaRvini che lo beccano subito perchè un sà nemmeno ruBBà. ........ Ultimo
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
IL RIENTRO A SCUOLA
AUTORE: Alessandro Ghelardi
email: -

12/9/2020 - 18:52

In attesa che tutti gli studenti rientrino a scuola, come sempre le polemiche si susseguono, anche se quanto andrò a dire come sempre sarà apprezzato da alcuni, da molti sarà non condiviso, ma scusate, il mio pensiero lo devo esternare.

Ovviamente non entro nel merito delle aule, dei banchi ecc, perché il tutto è stato ampiamente discusso dalle parti, ognuno è il primo della classe, ma io vorrei esprimere una opinione sulla misurazione della temperatura degli studenti prima di uscire o all'ingresso della scuola.

Io che sono un pessimista per natura, probabilmente qualche volta realista, riterrebbe opportuno che la temperatura venisse misurata in CASA perché in tal caso, se uno studente ha la febbre e mai potrebbe essere asintomatico o comunque portatore del corona, non infetta involontariamente gli altri, ma siccome, siamo italiani e gli studenti non sono esclusi, ad abundatia, la temperatura DEVE ESSERE MISURATA ANCHE A SCUOLA DI QUALSIASI GRADO.

Vero che ci sarebbe un impegno maggiore da parte delle parti tutte, ma questo molto probabilmente ridurrebbe il contagio, condivido chi ha detto il “ rischio zero non esiste” ma è pur vero che possiamo ridurlo.
----------------  RISPONDI





AUTORE: Alessandro Ghelardi
email: -

12/9/2020 - 18:46

LA DICHIARAZIONE DELLA SIGNORA CECCARDI
candidata alla Presidenza della Regione Toscana

Credo che molti abbiano sentito e/o letto la dichiarazione della signora Ceccardi quando diceva” io partecipo alle Regionali per fare il Presidente o torno al parlamento Europeo”, mi sorprende che illustri politici o gli attenti osservatori ella politica, non abbiamo replicato ad una obbrobriosità di tale rilevanza politica.
Permettetemi di esprime la mia opinione, non vi pare che una espressione sia la negazione del rispetto dei suoi elettori o di chi avrebbe malauguratamente intenzione di votar La? La signora Ceccardi, probabilmente è in cerca di un posto di rilievo in spregio di tutti coloro che seggono oggi e domani nei banchi della minoranza della Regione, non è da questi scranni che si possono portare avanti le proprie idee , se ritenute giuste? Mi pare che questo sia un comportamento poco rispettoso e denigratorio di tutti coloro che si dicono “ consiglieri”
In ultimo, lasciatemi dire “ sicuramente Ella è conscia delle sue modeste capacita amministrative e politiche, e quindi già si crea un alibi”
E se la signora Ceccardi mi permette un suggerimento, sia meno urlatrice, meno proclami e sensibilità per gli altri, auguri per il parlamento europeo.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Censura a vostra insaputa....
AUTORE: Cittadino come pochi
email: -

12/9/2020 - 16:36

Sappia chi segue questo giornale online che spesso ho visto praticata nei miei confronti una censura immotivata verso opinioni che ho inviato senza vederle pubblicare. Questo succede spesso quando mi trovo a criticare i candidati di sinistra, in particolare se canuti. Perché, è bene che sappiate che in questo ring virtuale dove i vari rappresentanti della sinistra tra loro manifestano opinioni diverse, e spesso in contrasto tra loro, non è allineato alla realtà dove invece si trovano a nuotare nello stesso brodo interpretando ognuno la propria parte. Svegliaaaa
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
BONI; MA A CHIACCHIERE.....
AUTORE: gio'
email: -

11/9/2020 - 23:08

Siccome rubanne 55 milioni soli, ni parevin poi, e restituilli a rate nei prossimi 100 anni, Unni sembrava un trattamento di favore... ma una cortesia!

dopo avè raccattato vaini in Russia e da chiunque nieli desse... un si sa per cosa....

e prima ancora, anni fa', ripulito ir bottino, riciclando le mazzette in sacchetti di diamanti, che scambiati di mano fra loro compari, alla fine erano pieni di culi di bicchieri,

ORA comprano capannoni a 400,000 euro, e subito dopo trovano ir pollo che ne li ompra ar doppio....

.... e chi enno?.... Mandrake?....

se sono cosi' bravi, perché non vendono ghiaccioli all'esquimesi?

Ma r capo.... pardon!.... r'capitano,
dice di onosceli bene, e che son bravi!

...si! è vero! son bravi!

..... A RUBBA'!!!!!... e racconta' le novelle!
----------------  RISPONDI





AUTORE: Ultimo
email: -

11/9/2020 - 20:21

............ Berlusconi eccc .......... sono stati contagiati sui barconi? Oppure quelli scesi dai barconi sono andati al " Billionaire " a contagiaLLi? .......... Unc'èartraspiegazione ( darVangeloseondoSaRvini). ...........Ultimo
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
parcheggio
AUTORE: bat 21
email: -

4/9/2020 - 19:21

mi reco molte volte all'ospedaletto di Vecchiano e purtroppo ci sono problemi a trovare il posto per l'auto, purtroppo mia moglie invalida deve essere accompagnata.
Quando entrerà in funzione il nuovo parcheggio? ormai sono mesi che i lavori sono terminati
----------------  RISPONDI





In risposta a: Un saluto a bruno del 4/9/2020 - 11:32
Contraccambio....
AUTORE: Bruno Cerrai
email: -

4/9/2020 - 12:22

....grazie "trecchettanto"😂 divertiti notte e giorno e sempre alla luce del sole.😎⛹️🚴‍♂️🛶👨‍🔧
----------------  RISPONDI





In risposta a: Stamani una mosca ................... del 4/9/2020 - 8:57
Un saluto a bruno
AUTORE: Agata
email: -

4/9/2020 - 11:32

Oggi è una bellissima giornata...divertiti.
----------------  RISPONDI





In risposta a: @ Francesco T del 4/9/2020 - 1:49
horse run
AUTORE: Francesco T.
email: -

4/9/2020 - 11:22

Vedi, fratello oss 1 , l' ippica, checchè se ne dica, è una cosa seria, da intenditori. Conoscere i cavalli, individuare quello che può diventare un campione, quello che rimarrà un brocco, quello che potrà diventare un cavallo da monta, non è da tutti, serve occhio e lungimiranza. Vedere la muscolatura, l'altezza al garrese, come porta le orecchie quando è montato, non sono per tutti. Quindi, riportando il discorso in politica, a D'Alema darei la monta, a Conte il possibile futuro di campione. E il brocco, ti chiederai ? Beh, per quello non hai che da scegliere : nell' interno della Toscana ci sono tanti maneggi dove un brocco per passeggiate lo trovi di sicuro.
Aah, quanto è duro staccarsi dalla poltrona...
----------------  RISPONDI





AUTORE: Ultimo
email: -

4/9/2020 - 8:57

............... mi ha infastidito a lungo ........... poi mi è venuta l'idea di accettare la sfida ........... e mi sono armato della bomboletta spray antizanzare. Quando si è posata sulla tastiera ho approfittato di un suo attimo di distrazione le ho dato una spruzzatina ......... adesso è fra i dispersi o forse l'hanno portata al Pronto Soccorso. ......... Ultimo
----------------  RISPONDI





In risposta a: Sarà del 4/9/2020 - 0:47
@ Francesco T
AUTORE: Oss 1
email: -

4/9/2020 - 1:49

Datti all'ippica, forse li in qualche cosa c'imbrocchi.
...uno da cosa si deve dimettere da se stesso? Ma va la- va la...
----------------  RISPONDI





In risposta a: Gia i vetrocomunisti.... del 3/9/2020 - 8:14
Sarà
AUTORE: Francesco T.
email: -

4/9/2020 - 0:47

Il presidente Mattarella è stato eletto il 3 febbraio 2015, il referendum che portò alle dimissioni di Renzi è del 4 dicembre 2016. Che c'entra con il patto del Nazzareno ?
La verità è che patti con Berlusconi non vanno fatti, almeno che non si metta in preventivo la fregatura.
Quindi secondo quanto ci dice l'esimio OSS 1, la colpa di tutti i casini italiani è di Massimo D'Alema.
O bella, già da un paio di legislature è fuori dal Parlamento e ancora è così potente da condizionare la politica del centro sinistra ?
Ma allora è bravo, averne di politici così.
Perse le regionali del 2000 e si dimise da capo del governo, senza che fosse obbligato, c'è chi ha perso lo stesso ma è ancora lì, nonostante avesse detto, urbi et orbi, che avrebbe lasciato...
Penso che qualche volta di possa ANCHE cambiare opinione, però qui si esagera. Anzi, qualcuno, esagera.
E pazienza se si vuol fare pure i divulgatori di aria fritta.
----------------  RISPONDI





In risposta a: I cosiddetti superficialotti... del 2/9/2020 - 8:36
Gia i vetrocomunisti....
AUTORE: Osservatore 1.... continua
email: -

3/9/2020 - 8:14

...non furono d'accordo con il decreto amnistia del guardasigilli Palmiro Togliatti nel governo di Unità Nazionale del dopoguerra.

Figuriamoci ora gli stessi "liggerotti" se sono disponidili a mettere una pietra sopra ad un ragazzo che tifava Fiorentina l'anno che vinse lo scudetto ed ora sta per la Juventus.

No! tu devi tifare Torino come faceva tu' pà e non Juve e via cianciando e...pensare che il perdono ed il libero arbitrio fanno parte della nostra religione che non è di stato ma maggioritaria fra noi Italiani.

2° - Giuseppe detto Beppe Grillo disse! mi dimetto dalla politica se alle Europee perdo da Matteo Renzi (l'm5* era dato al 40% ed il PD di Renzi al 25% ed il risultato fu ribaltato completamente).

Stessa affermazione la fecero MEB e Renzi perchè prima dell'accordo D'Alema/Berlusconi di far saltare il Patto del Nazareno per le riforme il si era dato al 60/65%. e con l'indicazione renziana di Mattarella Presidente gli costò "il posto".

Poi si è capito chi organizzò i 101 contro Prodi PdR e fu sempre lui, "il perfido baffino" e la colpa fu data all'allora sindaco di Firenze.

....dice...ma te...un'eri un comunista dalemiano? Si!

Disse Mao Tse Dong: solo i morti ed i micci non cambiano mai idea.

E per finire: se io dissi il 3 luglio del /57 alle tre e mezzo dopodesinà: se non salto a piè pari quel fossetto li, mi taglio 'oglioini.

Lo dissi perchè ero sicurissimo, ma, un ma c'è sempre, trovai una vitalba che mi si aggrovigliolò ad un piede e cascai a gambaciala nel fossetto; quindi chi sarà stato più coglione, io a fare quell'affermazione di sicurezza delle mie possibilità, od il coglione che è rimasto li anni n° 63 ad aspettare di dare ar su' gatto i miei ammennicoli tagliati?
----------------  RISPONDI





AUTORE: Aldo
email: -

2/9/2020 - 12:42

...si approvi la legge elettorale Germanicum.
Ma questi comunisti del PD sanno che la Costituzione Tedesca prevede:
_ Sfiducia Costruttiva
_ Monocameralismo
Perché Zingaretti e Orlando parlano sempre di riforme e mai spiegano agli elettori con parole chiare cosa intendono per riforme ?
Questa riforma costituzionale posta a Referendum, voluta e imposta dal M5S, è una riforma inutile e per certi versi dannosa perché usa solo un taglio senza affrontare il reale problema della semplificazione della burocrazia che attanaglia il funzionamento dello stato e i servizi ai cittadini. Creando anche danni economici maggiori della evasione fiscale.
Mi chiedo e chiedo: perché mai i politicanti del PD e M5S non illustrano spiegando ai cittadini il reale problema del sistema costituzionale che rende di fatto ingovernabile il paese?
Noi abbiamo avuto 67 governi in 72 anni, unico caso in Europa e purtroppo siamo diventati la penultima economia per crescita.
Voi che leggete che ne pensate ?
----------------  RISPONDI





Sono disponibili 16529 articoli in archivio:
 [1]   [2]   [3]   [4]   [5]   [6]  ...  [662]