none_o

 

 

 

 


Qui si parla un po’ della app "Immuni". Scaricarla o non scaricarla? Questo è il problema. Comunque il mio amico Massimo, che è saggio e previdente, l’ha scaricata. Qui ci si diverte anche un po’ con Face App. Senza problemi.

Buona estate!

Per i cinguettii mi riferivo semplicemente ai tweet .....
Egr. Nicche sei passato dall'onestà intellettuale .....
Siamo perfettamente d'accordo che il governo deve "tagliare .....
Coloro che oggi non vogliono usare le risorse del M. .....
Italia dei Valori
none_a
“Le critiche e le offese sono cose ben differenti”
none_a
CascinaOltre su Geofor
none_a
Associazione “Amici di Pisa”
none_a
di Giovanni Greco coordinatore CascinaOltre
none_a
Lettera aperta del consigliere comunale LEGA
none_a
di Pino Vincenzo su un articolo di Mario Lavia
none_a
Dimissioni Fabrizio Cerri - tempo scaduto
none_a
Libri.
none_a
Incontrati per caso..
di Valdo Mori
none_a
le Eccellenze italiane dello spettacolo”
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
di
Bruno Pollacci
none_a
FIAB-Pisa
none_a
San Giuliano Terme, 5 luglio
none_a
Cascina, 4 luglio
none_a
Tirrenia, 4 luglio
none_a
Villa di Corliano, 29 giugno
none_a
Pontasserchio, 28 giugno
none_a
Marina di Pisa, 26 giugno
none_a
  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


  • Circolo ARCI MIgliarino

      Chiusura del Circolo

    Il Circolo ARCI Migliarino comunica ai propri soci che il bar resterà chiuso dalla data odierna (10.3) fino al 3 di aprile 2020. La riapertura sarà condizionata dalle disposizioni successive riguardo alla diffusione della malattia in ambito nazionale.


Dai monti al mare
none_a
camp estivi
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
BRUNO FIORI, PRESIDENTE PISA OVEST
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
 0
Sono disponibili 16318 articoli in archivio:
 [1]  ...  [623]   [624]   [625]   [626]   [627]   [628]   [629]  ...  [653] 
AVVERTENZA: In caso di risposta a un articolo già presente nel forum, si invita i lettori ad usare il comando RISPONDI. Usando questo comando la risposta dell'utente ottiene una maggiore visibilità, perchè viene collocata automaticamente in due spazi diversi. Viene inserita infatti 1) nella prima pagina del forum in successione temporale, come tutti gli altri interventi; 2) viene inserita anche nel riquadro dei DIBATTITI IN CORSO, dove gli articoli rimangono un tempo maggiore.
Il primo lettore che risponde a un tema già presente nel forum e adopera il comando RISPONDI attiva automaticamente un dibattito. Il comando RISPONDI consente di sviluppare dibattiti su temi specifici.
In risposta a: La morte dei Centri Commerciali del 1/12/2010 - 13:58
PAROLE SANTE
AUTORE: simone7002
email: [protetta]

1/12/2010 - 18:05

L'analisi è esatta anche se tali organizzazioni sono in grado di reinventarsi i ruoli e rinascere dalle loro stesse ceneri.
Stà al consumatore stabilire come vuol spendere i suoi soldi e stà nelle istituzioni educare i cittadini ad una spesa consapevole in rispetto dell'ambiente, volta alla produzione ridotta di rifiuti e se possibile col minor impatto per l'ambiente, il territorio e la salute.
A conti fatti, in un regime virtuoso che porti al ritorno di piccoli centri commerciali naturali (le vecchie botteghe), il risparmio di denaro pubblico oggi impiegato a risolvere disastri ambientali, smaltimento dei rifiuti e cura da malattie connesse al traffico, all'uso intensivo di sostanze conservanti negli alimenti, di antiparassitari e concimi chimici nei terreni, val la pena anche a costo di un lieve rincaro dei prodotti stessi, peccato che a tutt'oggi, la pubblicità e l'idustria del consumo ancora non l'hanno capito, ma sopratutto i nostri governi sono accecati ancora dal luccichio delle monete derivate dalle speculazioni edilizie per la costruzione di nuovi centri di spesa deturpando irrimediabilmente il territorio e favorendo i disastri ambientali che di questi tempi animano la cronaca e finanziano l'industria della perenne emergenza.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Vedi ultimo
AUTORE: francesco
email: -

1/12/2010 - 15:36

Preferisco fare un salto nel buio conla nuova lista che farmi amministrare da certi incapaci. Poi salto nel buio relativo, ho sentito che il probabile candidato sindaco è il professore GORI Romano una personalità che quasi fatico credere possa accettare di candidarsi nel nostro comune, poi ho sentito esserci l'avvocato Cavalletti, il dottor Marianetti e altre persone di un certo spessore. Ho letto anche il programma è molto interessante. poi mi stuzzica la devoluzione degli stipendi che ho letto sul forum, andrebbe all'ospedaletto. Ora se secondo te è un salto nel buio?!
----------------  RISPONDI





In risposta a: IKEA del 29/11/2010 - 20:24
RIP Vecchiano
AUTORE: Uno co' varini
email: -

1/12/2010 - 15:20

Sono anche io d'accordo all'insediamento di IKEA in quanto porterà nuove prospettive di lavoro, una rivalutazione territoriale non indifferente e un aumento delle visite in questo comune. Sentiti complimenti anche al Migliarino Volley per lo sponsor CTC nel quale confido. Peccato che a Vecchiano il cellulare non mi prende molto bene.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
La morte dei Centri Commerciali
AUTORE: Broncolini Coopperland
email: -

1/12/2010 - 13:58

I luoghi dello shopping sono specchio e anima della nostra quotidianità. Rappresentano il modo con cui ci relazioniamo con le altre persone, con gli oggetti, con l’immagine che abbiamo di noi stessi.
Parlare di shopping significa parlare della nostra società. Disegnare i luoghi di aggregazione e del commercio significa disegnare gli spazi entro cui queste relazioni diventano possibili.
Il tema che voglio proporre qui è quello della morte dei centri commerciali, ossia del precoce invecchiamento di quelle strutture – di solito a forma di “scatoloni” – che, atterrate sul territorio, deturpano il paesaggio, rendono la viabilità della zona un incubo e, almeno sino a un po’ di tempo fa, rappresentavano lo standard socialmente accettabile di destinazione del tempo libero e delle risorse finanziarie di giovani e anziani.
I centri commerciali di mezza Europa stanno morendo. Diminuiscono il numero delle presenze e i fatturati, e si accorcia il ciclo di vita.
Un centro commerciale mediamente oggi diventa vecchio dopo pochi di anni dall’apertura o nasce già con difficoltà.
Si impone la necessità di capire le cause di questa tendenza e comprendere verso quale evoluzione questo format si sta spostando.
- sicuramente la saturazione del territorio, e la sovrapposizione dei centri commerciali sullo stesso bacino di utenza, rende più difficile sostenere la competizione;
- le offerte dei cc sono sempre più uguali tra loro e comunque poco innovative. I brand rappresentati sono gli stessi – poche le novità – e non sono diversi da ciò che offrono anche un centro cittadino o un aeroporto;
- la sovrapposizione territoriale e la mancanza di differenziazione fanno sì che la frequentazione sia ormai basata sul vicinato più che sulla capacità di attrazione. Questo fatto riduce i margini economici ma cambia anche profondamente le esigenze riguardanti il mix di offerta e la capacità di soluzione. Viene inoltre ridefinita la dimensione ottimale del centro commerciale;
- ultimo elemento: lo shopping, a causa della crisi economica, è sempre meno un motivo di attrazione per le persone che, anzi, si stanno muovendo verso una maggiore pianificazione e sostenibilità degli acquisti e rifuggono l’impulso.
In sostanza sempre più raramente lo shopping è pura occasione di intrattenimento e aggregazione e sempre più funzionalità. Si evidenzia una contraddizione difficilmente risolvibile: da un lato solo operatori commerciali riescono a sostenere i costi di affitto di un cc ma questi fanno sempre più fatica a funzionare da “locomotive”, dall’altro lato le offerte non o meno commerciali (ad esempio quelle legate alla socialità e all’intrattenimento) non riescono a produrre sufficiente reddito e a creare circoli virtuosi consistenti per le attività commerciali.
Insomma, il format del centro commerciale sembra essere completamente da ridisegnare o abbandonare. Senza dubbio meglio rivivere le piazze: queste ci hanno sempre accompagnato da diversi secoli.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Migliarino Volley
AUTORE: Ignazio Lo Russo
email: -

1/12/2010 - 12:59

... come volevasi dimostrare. Una bellissima e importante associazione sportiva del nostro territorio... è stata usata e continua ad essere strumentalizzata... grazie CTC!
----------------  RISPONDI





In risposta a: Migliarino volley del 1/12/2010 - 11:47
Fitta nebbia e vincere facile alle volte...
AUTORE: Lettore del Forum
email: -

1/12/2010 - 12:13

....si scivola nel ridicolo e un risvortolotto nella mota in questi giorni piovosi è facile farlo.
Leggendo le ultime tre opinioni inviate al Forum della Voce poi si rischia il ridicolo e si fa la differenza fra Unicoop di Firenze e Coop rosse del CTC.
Se poi ancora il rappresentante di Forza Italia presente in consiglio comunale si mette a tirare la volata alle Coop rosse interessate al progettone migliarinese allora la nebbia "aomenta".
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Sveglia , siamo nel 2010....11
AUTORE: Cittadino come pochi
email: -

1/12/2010 - 11:53

Complimenti al Migliarino Volley e ai suoi dirigenti per la scelta fatta, in un comune dove i fondi per lo sport non esistono, o giochi a calcio o non esiste altro sport, mi è sembrata un occasione unica quella di incontrare l'interesse dello sponsor con i propri. Arriveranno un pò di soldi che sicuramente verranno spesi con ottime finalità, la promozione dello sport in particolare di sport minori è fondamentale ed aver raggiunto buoni livelli è anche indicazione che il lavoro viene svolto bene.
Mi dispiace ma non mi meraviglio che esponenti del PD ( Simone) non capiscano questo, ormai il loro livello di conservatorismo e dietrologia supera anche la vecchia DC.
Caro sig. Mariani non si senta colpevole di nulla , se verrà fatta o meno l'Ikea non sarà certo per la sponsorizzazione della società che gestisce. Spenda al meglio i soldi che le arriverrano e ne accetti altri se riuscirà a trovarli, all'interno della legalità per certi fini tutto è lecito
Saluti
----------------  RISPONDI





In risposta a: grazie ragazzi del 1/12/2010 - 10:59
Migliarino volley
AUTORE: Alberto Savino
email: [protetta]

1/12/2010 - 11:47

Sono pienamente solidale con la scelta del migliarino volley. Sono sicuro che se la sponsorizzazione fosse arrivata da Unicoop Firenze nessuno avrebbe sollevato questioni. E poi perché secondo voi tutti dovrebbero essere contrari al progetto CTC? magari potete pure riflettere sul fatto che magari ci sono pure favorevoli. Ritenete democratico il vostro "o la pensate come noi o vi boicottiamo"?
----------------  RISPONDI





In risposta a: SPONSOR CTC del 29/11/2010 - 22:14
grazie ragazzi
AUTORE: antonio alfiero
email: -

1/12/2010 - 10:59

....ma dico io voi vi fate le masturbazioni mentali....il Migliarino Volley, oltre a giocarsi il campionato di serie C, ha realtà sportive giovanili che porta avanti autonomamente e che hanno costi non poco elevati. Vi sembra giusto che questi ragazzi, che ritengo tra l'altro seri, non colgano l'occasione, senza problemi etici, per avere due "euri" in più visto che grazie a loro vi è un'alternativa sportiva al calcio nel comune? Io dico solo grazie al Migliarino Volley che riesce con difficoltà a coinvolgere adolescenti e non nello sport.
----------------  RISPONDI





In risposta a: L' ultimo spettegolatore sempre a bocca aperta del 30/11/2010 - 20:14
Caro cittadino ...........
AUTORE: Ultimo
email: -

1/12/2010 - 7:03

...... faccio esattamente quello che fa l'opposizione ...... ma loro sparlano di questa amministrazione (non a torto), con la mira di sostituirla Loro ....... cosa che a me non interessa. Certamente non sprecherei tanti soldi nel TUBONE consapevole, come ha dichiarato il sindaco, che il Lago si riempirà naturalmente e scomparirà! ...... Capisci da solo che non posso fare adesso un programma elettorale ...... ma sicuramente mi circonderei da persone di provata onestà ...... e sarei severissimo se dovessi essere deluso da qualcuno da me scelto. ...... Ma il sottoscritto non si avvicinera mai a quel mondo spadroneggiante e strarei ben attento a non far installare una antenna per i cellulari vicino all'abitato ....... e non avrei aspettato che il Lago morisse per intervenire. ........ Ultimo.
----------------  RISPONDI





In risposta a: E' chiaro ormai .......... del 30/11/2010 - 18:43
L' ultimo spettegolatore sempre a bocca aperta
AUTORE: Cittadino
email: -

30/11/2010 - 20:14

Ci dici un po' cittadino che parli sempre di amministratori incapaci cosa sarebbero quelle grandi cose che tu faresti se tu fossi sindaco per far diventare il nostro comune moderno e ricco? Far chiacchiere è facile ma il difficile è fare i fatti e tu ti spacci per uno che la sa lunga ma io che spesso leggo le tue critiche ho capito benissimo che sei solo un chiacchierone e che non toglieresti un ragno dal buco. Perciò visto che ti spacci per tanto sapiente e che ci fai credere che faresti chissà cosa, perchè non ti candidi caro sapientone e ci vai tu ad amministrare il comune? Intanto facci l'elenco di cosa faresti a Vecchiano, perchè se sei così bravo dovresti dirci i tuoi progetti, altrimenti resti solo uno sche spettegola e basta!!!!
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Antonio Tabucchi
AUTORE: Claudio
email: -

30/11/2010 - 19:59

Ho sentito parlare alla radio il nostro concittadino Antonio Tabucchi ed ho sentito che sarà questa sera alla trasmissione “Parla con me” di Serenna Sandini.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
E' chiaro ormai ..........
AUTORE: Ultimo
email: -

30/11/2010 - 18:43

...... che "rinnovamento" non è affidabile e non all'altezza di guidare un comune come il nostro...... Tradizione e Futuro è un salto nel buio ....... ma anche gli attuali amministratori non hanno dimostrato di non essere capaci ....... Per il nostro comune si prospetta un futuro incerto e con tanti problemi. Eppure abbiamo un territorio di enormi possibilità ..... un EDEN che guidato da persone capaci potrebbe salire sulle cime più alte del benessere e della civiltà ....... non abbiamo niente da invidiare a qualcuno ...... servono solo persone capaci di lungimiranza e oneste ....... non di opportunisti che usano il potere a fini propri ....... e nemmeno di cartomanti da " Striscia la notizia " ....... SERVONO PERSONE CAPACI ED ONESTE il resto lo abbiamo ..... Ultimo.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Rinnovamento non dice il vero del 28/11/2010 - 20:18
Urge intervenire
AUTORE: J.P.D.
email: -

30/11/2010 - 16:36

Mi sono andato a leggere il bando (che palle)relativo all'impianto fotovoltaico e ho rilevato che quanto indicato dalla Cittadina corrisponde al vero. Al che mi sono sorte spontanee alcune considerazioni.

La signora Jone Orsini non può essere tuttologa pertanto mi permetto di consigliarle di circondarsi di persone più preparate in modo da evitare figuracce che non si merita.

Visto che di soldi se ne butta via tanti proporrei che i nuovi candidati a consigliere/assessore, sia di maggioranza che di opposizione, per essere ammessi al voto debbano necessariamente frequentare un corso relativo a leggi e regolamenti, almeno quelli basilari e sostenere un esame di idoneità.

Noi comuni cittadini non possiamo stare sempre attenti a quello che viene fatto, abbiamo altre cose a cui pensare, quindi lanciare dei messaggi come quello in argomento non è ammissibile.
----------------  RISPONDI





In risposta a: SPONSOR CTC del 29/11/2010 - 22:14
e finisce li?
AUTORE: Tribulus
email: -

30/11/2010 - 12:14

Sono in accordo pieno con Simone ma mi viene un dubbio visto che le elezioni sono ancora lontane e il buon B. insegna che si vincono gli ultimi giorni (ad effetto) La CTC chi sponsorizzerà a breve ?
Se qualche amico del Bonciolini legge questo messaggio....batta un colpo io avrei un certo bisogno.
----------------  RISPONDI





AUTORE: Franco A.
email: [protetta]

30/11/2010 - 12:02

Il Comune a effettuato un ordinanza per "Urgenza a tutela della sicurezza statica degli edifici siti in via del paduletto" di mesi 3, ma non promuovere una piano di insediamento delle antenne, ma per tempoireggiare !!!. Attenzione gente non fatevi prendere in giro, queste sono solo strategie politiche per temporeggiare e scaricare le loro responsabilità ad altri. Se fossero stati onesti con chi ha battagliato nell'Assemblea pubblica, avrebbero fermato i lavori per una progetto di insediamento dei riopetitori con gli organi competenti. Una altra mossa strategica/politica per giocherellare con il Popolo.

BASTA !!!, ne abbiamo abbastanza, è l'ora di farla finita !!!, sempre a farci passare per persone non competenti o ignoranti in materia.

= ANDATE A CASA E' GIUNTA L'ORA =

Frank
----------------  RISPONDI





In risposta a: Bondi del 29/11/2010 - 9:41
chi é il vero ignorante
AUTORE: Aldo
email: -

29/11/2010 - 23:43

Il cittadino che é intervenuto sarà anche ignorante ma almeno non spreca denaro pubblico e credo che non
abbia nessuna pretesa di amministrare l'Italia.
Ma un ministro che fa certe affermazioni sul cinema italiano e lascia un patrimonio storico nel più completo abbandono come si definirebbe?
Abbiamo toccato veramente il fondo che vergogna
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
SPONSOR CTC
AUTORE: Simone Cioli
email: [protetta]

29/11/2010 - 22:14

Faccio una premessa: rispetto la decisione che ha fatto il presidente (e quindi il consiglio direttivo) dell'associazione sportiva Migliarino Volley ma, ovviamente, non la condivido.
Non condivido la forma e, in questo caso, forma è uguale a sostanza.
Sono stato presidente di un’associazione locale per una decina di anni e il mio primo obiettivo è sempre stato difendere l’operato dell’associazione ma, soprattutto, difenderla dalle potenziali strumentalizzazioni di carattere politico o privato.
Il fatto che la CTC si sia proposta come sponsor al Migliarino Volley e che il Migliarino Volley abbia accettato, non mi scandalizza.
Coi tempi attuali è estremamente difficile fare sport senza il lauto contributo di uno sponsor, ed è difficile soprattutto farlo a certi livelli e riuscire ad ottenere risultati apprezzabili.
L’Opel sponsorizzava il Milan con l’intento di vendere più automobili, la Tamoil sponsorizzava la signora del calcio italiano, la Juve, nella speranza di avere sempre più macchine ferme ai propri distributori di carburante. Un caso famosissimo di sponsorizzazioni fu costituito dalla Parmalat, antesignana di questi investimenti d’immagine che, dalla formula uno al calcio, con le varie linee dei propri prodotti, veicolò un’immagine vincente e globale.
Quindi, chiarito che gli sponsor sono utili e che non si vuole demonizzare tale necessario intervento, è del tutto evidente che chi mette i soldi vuole raggiungere un risultato, il proprio tornaconto commerciale.
Ed è evidente che il CTC l’abbia fatto senza disinteresse. Perché CTC ha sponsorizzato il Migliarino Volley in tempi sospetti.
La domanda che mi sorge spontanea è la seguente: si sarebbe mai accorta CTC del Migliarino Volley, se non avesse avuto l’interesse di costruire a Migliarino il Mega Parco Commerciale? La risposta è semplice: NO.
Ed è qui che la forma diventa tutt’uno con la sostanza.
Ma non è certamente l’immagine sociale e sportiva del Migliarino Volley ad essere offuscata. E’ l’immagine del Colosso Rosso, invece, ad essere ottenebrata perché con la leva di Golia è riuscita a strumentalizzare Davide. E guardate, che il messaggio che passa è bruttissimo. E’ bruttissimo sia per i grandi che per i piccini. Chi ha soldi e potere può permettersi di prendere per la gola il “sofferente” ed usarlo per i suoi scopi che sono puramente economici.
Qui non è una questione di essere a favore o contro il Parco Commerciale: qui è solo una questione di etica.
E CTC ha fatto e continua a fare s............ di ETICA.
Al presidente Mariani, che rispetto non fosse altro per la figura di suo padre, dico solo che la vita regala sempre l’opportunità di scegliere: appunto, scegliere.
A Graziano Pardini faccio notare che il suo post non è stato altro che l’inizio mediatico del voler strumentalizzare l’evento.
In quanto alla macchina del fango, questa si, che era ed è l’obiettivo nascosto di CTC e di chi, se esiste, ha favorito lo scambio con l’associazione sportiva. DIVIDI ED IMPERA. Ma noi no ci dobbiamo cascare, non ce lo possiamo permettere.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Il Giovane Mariani farebbe bene a chiedere scusa del 29/11/2010 - 19:16
IL GIOVANE MARIANI FAREBBE BENE A CHIEDERE SCUSA
AUTORE: un cittadino fino a ora del PD di Vecchiano
email: -

29/11/2010 - 22:02

Mi aembra una RISPOSTA che nemmeno la Voce dovrebbe pubblicare come quella di un certo Franco che grida allo scandalo ...ha fatto benissimo Graziano PARDINI ha dire la verità su questo/i fantomatici ma nn tanto che fanno male a Vecchiano e sopratutto a Migliarino chde ha bisogno di sviluppo e nn di questi patetici retrogradi...Ciao
----------------  RISPONDI





In risposta a: Vergogna del 29/11/2010 - 17:17
giochiamo? anche no
AUTORE: nel pubblico
email: -

29/11/2010 - 20:27

ma che bello questo giochino!
Sguaiatamente scrivo un commento molto sopra le righe, così poi posso rispondermi.
Se poi nel frattempo trovo qualche bischero che si accoda ben venga, tanto penso che tutti quelli che leggono il forum siano coglioni.....
bbona
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
IKEA
AUTORE: Ludovico
email: -

29/11/2010 - 20:24

Coloro che urlano a non IKEA saranno i primi a chiedere lavoro a Ikea per i prori figli! Svegliatevi.
P.S. Apparte il fatto che se io fossi stato il signor Ikea l' avrei messo da un' altra parte, perchè il comune di Vecchiano fa venire il vomito!
----------------  RISPONDI





In risposta a: Boicottare il Migliarino del 29/11/2010 - 18:53
Il Giovane Mariani farebbe bene a chiedere scusa
AUTORE: XXXL
email: -

29/11/2010 - 19:16

...ai migliarinesi...non si era mai vito nella storia Italiana una genuflessione del genere.
Se gli piace veramente da matti quella multinazionale li, bene è affar suo.
Dire che tutte le squadre di ragazzi del Wolley migliarinesi si adopereranno perchè quella azienda faccia buoni affari e si insedi nell'Ovaio e non in zona commerciale(così ho inteso) è una caduta di stile e per raffronto : votare Berusconi perchè il Milan vinca il campionato.

Il mio Milan c'èra prima di lui e ci sarà dopo di lui.
Ed anche il Migliarino Wolley ci sarà anche dopo che...
----------------  RISPONDI





In risposta a: boicottiamo il migliarino volley del 29/11/2010 - 16:45
Boicottare il Migliarino
AUTORE: Per franco
email: -

29/11/2010 - 18:53

Caro Franco era da non risponderti, perchè uno si mette al tuo pari. cosa c'entrano gli sponsor con gli sport, che sono la vita dei giovani, bisognerebbe incentivare qualsiasi tipo di sport con tutte le forze,fare altri campi da calcio, piscine, centri sportivi, investirci. con le tue idee anche i tuoi nipoti, figli ormai no presumo siano grandi dai discorsi vecchi che fai, questo comune morirà , i giovani andranno via , e rimarrete tre vecchi al circolo arci a gioaabriscola !!!!! apriti chiusone!!
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Sono dispiaciuto per .........
AUTORE: Ultimo
email: -

29/11/2010 - 18:15

....... provocato la reazione di Graziano ....... che sinceramente mi è sembrata un pò scomposta e sempre faziosa ....... Sarei curioso di sapere se lo sponsor fosse stata una azienda notoriamente collocata a destra sarebbe stato egualmente favorevole oppure contrario? ...... Una risposta sincera dettata da onestà intellettuale ...... grazie. ....... Ultimo
----------------  RISPONDI





In risposta a: Sponsor e boicottaggi del 29/11/2010 - 17:27
Sponsor
AUTORE: Uno bis
email: -

29/11/2010 - 18:01

A sentire i discorsi dell'ex compagno Pardini Graziano ci sarebbe da morire per il gusto di risvoltolarsi nella tomba.
----------------  RISPONDI





Sono disponibili 16318 articoli in archivio:
 [1]  ...  [623]   [624]   [625]   [626]   [627]   [628]   [629]  ...  [653]