none_o


Una vicenda tutta personale viene descritta in questo nuovo articolo di Franco Gabbani, una storia che ci offre un preciso quadro sulla leva per l'esercito di Napoleone, in grado di "vincere al solo apparire", ma che descrive anche le situazioni sociali del tempo e le scorciatoie per evitare ai rampolli di famiglie facoltose il grandissimo rischio di partire per la guerra, una delle tante. 

Vittoria del Vecchiano Centro al Palio Rionale
none_a
Circolo ARCI-Migliarino
none_a
Comune di Vecchiano- Nuova Allerta Meteo Gialla in arrivo
none_a
. . . uno sul web, ora, che vaneggia che la sua .....
. . . . . . . . . . . a tutto il popolo della "Voce". .....
. . . mia nonna aveva le ruote era un carretto. La .....
. . . la merda dello stallatico più la giri più puzza. .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Circolo ARCI Migliarino-6 luglio
none_a
di Fabiano Corsini
none_a
Pisa, 24-27 giugno
none_a
Tirrenia, 17 giugno
none_a
di Alessio Niccolai con Alma Pisarum APS
none_a
Le cose andrebbero meglio
se non bene
se si procedesse
tutti quanti insieme. . .
rispettando modi, tempi, capacità
valorizzando le competenze .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
Di Alessandro Betti
Nessuno si salva da solo

14/3/2023 - 12:28

Quando mi domandano: "a che serve"??
A cosa serve essere iscritti alla Pubblica Assistenza s.r. Pisa? Intanto è essenziale per sostenere le attività solidali che servono a tutti, anche a coloro che si tengono colpevolmente lontani dalla solidarietà
Ma - per adesso - quando è necessario, il volontariato c'è e dimostra la sua validità .


Il Volontariato, la Pubblica Assistenza s.r. Pisa ODV, è utile anche perchè forma - grazie a tanti formatori volontari - nuovi soccorritori sanitari affinchè possano partecipare alle attività sanitarie ed in particolare ai servizi di emergenza, il 118 ma non soltanto. Infatti tutti coloro che hanno avuto una formazione adeguata, sono in grado, sempre, di dare una mano a chi ha problemi di salute.
Com'è accaduto, di recente, ad un soccorritore sanitario che ha concluso da pochi mesi uno dei numerosi corsi di formazione organizzati dalla PAPisa e partecipava, arbitrando, ad un evento sportivo.


La formazione acquisita dal giovane arbitro in quel corso della PAPisa e le competenze acquisite, gli hanno permesso di contribuire a soccorrere al meglio il suo babbo, in arresto cardiaco, mentre lui stava arbitrando una partita di calcio in Garfagnana. Disponibile nell’impianto sportivo il DAE che è stato "scaricato" per ben 3 volte in attesa dell’arrivo dell’ambulanza (senza medico) che ha portato l'infartuato all’Ospedale San Luca di Lucca in cui è ricoverato e sta recuperando.

 

La famiglia ha voluto ringraziare la Sezione di Migliarino della PAPisa per la formazione a cui aveva partecipato il giovane arbitro durante il recente corso di formazione sanitaria concluso a fine dicembre 2022 .
Per tutti noi è doveroso fare un particolare ringraziamento ai formatori della PAPisa che si adoperano ogni settimana per formare nuovi soccorritori ma anche persone che possono trovarsi, come tutti noi, improvvisamente coinvolti in gravi situazioni come quella accaduta, di recente, nel campo sportivo in Garfagnana


Ed anche adesso voglio sottolineare che tutti possono dare una mano e, ricordiamoci: "nessuno si salva da solo"

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri