none_o


Bellissimo scritto il precedente, anche se (visione solo mia personale) ci vedo un po’ di politica nella penna.

C’è in paese uno scrittore, sì certo, politico anche lui, ma che insieme alla fede sinistra dà la mano destra al volontariato e insieme cuore e tempo e fatica e impegno:

Nedo Masoni.

Sono contento che Renzi abbia fondato un nuovo partito. .....
Non mi sono mai sognato di voler attaccare personalmente .....
Non so se hanno pagato per il suolo pubblico o se fosse .....
Caro Amico che ti firmi affamato forse sei affamato .....
Intervista a Matteo Renzi
none_a
RICCARDO MAINI sempre Residente a MdA
none_a
di GIUSEPPE TURANI
none_a
di Renzo Moschini
none_a
Vecchiano 5 Stelle
www.vecchianoa5stelle.it
none_a
Governo Conte
none_a
"Guarisce da solo, anche ascoltando Iglesias".
none_a
LILIANA SEGRE, 89 anni oggi.
none_a
“Io lo vedo così”
none_a
Associazione La Voce del Serchio
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Solidarietà
none_a
Marina di Pisa
none_a
Calci
none_a
ASBUC Migliarino 21 settembre
none_a
Circolo Arci Filettole
none_a
San Giuliano Terme, 15 settembre
none_a
Cioccolato
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Vecchiano, 27 settembre
none_a
  • AD ACCOGLIERE GLI STUDENTI DELLE SCUOLE DI CALCI MOLTI SPAZI, AULE E GIARDINI RINNOVATI

      Suona la campanella

    Mancano tre giorni all’inizio della scuola e lunedì prossimo la campanella suonerà per i tanti alunni calcesani che potranno contare su aule, spazi comuni e giardini rinnovati e più sicuri...


di Bruno Pollacci
none_a
Parco di San Rossore, 14 settembre
none_a
Polisportiva Sangiulianese
none_a
Pappiana
none_a
Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
CERCHIAMO UN TRATTORISTA CON ESPERIENZA ALLA GUIDA DELLE PRINCIPALI MACCHINE AGRICOLE.
AZIENDA AGRICOLA TENUTA ISOLA

DISPONIBILITA' FULL TIME
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
Vecchiano
Il Consiglio Comunale di Vecchiano approva il Bilancio di Previsione 2013

10/7/2013 - 13:37

 
Il Consiglio Comunale di Vecchiano approva il Bilancio di Previsione 2013
 
Vecchiano –

 Approvato dal Consiglio Comunale di Vecchiano il Bilancio di Previsione 2013. “Il documento economico programmatico, a seguito delle scelte nazionali che vedono una sospensione dell'IMU ed il mancato aumento di un punto percentuale dell'IVA, è fondato su una forte incertezza che contraddistingue gioco-forza l'attività degli Enti Locali,” commenta il Sindaco Giancarlo Lunardi. “L'unica certezza che abbiamo al momento è che sicuramente, entro il 30 settembre 2013, il Bilancio di Previsione dovrà essere nuovamente visionato”.

 

 Vediamo nel dettaglio i contenuti del documento programmatico vecchianese. “Partiamo con le entrate. Per quanto riguarda l'IMU, questa rimarrà  inalterata, ossia allo 0,4 % sulla prima casa, allo 0,86 % sugli altri fabbricati e allo 1,06%   sulle case sfitte”, afferma il primo cittadino di Vecchiano. “Con la sospensione della prima rata per l'abitazione principale nelle casse del Comune verrà a mancare 1 milione di euro che ancora non è chiaro se e con quale modalità sarà recuperato.

Per quanto concerne l'IMU, salvo ulteriori modifiche nazionali, ad ogni modo, quest'anno il Comune dovrebbe incassare una cifra maggiore. Tuttavia, con l'ultima legge Monti, lo Stato tratterrà tutti i ricavati dell'IMU, per i fabbricati produttivi, che sono stati sottratti ai Comuni.

 Le entrate in surplus di Vecchiano, inoltre, saranno  destinate al fondo di solidarietà comunale. L'IRPEF addizionale sarà mantenuta allo 0,8%” prosegue il Sindaco Lunardi “Coloro che percepiscono un reddito pari o inferiore a 10.000 euro non pagheranno nulla.

 La nostra intenzione, inoltre, sarebbe quella di prevedere ulteriori scaglioni di reddito per diversificare la tassazione, tuttavia aspettiamo le scelte del Governo per capire quanto margine di azione potremo avere in tal senso. Infine, arriva la TARES, nuova tassa messa in corso d'anno su cui c'è un punto oscuro da chiarire che riguarda la tassa statale  compresa nella TARES stessa: si tratta di trenta centesimi di euro al mq che finiranno direttamente nelle casse dello Stato attraverso un servizio comunale. Confidiamo che il Governo Letta elimini questo balzello iniquo ed, in tal senso, il Consiglio Comunale di Vecchiano ha già approvato all'unanimità un Ordine del Giorno per la soppressione di tale importo”.

“Per quanto concerne le spese” prosegue il Sindaco “nonostante la situazione di incertezza globale e di tagli generalizzati, manteniamo inalterate le spese per il sociale e la pubblica istruzione, senza ritoccare i costi per gli utenti dei servizi quali mensa e trasporto scolastici”.

 “Un punto molto qualificante del Bilancio di Previsione 2013” conclude il primo cittadino di Vecchiano “riguarda la gestione di Marina di Vecchiano: seppure siano consistenti gli investimenti effettuati sul litorale, la zona ci ripaga con delle significative entrate per il bilancio comunale”.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: