none_o

Parimenti all’amico Maini anche io faccio deroga al principio di non uscire più sulla Voce se non quando l’argomento è eccezionalmente importante. E questo video lo è! Il professor Galimberti spiega tutto, e con grande chiarezza. Un’ occasione per capire il particolare momento storico in cui viviamo. Da ascoltare per riflettere.
 

Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
Una partita al cardiopalma quella degli under 21 con .....
Le ragazze della squadra azzurra, ai mondiali in Francia, .....
Nel disegno dell'architetto Donati commissionato dalla .....
Sulla pista ciclabile aggiungo che finisce nel nulla, .....
Un colpo al cerchio ed uno alla botte? mavvedrai!
none_a
Di Barbara Palombelli (a gentile richiesta)
none_a
Di Luca Barbuti
none_a
Di Franco Marchetti
none_a
Nodica, 4-7 e 11-14 luglio
none_a
Le mosse dei militari per danneggiare Renzi
none_a
MATTEO RENZI

ENRICO LETTA

PD
none_a
di Stefano Ceccanti; costituzionalista e dep.Pi
none_a
Polisportiva Sangiulianese
none_a
Consulta del Volontariato San Giuliano Terme
none_a
POSTE ITALIANE
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Convocazione Assemblea Soci

    Ilo Circolo comunica che l' Assemblea ordinaria viene indetta in prima convocazione il 6 giugno ore 21,30, in seconda convocazioneil giorno 7 giugno alle ore 21,00 presso il Circolo Arci, via Mazzini 35.

    1) Relazione del Presidente

    2) Rendiconto annuale 2018

    Tutti i Soci sono invitati a partecipare.


  • Circolo ARCI Migliarino

      Partite Pisa A.C.

    Si avvertono i Soci che il Circolo trasmetterà in chiaro tutte le  partite dell'Associazione Calcio Pisa, sia in casa che in trasferta. Prossima partita Piacenza-Pisa domenica 30 settembre. 


  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


Polisportiva Sangiulianese
none_a
Il c.t. Bertolini: "Difesa top"
none_a
Val di Serchio
none_a
«Come fa a essere italiana?»
none_a
Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
CERCHIAMO UN TRATTORISTA CON ESPERIENZA ALLA GUIDA DELLE PRINCIPALI MACCHINE AGRICOLE.
AZIENDA AGRICOLA TENUTA ISOLA

DISPONIBILITA' FULL TIME
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
VECCHIANO
Il Consiglio Comunale di Vecchiano approva il Bilancio di previsione 2012

12/5/2012 - 10:14

Il Consiglio Comunale di Vecchiano approva il Bilancio di previsione 2012
e il triennale 2012-2014


Vecchiano –

 

 Approvato il bilancio di previsione 2012 e triennale 2012-2014. Nella seduta del Consiglio Comunale di ieri (11 maggio, ndr) infatti è stato approvato il documento di indirizzo finanziario: l’approvazione arriva dopo un’ampia consultazione da parte di tutti i soggetti interessati, e pertanto può essere definito, senza dubbio alcuno, un “bilancio partecipato”.

 

 Vediamo i contenuti principali del Bilancio 2012. Per quanto riguarda l’IMU sull’abitazione principale sarà applicata l’aliquota base del 4 per mille, mentre per gli altri immobili (dalla seconda casa alle attività commerciali, ndr) sarà applicata l’aliquota base del 7,6 per mille, elevata all’8,6 per mille per gli immobili sfitti.

Il Comune ha inoltre deciso di dimezzare l’aliquota per tutti i beni strumentali delle imprese agricole, facendola passare dallo 0,2 allo 0,1 per mille. In totale, dall’Imu il Comune di Vecchiano incasserà circa due milioni e 300.000 euro, di cui circa 700.000 deriveranno dai proventi sull’abitazione principale, mentre il restante sarà il 50% di quanto incassato su altri immobili, poiché la metà di tali importi andrà a finire direttamente nelle casse dello Stato.

 L’addizionale Irpef sarà, invece, elevata all’8 per mille, con 10.000 euro come area non soggetta a tassazione. Viene confermata, inoltre, la scelta di non introdurre la tassa di soggiorno per favorire il settore turistico, mentre la Tia (Tariffa Igiene Ambientale) rimane invariata, grazie all’impegno dei cittadini nella raccolta differenziata e nell’utilizzo del Centro di Raccolta di Legnaio.

 Molto rilevanti, inoltre, i dati relativi alla spesa sociale del Comune di Vecchiano: nel 2012 tale spesa è stata, infatti, incrementata di circa 185.210 euro, prevedendo anche, da quest’anno, un contributo di 25.000 euro di sostegno alle famiglie per il pagamento della retta dell’asilo nido. Per quanto concerne l’assistenza specialistica ai portatori di handicap nella scuola, questa passa da circa 116.400 euro a 140.000 euro.

 Un discorso a parte merita l’utilizzo degli oneri di urbanizzazione: è noto che la legge consenta il loro utilizzo per la spesa corrente, ma è evidente che finanziare una spesa ordinaria con un’entrata straordinaria crei uno squilibrio nel bilancio. Ecco perché il Comune di Vecchiano non utilizzerà gli oneri di urbanizzazione per la spesa corrente, ma esclusivamente per gli investimenti. Infine, è bene sottolineare che il Comune vecchianese sarà impegnato concretamente nella lotta all’evasione fiscale.

 “Per il raggiungimento di questo obiettivo di giustizia fiscale e sociale non lasceremo nulla di intentato, sia con l’azione del Comune in sinergia con Sepi, sia prestando l’opportuna collaborazione all’Agenzia delle Entrate, ai sensi della Legge 122/2010. Non mancheremo anche di collaborare, nelle forme istituzionalmente previste dalla legge, con la Guardia di Finanza, in special modo per evitare che nell’accesso ai servizi comunali possa ingiustamente prevalere chi evade il fisco”, commenta il Sindaco Giancarlo Lunardi. “Il nostro bilancio non è facile, come per gli altri 8000 comuni italiani, ma non è un bilancio recessivo.

 

 Con l’avvio del Regolamento Urbanistico, con il decollo ulteriore di Marina di Vecchiano e del turismo nel nostro territorio, siamo pronti ad afferrare la ripresa per uno sviluppo sicuro, più sobrio, ma fondamentale per le giovani generazioni, che sono veramente a rischio di rimanere ai margini della vita del nostro Paese”, conclude il Sindaco Lunardi.
 
 
Ufficio Comunicazione

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: