none_o

 
Si chiama Tappeto del mondo ed è il frutto del lavoro di tantissime donne che hanno aderito all'iniziativa dell'associazione i Colori della Pace di Stazzema, ovvero realizzare un tappeto coloratissimo. 

. . . bello sbirciare in casa altrui, visto che la .....
Ci deve essere una interruzione sulle linee . Vedo .....
Ho raccolto qualche dichiarazione, difficile da pubblicare, .....
. . . è andato fuori dal seminato!
La direzione .....
Solidarietà
none_a
Incontrati per caso…
di Valdo Mori
none_a
"Io lo vedo così"
none_a
Incontrati per caso…
di Valdo Mori
none_a
Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
CERCHIAMO UN TRATTORISTA CON ESPERIENZA ALLA GUIDA DELLE PRINCIPALI MACCHINE AGRICOLE.
AZIENDA AGRICOLA TENUTA ISOLA

DISPONIBILITA' FULL TIME
 0
Sono disponibili 15779 articoli in archivio:
 [1]  ...  [618]   [619]   [620]   [621]   [622]   [623]   [624]  ...  [632] 
AVVERTENZA: In caso di risposta a un articolo già presente nel forum, si invita i lettori ad usare il comando RISPONDI. Usando questo comando la risposta dell'utente ottiene una maggiore visibilità, perchè viene collocata automaticamente in due spazi diversi. Viene inserita infatti 1) nella prima pagina del forum in successione temporale, come tutti gli altri interventi; 2) viene inserita anche nel riquadro dei DIBATTITI IN CORSO, dove gli articoli rimangono un tempo maggiore.
Il primo lettore che risponde a un tema già presente nel forum e adopera il comando RISPONDI attiva automaticamente un dibattito. Il comando RISPONDI consente di sviluppare dibattiti su temi specifici.
In risposta a: caro picchi non ci siamo... del 3/11/2010 - 21:50
Picchi è un ganzo...
AUTORE: minimo
email: -

4/11/2010 - 10:05

Ne ha dette tante il Picchi nel cercare di minimizzare la responsabilità della Provincia di Pisa nell'alluvione di Natale.
Il bello è che nessuno osa contrastarlo. Neppure chi dovrebbe fare opposizione. Ah dimenticavo che non è opposizione ma "minoranza".
Eppure argomenti ce ne sarebbero a volontà.
O Dado, ma non lo vedi che stanno cercando in tutti i modi di far calare il sipario sul Serchio?
Ogni tanto si accende qualche luce con qualche papavero fotografato ad hoc per andare sui giornali e poi? Nebbia e ombre. Nessuno si preoccupa. E perchè dovrebbe farlo il Picchi? Tutto va ben...
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Amministratori sordi e ciechi.
AUTORE: Casimiro
email: -

4/11/2010 - 9:52

Rinchiusi nel Palazzo, sordi e ciechi ai bisogni dei cittadini, i nostri amministratori imperterriti continuano a rendersi irreperibili. E' ormai sotto gli occhi di tutti che non siamo tutelati da coloro che dovrebbero farlo, ma siamo noi, con comitati ed organizzazioni, che dobbiamo difenderci dai nostri amministratori che fra pochi mesi dovranno rendere conto del loro operato. Ci lasciano un Comune trasandato e non sarà facile rimediare, all'incuria di questi anni con la totale responsabilità di questa amministrazione.
----------------  RISPONDI





AUTORE: Alberto Cubeddu
email: -

4/11/2010 - 9:49

Finalmente, dopo molti giorni in cui i loro nomi erano spariti dal sito, ecco che improvvisamente Mazzarri e Nicosia tornano "visibili". Infatti erano stati cancellati dalla pagina dedicata al PD e.... non inseriti da nessun'altra parte. Ora invece i loro nomi sono stati inseriti nel gruppo misto. E fin qui tutto corretto (o forse....). C'è un "però" in questa storia. Infatti non compaiono più tra i consiglieri di maggioranza ma tra quelli di minoranza. Eppure, avevano detto chiaro e tondo di appoggiare il Sindaco. Perchè allora sono stati messi all'opposizione? Se questi sono i gesti distensivi paventati oggi sulla stampa.....
vedere per credere.... cliccando su http://www.comune.sangiulianoterme.pisa.it/il-comune/il-consiglio-comunale/i-gruppi-consiliari
----------------  RISPONDI





In risposta a: quando la democrazia è saper essere minoranza del 2/11/2010 - 11:45
LA DEMOCRAZIA NEL PD NON ESISTE......
AUTORE: pasquale
email: [protetta]

4/11/2010 - 6:13

A volte mi chiedo dove sta il PD....con le sue promesse verso i cittadini e verso il popolo operaio......a SGT sono state fatte tante promesse per la classe operaia che vive con la paura di rimanere senza lavoro.....Allora mi chiedo come mai dobbiamo credere che il PD pensi a noi,come mai il PD non esiste!Io dico a lei come mai il PD è minoranza e non esiste politicamente,mi dia una risposta,grazie..........
----------------  RISPONDI





AUTORE: Comitato Cittadino "LA FORNACE"
email: [protetta]

3/11/2010 - 23:42

4 Novembre ore 11,45 tutti davanti al Comune di Vecchiano

Oggi 4 Novembre 2010
alle ore 11,45 tutti davanti al Comune di VECCHIANO per manifestare pacificamente e in silenzio quando l'Amministrazione Comunale di Vecchiano ricorderà il sacrificio patriottico dei caduti di tutte le guerre con una commemorazione
VI ASPETTIAMO TUTTI NUMEROSI PER FAR VALERE I NOSTRI DIRITTI

Comitato Cittadino
"LA FORNACE"
http://comitatolafornace.blogspot.com/
----------------  RISPONDI





In risposta a: Programmi del 3/11/2010 - 20:44
Massimo
AUTORE: Giovanni G
email: -

3/11/2010 - 21:56

Ti aspettiamo.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
caro picchi non ci siamo...
AUTORE: dado
email: -

3/11/2010 - 21:50

sono veramente scioccato ....
ma come fa PICCHI a dire che le palancole piantate a nodica sono gia oltre la metà? ne hanno piantate a malapena, cinquanta/ sessanta
è una vergogna essere arrivati a novembre in queste condizioni.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Programmi
AUTORE: massimo G.
email: -

3/11/2010 - 20:44

Ho letto molto attentamente il programma della lista civica Tradizione e Futuro e devo dire mi ha fatto un'ottima impressione e se sviluppato potrebbe dare una svolta al comune ormai alla deriva. Un'altra cosa che mi ha fatto piacere è il fatto che comprende persone appartenenti a tutti gli schieramenti politici. Che fosse la volta buona che qualcuno possa fare il bene del paese e non il proprio interesse personale? In bocca al lupo.
----------------  RISPONDI





In risposta a: quando la democrazia è saper essere minoranza del 2/11/2010 - 11:45
Tutti uguali
AUTORE: Minimo
email: -

3/11/2010 - 17:17

Son tutti uguali. Pretendono il rispetto delle leggi della democrazia quando sono all'opposizione e nascondono quanto più possono quando sono loro a governare. destra e sinistra per par condicio
----------------  RISPONDI





In risposta a: Sembra una dittatura. del 3/11/2010 - 10:38
sindaco
AUTORE: concittadino del sindaco
email: -

3/11/2010 - 13:25

Anch'io ho notato che con questo sindaco è impossibile parlarci e addirittura non si fa trovare neanche nei giori di ricevimento perchè ha sempre una scusa per riunioni importanti o altro.
Non capisco perchè non vuole parlare con i cittadini come sarebbe suo dovere ma se ha qualche problema potrebbe almeno parlare con i suoi cittadini attraverso questo giornale che è sempre molto disponibile e arriva a tanta gente. Mahhh! chi lo sa coem ragiona. Per fortuna che mancano pochi mesi e poi cambieremo registro. Ci vuole gente nuova e più disponibile nei confronti dei cittadini. RICORDATELO ALLE PROSSIME VOTAZIONI!!!!!!
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
ANTENNA
AUTORE: PER CAPIRE...
email: -

3/11/2010 - 12:04

“Quando esiste una forte incertezza circa i rischi
ed i benefici di una determinata attività, la
decisione deve tendere più verso l’estremità della
cautela per l’ambiente e per la salute pubblica”.
David Kriebel e Joel Tickner

“In tutti i casi in cui si abbia a che fare con
incertezza ed ignoranza si dovrebbero cercare
altre forme di valutazione del rischio differenti dai
modelli standard. In questi casi infatti siamo di
fronte a modelli che lasciano sempre fuori
qualcosa di trascurabile in termini di calcolo, ma
di essenziale in termini di corrispondenza col
mondo reale”
Vineis, 1990 citato da Gomiero
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
DOVE E' FINITA LA POLITICA
AUTORE: MATRIX
email: -

3/11/2010 - 11:38

MA i partiti dove sono finiti?
PD? PRC? PSI? PdCI?
Yuhuuuu!!!! Se ci siete battete un colpo. Cosa ne pensate dell'antenna a ridosso delle abitazioni e delle scuole????
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Sembra una dittatura.
AUTORE: Ruggero
email: -

3/11/2010 - 10:38

E molto strano il comportamento dell'Amministrazione comunale di Vecchiano. Sembra che il nostro Sindaco non senta il dovere di spiegare alla cittadinanza il perchè di certe decisioni. Non si muove dalla sua stanza e parla solo con i suoi stretti collaboratori, ignorando le forti proteste e il malcontento dei cittadini riguardo al problema dell'antenna. Il senso di responsabilità e la cominicazione di quello che viene deciso nel "Palazzo" dovrebbero essere le priorità per ogni "Primo cittadino" di ogni Comune.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
a cena ricordando paolo
AUTORE: graziano pardini
email: -

3/11/2010 - 8:56

La Polisportiva SPA e gli amici di Paolo Fatticcioni, in occasione del 5° anno dalla sua scomparsa, lo ricorderanno con una cena che si svolgera' il giorno 13 novembre alle ore 20,30 presso i locali del Circolo ARCI di Nodica.
Chi fosse interessato si puo' prenotare presso il Circolo, ricordando che il costo e' di euro 20/cad ed il ricavato sara' devoluto in beneficienza .
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Quattrocentomila.
AUTORE: Osservatore
email: -

2/11/2010 - 23:07

Nel mio ultimo intervento, parlando del tubone, ho riportato la frase dell'assessora Bramerini che diceva più meno così: “il tubone si farà, abbiamo il benestare della segreteria del Ministero dell'Ambiente”.
Domenica scorsa a Report ascoltavo l'intervista proprio al responsabile di quella segreteria (400 mila euro all'anno di stipendio) il quale, interrogato sulle autorizzazioni per la ricerca del petrolio nel mare di Sicilia- (una di queste rilasciata a una società praticamente fantasma)che non contengono studi di fattibilità o di impatto ambientale- non ha saputo dare una risposta da competente, anzi non ha saputo dare proprio nessuna risposta. E non mi è sfuggita la sua occhiata eloquente e cattiva alle due collaboratrici presenti, come a dir. E' possibile che debba venire a conoscenza di queste cose dall'inviato di una trasmissione televisiva? Che figure mi fate fare! Fate queste cose e io non ne so niente? Servono o no, gli atti relativi agli studi di fattibilità e di impatto ambientale? Io di queste cose non me ne intendo: vedete, il mio tavolo è sgombro di pratiche,ma quello che firma sono io. Cosa mi fate firmare?

Ecco, magari questo è lo stesso dirigente da 400 mila euro all'anno, che ha firmato il progetto del tubone.

Riporto questo aneddoto perché è uno dei tanti emblemi che rappresentano la classe politica che decide e la classe dirigente che esegue. Previo stipendio.
----------------  RISPONDI





In risposta a: quando la democrazia è saper essere minoranza del 2/11/2010 - 11:45
quando la democrazia è ....
AUTORE: Giulio
email: -

2/11/2010 - 21:10

Ciao P.mi.
rispondo alla tua frase con :
quando la democrazia è rispetto per la minoranza e ascolto della sua voce anche se scomoda ...si governa così nei luoghi della democrazia ..non a colpi di maggioranza ..sbaglio o questa è l'accusa più frequente che il Pd faceva a Berlusconi? ......
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Che vergogna!
AUTORE: massimo M.
email: -

2/11/2010 - 19:30

Mi sono stufato di arrivare sul posto di lavoro ed essere preso per il culo a causa di questi amministratori! E' inutile spiegare che questi incapaci non li hai votati. Una volta IKEA, una volta il lago, una volta il mare, poi l'inondazione, poi i trans. I giornali li legge anche chi lavora con me. Via questi incapaci, via questi obsoleti della politica, basta con falci e martelli e comunisti vari. Gente apartitica e con le palle!
----------------  RISPONDI





In risposta a: Convegno di Elettrosmog a Pietrasanta 28 e 29 Otto del 2/11/2010 - 8:11
Attuare le leggi o buon senzo ????
AUTORE: Franco A.
email: [protetta]

2/11/2010 - 18:32

Caro sig. so tutto io "Informato", le vorrei ricordare che in un paese, non in una citta dove viviamo con dei principi di vita molto diversi dalla quotidianità di una città, secondo il mio punto di vista, e veramente inaccetabile da parte di chi governa sventagliare ai 4 venti su quotidiani "Qualità della vita, sostenibilità dell'ambiente, no all'IKEA ecc.". Qui si predica bene, ma si razzola malissimo. Non puo scrivere queste bellissime frasi vedendo che nascono questi movimenti o comitati non prendere posizioni o trovare a tavolino una soluzione costruttiva per abitanti e ambiente. Ma il buon senzo dove è finito ?, quando manca questo, manca il rapporto di trasparenza con il cittadino, o forse sbaglio ???. Secondo me si stanno distruggendo con le loro mani. Quello che si evince ascoltando i cittadini è una totale estraneità di Sindato, Maggioranza ad un problema che secondo molte persone protrebbe essere stato risolto prima di arrivare a questi punti per una loro mancanza di informazione e di dialogo tra maggioranza, minoranza, e cittadini. Rispetto per i nostri figli e per la loro salute, la pretendiamo e la esigiamo chiarezza e trasparenza. Questi punti non sono mai stati rispettati da questa Amministrazione, GRAZIE Franco.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Piscina San Giuliano
AUTORE: Cittadino come pochi
email: -

2/11/2010 - 17:46

Sembra ormai definitivo il fatto che la Polissportiva Sangiulianese non gestirà più la piscina a partire da fine Novembre 2010. In un primo momento questa sarà rimpiazzata dalla Geste ( quindi dal comune) poi verrà affidata ad altri credo dopo gara pubblica. Molti atleti che da anni praticano questo sport a livello agonistico con molti sacrifici oltre che passione, iscritti alla polisportiva non hanno certezze sul loro futuro sportivo ,continueranno a praticare agonismo? , ci saranno ancora corsie riservate alla Polisportiva? . Senza parlare di una cosa anche più seria che sono i posti di lavoro degli Istruttori ecc. che fine faranno?.
Il mio intervento era mirato senza dietrologie a evidenziare quanto la situazione sia complessa , mi piacerebbe pensare che l'Amministrazione l'affronti con il piglio giusto.
Grazie.
----------------  RISPONDI





In risposta a: LAGO DI MASSACIUCCOLI (cose vecchie...)? del 2/11/2010 - 14:08
Purtroppo no.
AUTORE: Solent
email: -

2/11/2010 - 17:10

E' la triste verità, dopo tanti anni i problemi a suo tempo segnalati , già gravi non sono stati affrontati ed ora che si vanno a sommare ad altri la situazione che ne scaturisce è di una gravità preoccupante.
Anche il Serchio ha cominciato a presentare il conto di una mancata gestione del suo corso, e con tanti problemi da affrontare in maniera organica non è pensabile di aver tanti enti di responsabilità.
L'unico intervento fatto è quello delle idrovore sulla Bufalina e il rifacimento dell'omonimo canale del cui funzionamento non se ne parla a sufficienza ma che ci ha salvato dalla catastrofe il giorno di natale.
A proposito di discariche non dobbiamo dimenticare anche quella sulla punta del Feo sul territorio di vecchiano ancora da sistemare che di porcherie ormai ne ha rilasciato in abbondanza.
Oggi si sente parlare di risolvere il problema con il "TUBONE", Dato che mi sembra una assurdità spendere tanti soldi per una operazione del genere dalla quale nemmeno con la massima buona volontà riesco ad intravedere l'utilità quantomeno il sicronismo tra disponibilità e bisogni dei due attori (serchio e lago) Mi sembra che veramente ci si stia perdendo senza un unico ente in grado di gestire organicamente e con competenza questo problema.
----------------  RISPONDI





AUTORE: Ultimo
email: -

2/11/2010 - 16:40

....... è inciampato ancora. Questa volta è inciampato in una delle Sue "spiritosate" come al solito di cattivo gusto ....... questa volta ha inciampato sui gay .......
Che DIO ce la mandi buona ....... Ultimo.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Piscina San Giuliano del 2/11/2010 - 13:40
Cambiamenti?
AUTORE: Errante
email: -

2/11/2010 - 16:00

Messa così non si capisce cosa stia bollendo in pentola?
Spiegati meglio...
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
A Maini, Tizzanini e Mannocci
AUTORE: Luca b.
email: -

2/11/2010 - 15:43

Mi sembra veramente assurdo che persone che la pensano allo stesso modo stiano in schieramenti politici diversi semplicemente perchè ci sono diaspore su chi possa fare il capogruppo in consiglio comunale. Mi sembra di aver capito questo dalle Vostre dichiarazioni. Ma non l'avevate scelto prima delle elezioni quando è stato il momento di fare la lista i cui siete confluiti insieme da presentare ai cittadini?
Diventa difficile accettare che si ha un'idea politica comune e poi ci si divide semplicemente quando si deve scegliere la persona che deve fare il capogruppo. E' facile pensare e poi desumere che si tratta di una questione che riguarda più le persone che le idee.
Una cosa lampante su cui credo credo ci sia bisogno di riflettere da parte Vostra è questa: ma se nelle elezioni del 2009 il Pdl sangiulianese ha preso meno voti del 2004 ( circa l'1% in meno attestandosi al 20%)non è che il modo di fare politica con cui è stata portata avanti l'opposizione finora non paga?
Io mi fermo qui. Nessun altra replica. Sono un lettore a cui piace archiviare le cose che legge e che per me hanno importanza. ed ogni tanto riflettere ad alta voce.Mala tempora currunt....
----------------  RISPONDI





AUTORE: marcello marinelli
email: -

2/11/2010 - 14:08

Al Presidente della Giunta Regionale
della Toscana
Dr. Claudio Martini
Via Cavour, 18
50129 Firenze


Firenze, 6 maggio 2003

OGGETTO: APPELLO PER L’ISTITUZIONE URGENTE DI UN’AUTHORITY DEL BACINO DEL MASSACIUCCOLI

Egregio signor Presidente,
Il Lago ed il Padule del Massaciuccoli, con la loro estensione di circa 2000 ettari, gli eccezionali valori paesaggistici e storico culturali, gli importantissimi aspetti faunistici, in particolare di avifauna e le peculiarità vegetazionali e floristiche per certi aspetti uniche nell’intero bacino del Mediterraneo, rappresentano oggi la zona umida più importante della Toscana. Per questo il comprensorio del Massaciuccoli fa parte integrante del Parco Regionale MSRM, è inserito nella Convenzione di Ramsar ed è riconosciuto a livello comunitario nella rete natura 2000 come area SIC e come “zona a protezione speciale” (ZPS).
Purtroppo il Lago ed la Palude del Massaciuccoli, ormai è noto, sono interessati da alcuni decenni da un crescente processo di alterazioni fisico-chimiche e biologiche (ipertrofia, salinizzazione, interrimento, presenza di sostanze inquinanti) che incidono pesantemente sull’ecologia dell’area., con il rischio di portare da un lato sull’orlo dell’estinzione tutte le principali specie di vegetali e animali superiori e dall’altro di far precipitare la crisi idrica ed idrogeologica dell’intera Versilia.
Tali alterazioni si sono generate e sviluppate nel corso dei decenni, a causa della più profonda incuria da parte degli enti locali territoriali, che hanno anzi aggravato lo stato di salute di questo ambiente, con la realizzazione di discariche posizionate nel bacino, la mancata realizzazione di sufficienti reti fognarie, la presenza fino a tutti gli anni 90 nell’area palustre dell’attività estrattiva della sabbia silicea, l’uso di depuratori non adeguati, la bonifica di vaste aree palustri e la successiva instaurazione di forme di agricoltura non compatibile con l’ ambiente, la captazione delle sorgenti, ecc....
Recentemente, come rilevato dall’ARPAT, il processo di eutrofizzazione ha causato lo sviluppo di massicce fioriture algali di Cianoficee, la cui proliferazione costituisce un ulteriore fase di aggravamento della situazione ecologica del Lago. La loro presenza comporta la produzione di particolari tossine, che ad alte concentrazioni risultano letali per gli animali superiori e in particolare per gli uccelli, sono capaci di provocare ulteriori danni alle macrofite acquatiche e hanno anche un potenziale interesse sanitario, soprattutto per la capacità di provocare, quando raggiungono alte concentrazioni, una patologia tossica acuta e cronica per ingestione, oltre a poter causare patologie di natura irritativo-allergica da contatto (tramite la cute o da inalazione).
Si rischia quindi, se il processo di degrado ambientale del bacino del Massaciuccoli verrà lasciato ulteriormente progredire come è avvenuto in questi ultimi anni, senza interventi incisivi da parte delle autorità competenti, di assistere oltre che all’avanzata della salinità, all’ aumentare dell’interrimento ecc., anche ad un aumento progressivo della presenza delle Cianoficee, compresa la comparsa di nuove specie e di ulteriori tipi di tossine. Si assisterebbe in tal caso oltre che ad un progressivo danno ambientale, per la vegetazione e per la fauna anche ad un crescente rischio sanitario che minaccerebbe di riprodurre quanto già avvenuto in altri laghi italiani, come il Lago Trasimeno, il Lago Albano, il Lago di Gerosa, ecc.. dove le fioriture di Cianoficee e la conseguente forte presenza di tossine hanno reso necessari provvedimenti di tipo sanitario: periodici divieti di balneazione, di pesca, di uso per sport nautici, di usi irrigui, ecc..con un conseguente notevole danno anche alle attività economiche ecologicamente compatibili presenti nel comprensorio.
Da alcuni anni l’Ente Parco ha avviato una serie di studi volti alla conoscenza e al monitoraggio dei fenomeni di degrado ambientale in corso nel bacino del Massaciuccoli..A tali studi sono seguiti dei progetti operativi con relativa attivazione di finanziamenti ma che per il momento sono riusciti a riguardare soprattutto il problema degli scarichi urbani e della loro depurazione, che, per quanto utili, costituiscono problemi marginali e di dettaglio, non certo i principali fattori che determinano l’agonia del lago e del padule
Come è emerso da un recente convegno organizzato dal WWF in collaborazione con Amici della Terra, LIPU e altre Associazioni ambientaliste, tenutosi a Viareggio il14 dicembre 2002 , per invertire l’ attuale tendenza al degrado occorre invece attuare un piano di risanamento complessivo che intervenga in maniera coordinata su tutti i principali fattori in causa: sul bilancio idrico del Lago oggi negativo, sull’ingressione marina, sulle torbide dai canali di acque alte e basse e sulla gestione agronomica della bonifica.
Ma per realizzare un piano complessivo del genere è assolutamente necessario favorire una maggiore integrazione tra gli enti e le istituzioni interessati, che hanno numerose ed articolate competenze su specifici settori di intervento e che, se non adeguatamente indirizzati e coordinati rischiano di non produrre alcun effetto sul risanamento delle acque lacustri. E’ infatti da tener presente che già la realizzazione di quella già citata serie d’interventi, importanti ma limitati, che il Parco, come Ente d’ indirizzo ha sollecitato e di cui ha spesso reperito i relativi finanziamenti, hanno trovato nei singoli Enti locali grandissime difficoltà alla realizzazione, tanto da non essere ancora a tutt’oggi giunti alla loro realizzazione definitiva. Basti pensare alla discarica delle Carbonaie del Comune di Viareggio, tuttora non risanata, al depuratore di Massarosa tuttora non adeguato agli standard previsti e alle Porte Vinciane sul Canale Burlamacca che continuano ad essere lasciate in situazione di cattivo funzionamento.
In tali condizioni sarebbe quanto mai auspicabile e realistica l’ istituzione, da parte della Regione Toscana, di una specifica AUTHORITY PER IL LAGO capace di occuparsi pienamente del complesso compito del risanamento del Massaciuccoli, in particolare utilizzando a tal fine la L.R.T. 53/2001 che prevede all’articolo 2 comma 2 la facoltà di nominare commissari per svolgere tipologie di funzioni così complesse e importanti.
Distinti saluti

WWF Toscana

Amici della Terra Toscana

LIPU Toscana
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Piscina San Giuliano
AUTORE: Cittadino come pochi
email: -

2/11/2010 - 13:40

Sono in corso cambiamenti importanti riguardo alla gestione della Piscina.
Attenzione la Piscina ha e deve continuare ad avere un ruolo fondamentale nello sviluppo psicomotorio dei nostri figli. Questo ruolo che fino a adesso ha svolto molto bene anche a livello agonistico deve continuare ad essere perseuito. Attenzione a non scambiare elementi di interesse economico con finalità etico-morali ben più importanti che un servizio pubblico deve avere.
Fiducioso nell'amministrazione Sangiulianese sono sicuro che verranno trovate le migliori soluzioni ( Gli utenti sono molti e sono sicuro che sarebbe opportuno trovare la maniera di coinvolgerli nelle scelte future).
Grazie
----------------  RISPONDI





Sono disponibili 15779 articoli in archivio:
 [1]  ...  [618]   [619]   [620]   [621]   [622]   [623]   [624]  ...  [632]