none_o

 

 

Una chiacchierata con Gabriele Santoni. Martedì 29 settembre, alle ore 17, l’Associazione dà appuntamento all’ex asilo di Molina di Quosa, per discutere di nuove povertà, con interventi di Maurizio Iacono, Armando Zappolini, Emanuele Morelli e Francesco Corucci, coordina Francesco Bondielli.

Settembre, tempo di passeggiate.
none_a
#NotiziedalComune #EstateVecchianeseInsiemeaDistanza
none_a
AVVISO
none_a
. . . si fanno proposte al contrario?
Velocizzare .....
Ma se il Serchio facesse una piena seria con tutto .....
E' APPENA USCITO IL SOLE
SIAMO IN DIVERSI CHE PARLIAMO .....
. . . qui se c'è qualcuno che scappa mi pare che tu .....
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
SPECIALE FINALMENTE DOMENICA!
none_a
Casa Nannipieri Arte
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      BURRACO!

    Proseguono le attività del Circolo cercando di rispettare tutte le misure anti-Covid. Da venerdi 21 riprendono i tornei di Burraco con una serie di importanti misure di sicurezza tra cui la prenotazione obbligatoria per l'assegnazione del tavolo, norme severe per divertirsi in sicurezza.

    Tutte le notizie sulle attività sul sito FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
 0
Sono disponibili 16531 articoli in archivio:
 [1]  ...  [654]   [655]   [656]   [657]   [658]   [659]   [660]  ...  [662] 
AVVERTENZA: In caso di risposta a un articolo già presente nel forum, si invita i lettori ad usare il comando RISPONDI. Usando questo comando la risposta dell'utente ottiene una maggiore visibilità, perchè viene collocata automaticamente in due spazi diversi. Viene inserita infatti 1) nella prima pagina del forum in successione temporale, come tutti gli altri interventi; 2) viene inserita anche nel riquadro dei DIBATTITI IN CORSO, dove gli articoli rimangono un tempo maggiore.
Il primo lettore che risponde a un tema già presente nel forum e adopera il comando RISPONDI attiva automaticamente un dibattito. Il comando RISPONDI consente di sviluppare dibattiti su temi specifici.
AUTORE: marinelli marcello
email: -

24/10/2010 - 12:05

Carissimi/e,

non sempre le informazioni e le notizie reperite nella grade rete sono attendibili, apprendo oggi, ad esempio, che quanto riportato nell'email da me inviatavi ieri circa il riutilizzo del latte scaduto NON corrisponde a vero.

Riutilizzare il latte scaduto è proibito dalla legge, l'eventuale riutilizzo sarebbe facilmente individuabile tramite i controlli sul prodotto ed i famosi numerini sulle confezioni, come riportato da Tetrapak (l'azienda leader nel settore della produzione di contenitori per alimenti), sono utili per la rintracciabilità del materiale di imballaggio e non hanno niente a che vedere con l'alimento confezionato.
Sarebbe inoltre alquanto strano che un'azienda addirittura evidenziasse sulle confenzioni di un prodotto il numero di volte in cui infrange una legge.

BEVIAMO LATTE!!!!

Per chi beve latte
Il latte ha una scadenza.
Il latte scaduto non venduto è mandato di nuovo al produttore che PER LEGGE può eseguire di nuovo il processo di pastorizzazione a 190 gradi e rimetterlo sul mercato.
Questo processo PER LEGGE può essere eseguito fino a 5 VOLTE.
Il produttore è obbligato a indicare quante volte è stato eseguito il processo, e, in effetti, lo indica, ma a modo tutto suo, nel senso che chi si è mai accorto che il latte che sta bevendo è scaduto e ribollito chissà quante volte?
Il segreto è guardare sotto il tetrabrick e osservare i numerini.   
Ci sono dei numeri 12345. Il numero che manca indica quante volte è scaduto e poi ribollito il latte.
ES: 12 45 manca il “tre”: scaduto e ribollito 3 volte.
Ma non finisce qui, perché in uno scatolo da 12 buste ci saranno alcune buste dove manca il numero e altre dove ci saranno tutti i numeri. Attenzione tutto lo scatolone avrà ricevuto questo trattamento. In questo modo le aziende si arricchiscono, riciclando, di fatto, il latte scaduto, e chi ne paga le conseguenze, siamo noi che, di fatto, beviamo acqua sporca.
----------------  RISPONDI





AUTORE: Chissàchilosà
email: -

24/10/2010 - 11:52

Voci è vero, solo voci.
La Pubblica Assistenza intende ristrutturare ed ampliare la sede di Migliarino grazie al lascito di un migliarnese. Nel frattempo l'ASBUC di Migliarino (quattrini dei frazionisti) pare stia per dare il via alla realizzazione di un centro diurno per anziani ed altri spazi da adibire ad ambulatori e ad attività socio sanitarie.
Mi sembra che ci sia qualcosa che in tutto questo non quadra.
Non voglio essere io a sottolineare cosa; è il caso che ciascun lettore faccia la propria analisi e ne tragga le proprie deduzioni. Soprattutto se i lettori sono soci della Sezione di Migliarino della Pubblica Assistenza e frazionisti di Migliarino.
----------------  RISPONDI





In risposta a: i deputati uniti come sempre del 23/10/2010 - 16:08
deputati e derubati
AUTORE: 3mendo
email: -

24/10/2010 - 11:41

C'è una impressionabile assonanza nelle parole, "deputati" e "derubati". Gli interventi che ho letto e ciò che già conoscevo non fanno altro che sostenere che i nostri onorevoli (TUTTI) hanno interesse a che ci sia disaffezione alla politica, a che non si vada a votare; così loro possono continuare a campare alle nostre spalle. Non danno certezze di lavoro ai giovani, non danno alcuna certezza in ogni campo, aumentano l'età pensionabile e diminuiscono i coefficienti, non riducono le tasse, non calmierano i prezzi dei beni e servizi essenziali, riducono i fondi per la sicurezza, per la ricerca, per la sanità e la scuola: loro però (familiari compresi, spesso) se ne vanno in giro a nostre spese. E non dimentichiamo le spese di rappresentanza, per fare qualche regalino alla moglie o alla escort di turno!
Allora credo che sarà bene cominciare a pretendere che nei programmi elettorali ogni partito o ogni lista indichi che cosa intende fare per ridurre le iniquità sociali, gli abusi che fanno le persone con un qualche potere in mano, che cosa fanno per ridurre LO SCHIFO che ci circonda!
E se qualcuno indicesse un referendum affinchè divenga un obbligo l'indicazione di certe notizie nei programmi elettorali e che in seguito si renda obbligatoria l'osservanza inderogabile di quelle misure previste, pena la decadenza dall'incarico? Ma qual'è il partito o il movimento che potrebbe proporre il referendum? I grillini? I girotindini? I finiani? I pidiessini?, I leghisti? I berlusconiani? I dipietristi? I rutelliani? O i casinisti?
Eppoi mi viene un dubbio: Francia a ferro e fuoco per l'aumento dell'età pensionabile; in Italia continuano a mettercelo in c... da destra e da sinistra, dove sono i sindacati? Anche loro... E non facciamoci infinocchiare dall'aumento dell'aspettativa di vita o da problemi generazionali. Mai veramente affrontato il problema del reddito familiare ed il lavoro del nucleo familiare. No, quanta amarezza!!!
Aumentiamoci gli stipendi ed i privilegi: così pensano bene di risolvere i nostri problemi.
Mi dispiace tanto di non essere un politico, avrei dato non so quanto per dare un buon esempio.
E' difficile tirare avanti in questo mare di mer.., ma SAREMO DURI A MORIRE!!!
----------------  RISPONDI





AUTORE: Bruno
email: -

24/10/2010 - 10:51

...se Ovidio della Croce s'è svegliato e ha scritto; bisogna 'nda alla voce RUBRICHE 'nsennò...
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
richiesta chiarimenti
AUTORE: piero
email: -

24/10/2010 - 1:41

mi farebbe piacere sapere per quale motivo i parlamentari hanno votato contro la proposta presentata dall'italia dei valori.ringrazio
----------------  RISPONDI





In risposta a: i deputati uniti come sempre del 23/10/2010 - 16:08
Deputati uniti come sempre
AUTORE: laureata in attesa occupazione
email: -

23/10/2010 - 23:49

Bene aver ricordato gli stipendi dei nostri onorevoli.Non tralasciamo i nostri politici della Regione Toscana che sarebbe giusto che tutti conoscessero il loro mensile.Ogni mese ripetiamo questo schiaffo che viene dato al popolo italiano
----------------  RISPONDI





In risposta a: Una domanda alla Voce...? del 23/10/2010 - 17:28
Dottori!!!!!!
AUTORE: Scolaro anziano
email: -

23/10/2010 - 22:37

Aspettiamo che arrivino gli scritti del nuovo gruppo politico. Ma speriamo che prima di inviarli se li facciano riguardare perchè scritti come sono scritti non sono da Dottori. Mi risulta che per diventare dottori serva una laurea e per prendere una laurea bisogna scrivere una tesi e per scrivere una tesi bisogna un minimo saper scrivere in italiano se nò come si prende una laurea?????????
----------------  RISPONDI





In risposta a: i deputati uniti come sempre del 23/10/2010 - 16:08
grazie dell'informazione
AUTORE: antonio
email: -

23/10/2010 - 22:27

Ma allora non chiamiamola più una Democrazia e andare a votare è solo un'illusione che ci lasciano per non chiamarla dittatura, anzi peggio perchè almeno nella dittatura le persone da mantenere sono di meno. Cosi invece i soldi girano di più però sempre in mano alle stesse persone che ci prendono anche per C.... Ci vuole una rivoluzione!
fbmY
----------------  RISPONDI





In risposta a: i deputati uniti come sempre del 23/10/2010 - 16:08
Poli..tici o politianti
AUTORE: Tribulus
email: -

23/10/2010 - 19:38

E' c'è sempre tanta gente, troppa che crede che lor signori fanno l'interesse degli elettori.
Ma che vadano a farsi un bicchiere.
----------------  RISPONDI





In risposta a: i deputati uniti come sempre del 23/10/2010 - 16:08
cicerone e il vitalizio
AUTORE: rosina
email: [protetta]

23/10/2010 - 19:32

Non solo si trovano tutti solidali per il vitalizio, ma anche quando si aumentano lo stipendio. Zitti zitti, tarponi tarponi a 8-900 Euro per volta e nessuno dei mass-media ne parla. Solo i fatti di cronaca portano alla ribalta in modo assillante e insopportabile, il fine è distogliere l'attenzione della gente dai veri problemi. Ma chi se ne frega!!!Tanto c'è "Il grande Fratello" Si potrebbe divulgare un'epidemia intestinale e così vanno tutti a cagare. Ciao

MANDIAMOLI A LAVORARE :

Sull'Espresso di qualche settimana fa c'era un articoletto che spiega che recentemente il Parlamento ha votato all'UNANIMITA'e senza astenuti (ma và?! un aumento di stipendio per i parlamentari pari a circa ¬ 1.135,00 al mese.

Inoltre la mozione e stata camuffata in modo tale da non risultare nei verbali ufficiali.

STIPENDIO Euro 19.150,00 AL MESE

STIPENDIO BASE circa Euro 9.980,00 al mese

PORTABORSE circa Euro 4.030,00 al mese (generalmente parente o familiare)

RIMBORSO SPESE AFFITTO circa Euro 2.900,00 al mese

INDENNITA' DI CARICA (da Euro 335,00 circa a Euro 6.455,00)

+

TELEFONO CELLULARE gratis

TESSERA DEL CINEMA gratis

TESSERA TEATRO gratis
TESSERA AUTOBUS - METROPOLITANA gratis

FRANCOBOLLI gratis
VIAGGI AEREO NAZIONALI gratis

CIRCOLAZIONE AUTOSTRADE gratis

PISCINE E PALESTRE gratis

FS gratis

AEREO DI STATO gratis

AMBASCIATE gratis

CLINICHE gratis

ASSICURAZIONE INFORTUNI gratis

ASSICURAZIONE MORTE gratis

AUTO BLU CON AUTISTA gratis

RISTORANTE gratis (nel 1999 hanno mangiato e bevuto gratis per Euro 1.472.000,00). Intascano uno stipendio e hanno diritto alla pensione dopo 35 mesi in parlamento mentre obbligano i cittadini a 35 anni di contributi (per ora!!!

Circa Euro 103.000,00 li incassano con il rimborso spese elettorali (in violazione alla legge sul finanziamento ai partiti), più i privilegi per quelli che sono stati Presidenti della Repubblica, del Senato o della Camera. (Es: la sig.ra Pivetti ha a disposizione e gratis un ufficio, una segretaria, l'auto blu ed una scorta sempre al suo servizio)

La classe politica ha causato al paese un danno di 1 MILIARDO e 255 MILIONI di EURO.

La sola camera dei deputati costa al cittadino Euro 2.215,00 al MINUTO!!

Si sta promovendo un referendum per l'abolizione dei privilegi di tutti i parlamentari.
Queste informazioni possono essere lette solo attraverso Internet in quanto quasi tutti i massmedia rifiutano di portarle a conoscenza degli italiani.

------------------

Mi è arrivata questa mail attraverso internet.
Non posso che portarla alla vostra attenzione, ma non posso confermare la validità dei dati.
Se qualche volenteroso volesse fare una ricerca e verificare la fonte... potrebbe essere una buona cosa.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Una domanda alla Voce...? del 23/10/2010 - 17:28
RISPOSTA A MARIANETTI
AUTORE: LA REDAZIONE
email: -

23/10/2010 - 19:08

Spett. Marianetti pubblichiamo tutto quello che ci viene inviato, dai partiti e dai cittadini, con la sola esclusione delle offese.
Non comprendiamo pertanto da cosa discenda questa sua critica. C'è stato forse qualche comunicato che ci ha inviato e non abbiamo pubblicato? C'è stato qualche suo intervento che abbiamo censurato? Ci farebbe piacere se ce lo indicasse.
Certo, rispetto al Tirreno o alla Nazione, non abbiamo una redazione in grado di inseguire e scrivere le notizie in modo autonomo, pertanto dobbiamo affidarci al contributo dei nostri lettori. Ci auguriamo quindi che anche lei ci possa inviare più interventi e comunicati, per contribuire così alla completezza dell'informazione. Le garantiamo che saranno pubblicati, come tutti gli altri, in modo integrale e con il rilievo che meritano.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Una domanda alla Voce...?
AUTORE: Dott.Giuseppe Luciano Marianetti
email: -

23/10/2010 - 17:28

Scusate ma volete spiegare nn solo a me ma penso a molti visitatori del Forum per quale motivo pubblicate tutto del Pd o di Rinnovamento, anche le cose minime , invece mai niente inerente il panorama politico locale come ad esempio la nuova Lista Civica di Tradizione e Futuro che ha avuto grande risalto anche sulla "civetta" della Nazione ?????????????????????
Credo che sia giusto una panoramica completa e nn relegata ai soliti noti che oltretutto nn mi pare si siano distinti , a parte ora , di una grande opposizione e di portatore di interessi dei cittadini vecchianesi...o mi sbaglio ?

Saluti a tutto il Forum chiedendovi di pubblicarla cortesemente come le altre opinioni! Grazie .
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
i deputati uniti come sempre
AUTORE: cicerone 22
email: -

23/10/2010 - 16:08

Il giorno 21 settembre 2010 il Deputato Antonio Borghesi dell'Italia dei Valori ha proposto l'abolizione del vitalizio che spetta ai parlamentari dopo solo 5 anni di legislatura in quanto affermava cha tale trattamento risultava iniquo rispetto a quello previsto dai lavoratori che devono versare 40 anni di contributi per avere diritto ad una pensione. Indovinate un po' come è andata a finire ! :

Presenti 525
Votanti 520
Astenuti 5
Maggioranza 261
Hanno votato sì 22
Hanno votato no 498).

Ecco un estratto del discorso presentato alla Camera :

Penso che nessun cittadino e nessun lavoratore al di fuori di qui possa accettare l’idea che gli si chieda, per poter percepire un vitalizio o una pensione, di versare contributi per quarant’anni, quando qui dentro sono sufficienti cinque anni per percepire un vitalizio. È una distanza tra il Paese reale e questa istituzione che deve essere ridotta ed evitata. Non sarà mai accettabile per nessuno che vi siano persone che hanno fatto il parlamentare per un giorno - ce ne sono tre - e percepiscono più di 3.000 euro al mese di vitalizio. Non si potrà mai accettare che ci siano altre persone rimaste qui per sessantotto giorni, dimessisi per incompatibilità, che percepiscono un assegno vitalizio di più di 3.000 euro al mese. C’è la vedova di un parlamentare che non ha mai messo piede materialmente in Parlamento, eppure percepisce un assegno di reversibilità.
Credo che questo sia un tema al quale bisogna porre rimedio e la nostra proposta, che stava in quel progetto di legge e che sta in questo ordine del giorno, è che si provveda alla soppressione degli assegni vitalizi, sia per i deputati in carica che per quelli cessati, chiedendo invece di versare i contributi che a noi sono stati trattenuti all’ente di previdenza, se il deputato svolgeva precedentemente un lavoro, oppure al fondo che l’INPS ha creato con gestione a tassazione separata.
Ciò permetterebbe ad ognuno di cumulare quei versamenti con gli altri nell’arco della sua vita e, secondo i criteri normali di ogni cittadino e di ogni lavoratore, percepirebbe poi una pensione conseguente ai versamenti realizzati.
Proprio la Corte costituzionale, con la sentenza richiamata dai colleghi questori, ha permesso invece di dire che non si tratta di una pensione, che non esistono dunque diritti quesiti e che, con una semplice delibera dell’Ufficio di Presidenza, si potrebbe procedere nel senso da noi prospettato, che consentirebbe di fare risparmiare al bilancio della Camera e anche a tutti i cittadini e ai contribuenti italiani circa 150 milioni di euro l’anno.
Per maggiori informazioni ecco il link al sito di Borghesi con il discorso:

http://www.antonioborghesi.it/index.php?option=com_content&task=view&id=314&Itemid=35

Non ne hanno datto notizia ne radio, ne giornali, ne Tv OVVIAMENTE. Facciamola girare noi !!!
----------------  RISPONDI





In risposta a: ad ALBERTO......... del 23/10/2010 - 7:58
Poche idee e molto confuse
AUTORE: Giulio
email: -

23/10/2010 - 14:45

Carissimo Alberto,
la cosa si fa interessante ...lei non ha tessere , non fa politica ..era per caso in consiglio comunale e conosce persone di entrambi gli schieramenti ..non esclusi i capogruppo di minoranza ..molte coincidenze tutte insieme ...io invece sono un semplice cittadino che ha seguito la vicenda sui giornali e mi creda ho compreso il perchè dell'insistenza del Pd affinchè il tutto avvenisse a porte chiuse o come si dice di solito nelle sedi deputate dove i cittadini possono essere ingannati e raggirati raccontando loro ciò che più conviene...E il quadro che emerge è DESOLANTE !!!!(NON SCRIVO MAIUSCOLO E CON I PUNTI ESCLAMATIVI PERCHE' STO URLANDO MA SOLTANTO PER METTERE IN EVIDENZA UN CONCETTO ..non vorrei essere accusato di urlare solo per dei punti esclamativi visto che in italiano hanno solo un valore enfatico e non indicano come ha interpretato lei in merito alla mail del Sig.Pasquale una volontà di alzare la voce,atteggiamento indegno di persone civili).
I consiglieri ribelli come li chiama la stampa hanno SOTTOLINEATO DECINE DI VOLTE DI AVER MANDATO NUMEROSE RACCOMANDATE, FAX E E-MAIL ALLA DIRIGENZA COMUNALE, PROVINCIALE E REGIONALE PRIMA DI SOLLEVARE I PROBLEMI PUBBLICAMENTE E CHE MOLTE RACCOMANDATE SONO TORNATE AL MITTENTE SENZA ESSERE STATE RITIRATE DA NESSUNO ....INSOMMA carta canta...e purtroppo queste sono prove della arroganza o trascuratezza o negligenza di una certa dirigenza locale ...
Inoltre caro Alberto ..lei parla di cittadini che hanno dato fiducia ai due consiglieri ..perlomeno loro hanno ricevuto la fiducia da qualcuno ...mentre è apparso a chiare note sui giornali che il il sig.Juri sbrana si è candidato in Consiglio Provinciale per poi tradire la fiducia degli elettori e andare a fare il Vicesindaco nonchè molte altre cose ....
Caro Alberto lei mi ricorda una massima del grande Ennio Flaiano .. ...scusi l'ironia ma dalla sua descrizione dei fatti emerge l'idea di voler adeguare la verità alle sue idee ...e purtroppo oggi lo vediamo sempre più spesso che la concretezza dei fatti non riesce a penetrare l'universo delle nostre credenze ..peccato perchè qui si parla di politica, di interessi collettivi e non di credenze individuali ...
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Macchè "TUBONE" ........
AUTORE: Ultimo
email: -

23/10/2010 - 13:45

......è solo una furbacchiata inutile al Lago ma utile ad altri ......... committenti ed esecutori.
Un saluto ....... Ultimo.
----------------  RISPONDI





AUTORE: Bruno della Baldinacca
email: -

23/10/2010 - 13:23

Mi salutava sempre Sirio dello Sbranetto quando con la sua bicicletta ritornava al suo vecchio podere delle Pratavechie da Via delle Murella in quel di Metato.
Ma salutava se io ero intento a zappar la proda, vangare l’orto o potare una pianta da frutto anche li, sul ciglio di Via Pratavecchie ma …se la pianta era di rose o altri fiori o peggio se mi vedeva raccogliere mazzetti di margherite e viole li sul ciglio di quella via: hmmm… per lui era tempo perso anche fare un cenno di saluto e…

…ora ritorna a riposare nel suo campo che fu di spinaci e bietole condividendo il riposo di altri migliarinesi che hanno occupato il suo campo prima di lui e…
…con emozione ti salutiamo.
----------------  RISPONDI





In risposta a: ad ALBERTO......... del 23/10/2010 - 7:58
bravo alberto p.
AUTORE: il terrone
email: -

23/10/2010 - 13:06

Anche a me era venuto il dubbi che Pasquale e parte in causa - comunque anche se non lo fosse ha la memoria corta - la lettera di cui parla a giudicare dalle dichiarazioni del PD non e' mai giunta a loro gruppo ne tanto meno al capogruppo (almeno cosi sembra) dalle repliche fatte più volte in passato dai signori Nicosia e Mazzarri. Sull'operato del Presidente - che quanto prima vorro' conoscere ho gia' espresso la mia idea. Concludo col dire che in democrazia le decisioni si accettanto in poche parole la vita e' fatta di leggi, regolamenti etc... Le leggi per essere rispettate i regolamenti per essere applicati - questo vuol dire essere democratici ma da quel che leggo mah.....
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
futuri sindaci
AUTORE: Joon Deer 1
email: -

23/10/2010 - 13:01

Caro Max Carlo Cavalletti è di Vecchiano nativo di vecchiano per cui se non lo conosci vuol dire che in paese ci stai poco. La cosa positiva è che in politica fino ad adesso non si è preoccupato, ed è proprio questo che i cittadini vogliono. Non è iscritto a partiti, che penso per governare il nostro comune non serva, ed è una persona con idee aperte e con voglia di fare bene.Nella professione mi risulta una persona seria e stimata. Sono le persone che fanno la differenza non le forze politiche
----------------  RISPONDI





AUTORE: Ultimo
email: -

23/10/2010 - 12:22

...........
hanno portato al degrado ed al regresso il nostro comune.
Il Parco ed in particolar modo Bocca di Serchio erano ben tenuti e vissuti ordinatamente dai vecchianesi ......... che adesso sono stati cacciati ......
forse perchè avrebbero disturbato i nuovi futuri coloni . Il Lago è stato lasciato morire per l'inezia e
il menefreghismo di chi avrebbe dovuto intervenire per salvarlo ........ ormai è solo una pozzanghera insalubre ed invivibile per i pesci e per l'uomo.
Stanno installando un antenna per i cellulari in via del Paduletto. ........... e questi sono solo gli
ultimi avvenimenti di una amministrazione incapace .......... ma andando indietro nel tempo sarebbe possibile trovarne altri
altrettanto gravi. ........... Un saluto ... Ultimo-
----------------  RISPONDI





In risposta a: ad ALBERTO......... del 23/10/2010 - 7:58
PARTE IN CAUSA
AUTORE: alberto p.
email: -

23/10/2010 - 11:52

Caro Pasquale,
non ho nessuna tessera di partito in tasca ma una testa che funziona. Per le cose che riporta e le informazioni che cita, il dubbio che mi viene è che sotto mentite spoglie Lei sia una delle parti in causa. Ripeto . Io ero li per altri motivi, in quel consiglio comunale, ma conosco persone dei due schieramenti politici. E un capogruppo di minoranza mi ha detto cose diverse da quelle che lei dice. E respirando dal dentro ( il capogruppo) l'aria del consiglio mi ha confermato che il presidente ha fatto quello che doveva fare. Per il resto credo sia una bega da "aspirazioni personali deluse" che non hanno titolo e spessore da essere raccontate e che il Pd deve risolversi all'interno. Ho letto ieri sui giornali che si sentono ancora del PD: ripeto quando si ha un'idea non ci si confronta sui media ( vuol dire che si vuole ottenere un'altro obbiettivo) ma nelle sedi deputate. Se poi si è in minoranza o si decide di portare avanti la nostra battaglia con i metodi a nostra disposizione o si saluta e si va da un'altra parte o si cerca di cambiare la cosae del di dentro. Così mi sembra più una farsa che una battaglia per la democrazia. Poi i cittadini che l'hanno votati pesaranno le loro azioni per capire se hanno riposto bene o male la fiducia in queste persone. E faccia attenzione Pasquale quando parla di democrazia: anche quando lei scrive. Se i punti esclamativi o interrogativi esemplificano la voglia di alzare i toni ( come se stesse urlando)allora si guardi davanti allo specchio la mattina e ripeta ad alta voce cosa significa per lei la parola democrazia: non serve alzare la voce per attestare un valore così alto. E se poi si accorgesse che fra quello che dice la sua voce e quello che sentono le sue orecchia c' è differenza, be allora forse, in silenzio, rifletta su come interrogare gli altri su cose su cui forse anche lei ha le idee confuse.Siccome non ho neanche la voglia e la volontà di certificare la sua tesi per me la questione finisce qua. Buona fortuna a tutti, Lei compreso, sig. Pasquale.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
ad ALBERTO.........
AUTORE: PASQUALE
email: [protetta]

23/10/2010 - 7:58

caro Alberto ,i due consiglieri prima di far leggere la mozione sul emofobia al gruppo misto si erano rivolti al presidente del consigli,al capo gruppo senza una risposta concreta......Tu che ne sai di politica!!!La politica è fare gli interessi del cittadino,delle persone operaie della povera gente che fa i salti mortali per andare avanti a fine mese.......Da quando è successo tutto ciò caro Alberto il signor Yuri Sbrana si è dimesso da presidente dalla bottega del parco,come mai!!!!I due consiglieri Nicosia e Mazzarri hanno fatto gli interessi dei cittadini e non i propri interessi,e mi dispiace per loro che sono capitati in un gruppo del PD di SGT poco democratico,anzi per niente democratico!!!!!Mi rivoglo a lei signor Alberto,ma lei è un democratico?????
----------------  RISPONDI





In risposta a: futuri condidati sindaci del 22/10/2010 - 20:29
Sig. Cavalletti ?
AUTORE: Max
email: -

