none_o

Poche righe, molto concrete, che non lasciano spazio ad altre interpretazioni o strumentalizzazioni.
Liliana Segre, la senatrice a vita sopravvissuta all'olocausto e oggetto, nelle ultime settimane, di numerosi attacchi sul web, ha declinato in maniera netta la proposta, partita dal mondo del giornalismo e poi ripresa anche da diversi esponenti politici, di essere candidata al ruolo di Presidente della Repubblica. 

Circolo ARCI Migliarino
none_a
Sezione Soci Coop Valdiserchio-Versilia
none_a
PUBBLICA ASSISTENZA S.R. PISA
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
"Questo è il segnale che se tutti ci muoviamo, forse .....
nonostante i primi giorni del governo giallorosso lo .....
Adesso 15/ 11/ 19 ore 14, 00 lo pread è 163. Evitate .....
SPREAD 180 AI MASSIMI DALL'INIZIO CONTI BIS. EVITA .....
Le squadre di Val Di Serchio
di Marlo Puccetti
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Cosa fare per evitare i fastidi causati dall'acaro autunnale
none_a
Enti di Promozione Sportiva
none_a
Val di Serchio
none_a
Val di Serchio
none_a
Cs campionato petanque
none_a
Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
Alla cassa di un supermercato una signora anziana sceglie un sacchetto di plastica per metterci i suoi acquisti.
La cassiera le rimprovera di non adeguarsi .....
Pisa, 27 gennaio
I Mille Sapori di Duke Ellington

23/1/2019 - 15:43


Domenica 27 gennaio 2019, al cinema-teatro Lumière, va in scena "i Mille Sapori di Duke Ellington", primo appuntamento della rassegna "i Mille Sapori del Jazz", realizzata da CantinaJazz con la collaborazione del cinema Lumiere, del ristorante "il Tocco" e del Corso di Studi in Viticoltura ed Enologia dell'Ateneo pisano.

 

Gli appuntamenti si articoleranno nelle ultime domeniche del mese, da Gennaio a Maggio, e prevedono di affrontare di volta in volta il repertorio dei grandi del Jazz, abbinando le musiche a grandi vini in degustazione, come sempre nello spirito di CantinaJazz.


L'apertura del Lumière è prevista alle 20, quando al pubblico verrà presentato il long-drink di benvenuto e il buffet dei Mille Sapori, dove il ristorante il Tocco farà arrivare una strabiliante varietà di oltre 20 finger food diversi!


Alle 21 comincerà lo spettacolo che diffonderà le note più toccanti di Duke Ellington, per merito di Riccardo Galardini alla chitarra, Fabio di Tanno al contrabbasso, Vladimiro Carboni alla batteria, ed Emiliano Loconsolo alla voce e alla direzione artistica.

Solista ospite della serata, Moraldo Marcheschi coi suoni morbidi e suadenti del suo sax.

Alla compagine artistica si aggiunge Michele Cristiano Aulicino con i suoi reading poetici.


La Cantina ospite della serata è del Conte degli Azzoni Avogadro Carradori, che ritorna a CantinaJazz dopo quasi due anni di assenza, per presentare le eccellenze della sua Cantina, in anteprima per il pubblico di CantinaJazz.
Il primo momento è dedicato a Le Fonticchie 2018, vermentino in purezza, appena imbottigliato.

Siamo sicuri che il suo gusto freschissimo, profumato, elegante e di una certa robustezza (ha 13,5 gradi) convincerà appieno: è un vermentino da manuale, vivace e vigoroso, che il Tocco appaia con un assaggio di zucchini e gamberetti. 
Il secondo momento porta in scena un vino difficile e relativamente raro, il Villa Sole 2017, pinot grigio in purezza, dal distintivo colore ramato. L'interpretazione Degli Azzoni di questa uva è senza dubbio ottimamente riuscita: Il Villa Sole è anch'esso di robusto grado alcolico (13,5), ha un ottimo impatto in bocca con una piacevolissima mineralità. Verrà gustato con un assaggio di Farro e fagioli.
Nel terzo momento verrà presentato il vino di punta dell'azienda Degli Azzoni: l'Heliantus 2015, blend di sangiovese, merlot e syrah, anch'esso presentato in anteprima dato che l'annata 2015 non è ancora in vendita. Rosso di corpo (14 gradi), morbidissimo, di ottima beva, che non solo non dimostra i suoi 4 anni, ma è per certi aspetti ancora decisamente giovane.
Infine, l'imperdibile Baciamano 2009, Vin Santo del Chianti, brillante, amabilissimo ma per nulla stucchevole, dato che la dolcezza dell'impatto iniziale è temperata da un ottimo sentore di mandorla a fine bocca.

A un vinsanto con queste caratteristiche si abbina di legge un cantuccino, meglio se fatto in casa come quello che servirà il Tocco.


A guidare la degustazione tecnica dei vini sarà la bravissima enologa/sommelier Valentina Panicucci.


Alla nobiltà delle note del Duca del Jazz farà da contraltare la nobiltà del vino del Conte degli Azzoni: sarà un bel match che non dovete assolutamente perdere.

 

Il biglietto è di 28 euro a persona, tutto incluso, è obbligatorio prenotare chiamando/whatsapp il 320 8787288.


  
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: