none_o


Con questo articolo termina, dopo un percorso durato più di un anno, l'analisi che Franco Gabbani ha fatto su un duplice piano, la storia della Famiglia Salviati, e di Scipione in particolare, e sinteticamente il contesto sociale e gli avvenimenti succedutesi nel corso del 1800 nel territorio di Vecchiano, come anche in Toscana, in Italia e in Europa.Anche in questa conclusione viene trattato un tema di primaria importanza, quello dell'istruzione nel 1800. 

Un amico mi ha fatto una domanda ed io voglio riportarla .....
. . . tempo fa ti esprimevi come uno di destra ed ora .....
Il PD a queste condizioni non può esistere Mazzeo .....
Per quanto mi riguarda per "sinistra" io intendo le .....


  Conversazione tra due amiche

Intervista di Paola Magli. 


Un nuovo trasloco. La poesia, l’autunno caldo


Ana Lins dos Guimarães Peixoto Bretas, poeta che fu conosciuta come Cora Coralina


A noi donne, per non essere più vittime.

di Silvia Cerretelli
VERSO IL CONGRESSO PD
none_a
Galletti e Noferi (m5s)
none_a
Vecchiano e le sue nuove mezze commissioni consiliari
none_a
di Renzo Moschini
none_a
Intervista di Giancarlo Bosetti (a cura di Bruno Baglini, red VdS)
none_a
Io, Medico
none_a
di Ezio Di Nisitte
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Quel suo viso
L'altra faccia della luna
La mia vita, la mia voce
Quella luce, a primavera
Come un vento caldo su di me
Sono creta, sotto le sue mani
Lei .....
Buongiorno,

queste mie parole sono per evidenziare il menefreghismo di un ente del Comune di San Giuliano Terme che ad oggi non mi ha risposto ad .....
Province, Rossi incontra lavoratori di Massa Carrara
"Nessuno dovrà rimanere a piedi"

20/12/2014 - 13:34

 
Province, Rossi incontra lavoratori di Massa Carrara: "Nessuno dovrà rimanere a piedi"

MASSA (MS) - " Nessuno dovra' rimanere a piedi. Nessun lavoratore dovra' pagare con la perdita del posto di lavoro il costo di una riorganizzazione per certi versi disordinata". Così il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, che stamani, a margine della conferenza dei servizi della Asl 1, ha incontrato una delegazione di dipendenti della Provincia di Massa – Carrara.
"La legge di riforma non è chiara e bisognera' anche valutare le novità proposte nella legge di stabilità. Vanno definiti i criteri di applicazione della mobilità – ha proseguito – e il riordino delle funzioni deve avere l'obiettivo di salvaguardare servizi essenziali, dalla formazione all'agricoltura all'ambiente. A gennaio la giunta regionale presenterà la sua proposta di riordino. L'impegno mio e dell'amministrazione regionale sarà quello di tutelare occupazione e qualità dei servizi".
"Propongo un tema di lavoro comune a Regioni e sindacati – ha concluso Rossi, accogliendo una sollecitazione emersa dall'incontro – Da questa riorganizzazione potrebbe trovare slancio l'attività delle agenzie per il lavoro,verso le quali potrebbero essere collocati parte dei lavoratori delle Province.

E' una prospettiva di evidente interesse anche per lo Stato e che può trovare concrete articolazioni regionali."



Fonte: Toscana Notizie:Scritto da Alessandro Federigi, sabato 20 dicembre 2014 alle 13:06
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

20/12/2014 - 20:33

AUTORE:
Ultimo.

......... Da tutto questo si deduce che il Governatore Rossi sia intenzionato a regalargli una bicicletta a testa ........ speriamo prima di Natale. ........ Ultimo.