none_o

 
Si chiama Tappeto del mondo ed è il frutto del lavoro di tantissime donne che hanno aderito all'iniziativa dell'associazione i Colori della Pace di Stazzema, ovvero realizzare un tappeto coloratissimo. 

Scrive l'Albavolese del Comune di SGT:
. . . il Partito .....
…. per tantissimi anni , il Partito Democratico, .....
. . . . . . . . . . . elezioni si presentasse la Juventus .....
. . . bello sbirciare in casa altrui, visto che la .....
Solidarietà
none_a
Incontrati per caso…
di Valdo Mori
none_a
"Io lo vedo così"
none_a
Incontrati per caso…
di Valdo Mori
none_a
Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
CERCHIAMO UN TRATTORISTA CON ESPERIENZA ALLA GUIDA DELLE PRINCIPALI MACCHINE AGRICOLE.
AZIENDA AGRICOLA TENUTA ISOLA

DISPONIBILITA' FULL TIME
di Marco Balatresi
Proposta della Lista Democratici Riformisti Insieme

16/1/2019 - 18:09

I membri della lista dei Democratici Riformisti Insieme per San Giuliano Terme, si fanno interpreti della protesta di alcuni cittadini della frazione Sant'Andrea in Pescaiola per quanto riguarda l'annoso problema delle fognature in quella frazione.

Da anni gli abitanti, preoccupati per la mancanza di una sicurezza igienica, avevano avanzato richieste di realizzazione del ramo fognario. In passato si era arrivati ad una intesa sulla promessa di Acque SPA di fare i lavori a breve.

Acque SPA si era impegnata col Comune di San Giuliano Terme in un accordo di programmazione di vari interventi sul territorio comunale. Uno di questi interventi prevedeva la realizzazione della rete fognaria nella la frazione di Sant'Andrea, previo ampliamento del depuratore centrale. Tali lavori erano finanziati in parte da Acque SPA ed un più modesto contributo del Comune.

L'aspetto che lascia perplessi i cittadini sta nel fatto che improvvisamente la Giunta, stravolgendo gli accordi, posticipava la realizzazione dei lavori a Sant'Andrea in Pescaiola sostituendo il lotto con quello di Arena Metato. Tutto questo con delibera di Giunta nell'anno 2017 che rivede appieno la convezione stipulata con Acque Spa, tutto ciò senza passare dal Consiglio Comunale né un confronto con le forze politiche di maggioranza e senza concordare o per lo meno interpellare la frazione. Questa procedura ha lasciato sconcertati gli abitanti della frazione di Sant'Andrea che si sentono ulteriormente penalizzati.
Nel condannare le modalità di questa decisione importante, purtroppo avvenuta senza nessun confronto con gli abitanti, Marco Balatresi della Lista Democratici Riformisti Insieme, si impegna a presentare un'interpellanza per cercare di fare informazione sulla questione e sulle scelte prese e rilanciano sul piano politico affinché la realizzazione dell'opera diventi un punto fermo delle proposte di programma sui tavoli del centrosinistra.
Marco Balatresi, San Giuliano Terme 16/01/2019
 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: