none_o


Mi è capitato di leggere su FB un post di Massimo Cerri sulla situazione del lago di Massaciuccoli. Una specie di lettera del lago stesso che rievoca i bei tempi passati quando questo posto era zona di caccia, di pesca e di svago per tutti i vecchianesi. Altri post a commento confermano questa visione dell’abbandono di questo luogo ricordando, con una vena nostalgica, gli anni in cui non vi era nessun tipo di vincolo.

Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Bagno degli Americani
none_a
di Antonio Mazzeo, consigliere regionale
none_a
. . . è il corvo. Invece i citrulli che minimizzano .....
. . . l'uccellaccio del malagurio? corvo o condor?
. .....
Molti sindaci, a mio avviso previdenti, hanno impedito .....
. . . del mestiere sono stati tratti in inganno da .....
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
CULTURA E SPETTACOLO a cura di Giulia Baglini
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Appello di Frei Betto
none_a
Vicopisano
none_a
Tirrenia, Bagno degli Americani
none_a
Marina di Pisa, 14 agosto
none_a
Tirrenia, 14-15 agosto
none_a
Molina di Quosa, 14 agosto
none_a
Molina di Quosa, 14 agosto
none_a
GIOVEDI 13 AGOSTO LA SESTA TAPPA
none_a
Pontasserchio, 7-8-9 agosto
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Nuova apertura


    Il Consiglio di Circolo Arci Migliarino è lieto di annunciare ai propri Soci la riapertura dei locali che avverrà il giorno 1 agosto con orario dalle ore 19 alla mezzanotte. Sabato e domenica compresi. L'orario potrà variare in caso di eventi. Informazioni su iniziative sulla pagina FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


Di Marlo Puccetti
none_a
#VecchianoSport #Calcio
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
FC FORNACETTE CASAROSA
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
Verso le prossime elezioni
L'opinione di EM.MA su fb.

28/2/2018 - 12:44

 

IL GOVERNO-FARSA DI MAIO E TANTA FUFFA SUI GIORNALI

 
Oggi, sul Corriere, Massimo Franco scrive: “Con spregiudicatezza, i Cinque Stelle cercano di accreditarsi come quelli che hanno già vinto. Danno in pasto all’opinione pubblica i ministri. Mettono il cappello sulla Presidenza della Camera. in qualche modo, si portano avanti per prefigurare una situazione nella quale l’incarico di formare il governo sarebbe inesorabilmente orientata su di loro: come se le valutazioni del risultato elettorale e l’analisi delle possibili maggioranze toccasse solo in parte a Mattarella. L’eco propagandistica della scelta di mostrare alcuni candidati ministri in televisione, ieri si è avvertita nettamente”.

Finalmente, anche il Corriere si è accorto che Di Maio e i suoi soci barano e cercano di imbrogliare anche i loro elettori più sprovveduti, con la farsa dei ministri nominati dallo stesso Di Maio. E siccome il Quirinale ha fatto sapere che nessuno, questa volta, nemmeno un funzionario di quarta categoria, lo avrebbe ricevuto il Di Maio, la sua lista di ministri fantasma è stata trasmessa al Quirinale via posta elettronica.

Sarà quindi depositata in computer. Infatti, il Corriere scrive che “il Colle non avrebbe alcuna intenzione di aprire la mail di Di Maio”.

Ridicolo.

E ridicoli appaiono quei quattro ministri-farsa di Di Maio cercano di spiegare quel che farebbero al governo che non c’è e non ci sarà. E non ci sarà perché il M5S dovrebbe ottenere la maggioranza assoluta dei parlamentari alla Camera e al Senato.

Lo stesso di Maio ha infatti dichiarato che in caso di maggioranza relativa “non faremo alleanze e di questi partiti non mi fido”. Insomma, il Di Maio che sa benissimo che non avrà una maggioranza assoluta ed è in competizione con gli altri partiti per una maggioranza molto relativa, vorrebbe voti gratis per il suo governo-fantasma, puntando sulla sua nota e provata grandezza di statista.

Tutta fuffa. Ma fuffa che riempie pagine di giornali. Ecco a cosa questi signori, ma anche giornali e televisioni, hanno ridotto il confronto politico elettorale, in una situazione del Paese che richiederebbe rigore e serietà.


+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




28/2/2018 - 14:52

AUTORE:
Riccardo Maini sempre residente a MdA

Ma doveva intervenire Massimo Franco per definire i Cinque Stelle un grande bluff che cercano disperatamente di accreditarsi agli occhi degli italiani come coloro i quali sono in grado di risolvere tutti i problemi?. Finalmente, anche il Corriere si è accorto che Di Maio e i suoi soci barano e cercano di imbrogliare anche i loro elettori più sprovveduti, con la farsa dei ministri nominati dallo stesso Di Maio.
Mi è arrivato un messaggino riferito a Di Maio che vorrei condividere con voi : “ 5 anni fa lavorava saltuariamente vendendo bibite allo stadio oggi grazie ai privilegi della casta guadagna 250mila euro l'anno e va in giro firmato dalla testa ai piedi. Senza alcuna esperienza amministrativa vuole governare l'Italia, ma la colpa non è sua …..è di chi lo vota!”
Condivido in pieno.