23/10/2010 - 3:55

Il Sig. Cavalletti non credo di conoscerlo e non l'ho mai visto impegnato in qualcosa a Vecchiano e dintorni; mi piacerebbe che qualcuno potesse raccontare chi è , cosa ha fatto ,nella società civile, nella politica o nella professione, e soprattutto conoscere la sua proposta politica. Sempre ammesso che voglia scendere in campo seriamente e che non si tratti solo di voci fantasiose. Un grazie in anticipo a chi potrà dare delucidazioni.
Saluti
----------------  RISPONDI





In risposta a: Ipocrita Gabriele Rapagnetta, detto D'Annunzio del 22/10/2010 - 19:57
Risposta al sig UNO su d'Annunzio
AUTORE: Andrea Balestri
email: -

22/10/2010 - 23:30

A) Rif al cognome
Gabriele D’Annunzio è il vero nome legittimo e legale; la diffusa e tenace diceria che gli attribuì il cognome di Rapagnetta ha duplice radice: 1° si chiamava Rapagnetta il parente che ne denunciò la nascita allo stato civile; 2° il padre di Gabriele, nato nel casato dei Rapagnetta, era stato adottato da un D’Annunzio e ne aveva assunto il cognome
B) Rapporto Duncan
Il 1903 fu l’anno decisivo per la conclusione e la pubblicazione dei primi tre libri dell’opera poetica; tra cui "Alcyone" di cui fa parte la poesia "I Pastori". Forse fu proprio uno dei pochi periodi di astinenza con le donne il 1903. Conobbe la Duncan durante l'esilio francese 1910-1915 ad Arcachon, ma nn ebbe un rapporto intenso cn la danzatrice. Ti lascio una frase a proposito della Duncan a riguardo di d'Annunzio:“forse l’amante più meraviglioso del nostro tempo poteva trasformare la donna più ordinaria e darle per un momento l’apparenza di essere celeste”.
Ciao da Andrea
----------------  RISPONDI





In risposta a: Mazzarri e Nicosia del 22/10/2010 - 9:52
mah...caro signor ale....
AUTORE: giacomo mannocci
email: -

22/10/2010 - 23:11

Caro signor Ale,
ancora col libro....ma basta....
In ogni caso parlavo di libertà e comunque non penso di essere venuto meno nè al doveroso rispetto verso i colleghi del PD nè verso gli colleghi del PD Nicosia e Mazzarri. Ho semplicemente detto che evocare piazza Tien am men per una vicenda da strapaese, come avrebbe detto il buon Maccari, mi sembra eccessivo. in ogni caso Nutro per tutti i colleghi consiglieri un profondo rispetto che, grazie alla democrazia, ho avuto modo di conoscere in questi anni. anni di confronto e di scontro, anche aspro ma sempre corretto.
----------------  RISPONDI





In risposta a: IL PD................... del 22/10/2010 - 7:18
Ma non vi vergognate....
AUTORE: Vladimiro
email: -

22/10/2010 - 22:57

Caro Alberto ..ma non lo vedi che il Pd sta deludendo tutti ...avete voglia a dire che siete tanto bravi e un sacco di discorsi ma poi ci sono i fatti ... e la gente è stufa dei vostri giochetti ..vedrai se si vota che botta che prendete ...e poi questa idea che se uno sta in un partito deve votare tutto come se fosse senza personalità ...accettare tutto sennò deve andarsene ..e poi vergogna ..tenete nel Pd gente condannata per peculato ed altro ..e sono in parlamento ..è cosa pubblica...e vi sbrigate a buttare fuori due persone solo perchè non le potete comandare a bacchetta ...ma via...fatela finita ...e ultima cosa ..rinfacciate sempre al Berlusca di governare a colpi di maggioranza e di avere il conflitto di interesse ..ma pure voi non scherzate ....e meno male che vi chiamate democratici....
----------------  RISPONDI





Sono disponibili 16531 articoli in archivio:
 [1]  ...  [654]   [655]   [656]   [657]   [658]   [659]   [660]  ...  [662]