none_o

Se la guerra si dovesse decidere in televisione probabilmente sarebbe una guerra infinita, stante le diverse e spesso divergenti opinioni. Su tutto, sulle cause, le strategie, le soluzioni. Ma ogni opinione è di per sé, per definizione, rispettabile, se non presa per interesse personale o strategia politica. Ognuno ha il diritto costituzionale di esprimere la sua evitando sempre di offendere gli altri.

BASE MILITARE A COLTANO
. . . . . finalmente la Provincia .....
La saluto affettuosamente senza improperi…non mi .....
. . . . . . . . . . . . . . . tu sia indottrinato .....
. . . . trovatene uno bono, ne hai immensamente bisogno. .....


Quando la poesia chiama bisogna rispondere.

(di Nadia Chiaverini)


Credo che nascondere o modificare il proprio corpo che invecchia, faccia parte di un agire - imparato - che non vuole farci accedere con agio alla saggezza dell'invecchiamento.


Quando ero bambina aspettavo con entusiasmo la seconda domenica di maggio perché era la festa della mamma e coincideva con quella del paese di Migliarino dove vivevo con la mia famiglia.

di Mara Carfagna, ministro per il Sud (a cura di BB, red VdS)
none_a
Dal blog di Fulvia Ferrero (a cura di BB, red VdS)
none_a
di Umberto Mosso (a cura di BB, red VdS)
none_a
Zelensky a sorpresa al Festival di Cannes (a cura di BB, red VdS)
none_a
di Umberto Mosso (a cura di Bruno Baglini, red VdS)
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
MIgliarino-Vecchiano calcio
none_a
Sentirsi come zolla di terra appena arata e accogliere i semi portati dal vento per sperare sempre in nuove messi.
Ho apprezzato moltissimo che qualcuno abbia sentito il bisogno di far conoscere la scritta di un probabile spacciatore-tossicodipendente poeta presso la .....
VECCHIANO
Il Consiglio Comunale di Vecchiano approva il Bilancio di previsione 2012

12/5/2012 - 10:14

Il Consiglio Comunale di Vecchiano approva il Bilancio di previsione 2012
e il triennale 2012-2014


Vecchiano –

 

 Approvato il bilancio di previsione 2012 e triennale 2012-2014. Nella seduta del Consiglio Comunale di ieri (11 maggio, ndr) infatti è stato approvato il documento di indirizzo finanziario: l’approvazione arriva dopo un’ampia consultazione da parte di tutti i soggetti interessati, e pertanto può essere definito, senza dubbio alcuno, un “bilancio partecipato”.

 

 Vediamo i contenuti principali del Bilancio 2012. Per quanto riguarda l’IMU sull’abitazione principale sarà applicata l’aliquota base del 4 per mille, mentre per gli altri immobili (dalla seconda casa alle attività commerciali, ndr) sarà applicata l’aliquota base del 7,6 per mille, elevata all’8,6 per mille per gli immobili sfitti.

Il Comune ha inoltre deciso di dimezzare l’aliquota per tutti i beni strumentali delle imprese agricole, facendola passare dallo 0,2 allo 0,1 per mille. In totale, dall’Imu il Comune di Vecchiano incasserà circa due milioni e 300.000 euro, di cui circa 700.000 deriveranno dai proventi sull’abitazione principale, mentre il restante sarà il 50% di quanto incassato su altri immobili, poiché la metà di tali importi andrà a finire direttamente nelle casse dello Stato.

 L’addizionale Irpef sarà, invece, elevata all’8 per mille, con 10.000 euro come area non soggetta a tassazione. Viene confermata, inoltre, la scelta di non introdurre la tassa di soggiorno per favorire il settore turistico, mentre la Tia (Tariffa Igiene Ambientale) rimane invariata, grazie all’impegno dei cittadini nella raccolta differenziata e nell’utilizzo del Centro di Raccolta di Legnaio.

 Molto rilevanti, inoltre, i dati relativi alla spesa sociale del Comune di Vecchiano: nel 2012 tale spesa è stata, infatti, incrementata di circa 185.210 euro, prevedendo anche, da quest’anno, un contributo di 25.000 euro di sostegno alle famiglie per il pagamento della retta dell’asilo nido. Per quanto concerne l’assistenza specialistica ai portatori di handicap nella scuola, questa passa da circa 116.400 euro a 140.000 euro.

 Un discorso a parte merita l’utilizzo degli oneri di urbanizzazione: è noto che la legge consenta il loro utilizzo per la spesa corrente, ma è evidente che finanziare una spesa ordinaria con un’entrata straordinaria crei uno squilibrio nel bilancio. Ecco perché il Comune di Vecchiano non utilizzerà gli oneri di urbanizzazione per la spesa corrente, ma esclusivamente per gli investimenti. Infine, è bene sottolineare che il Comune vecchianese sarà impegnato concretamente nella lotta all’evasione fiscale.

 “Per il raggiungimento di questo obiettivo di giustizia fiscale e sociale non lasceremo nulla di intentato, sia con l’azione del Comune in sinergia con Sepi, sia prestando l’opportuna collaborazione all’Agenzia delle Entrate, ai sensi della Legge 122/2010. Non mancheremo anche di collaborare, nelle forme istituzionalmente previste dalla legge, con la Guardia di Finanza, in special modo per evitare che nell’accesso ai servizi comunali possa ingiustamente prevalere chi evade il fisco”, commenta il Sindaco Giancarlo Lunardi. “Il nostro bilancio non è facile, come per gli altri 8000 comuni italiani, ma non è un bilancio recessivo.

 

 Con l’avvio del Regolamento Urbanistico, con il decollo ulteriore di Marina di Vecchiano e del turismo nel nostro territorio, siamo pronti ad afferrare la ripresa per uno sviluppo sicuro, più sobrio, ma fondamentale per le giovani generazioni, che sono veramente a rischio di rimanere ai margini della vita del nostro Paese”, conclude il Sindaco Lunardi.
 
 
Ufficio Comunicazione

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri