none_o

Percorrere la via Traversagna dal monte fino a Migliarino andando lentamente e guardandosi intorno può essere molto istruttivo. La prima cosa che salta agli occhi è la maleducazione di noi cittadini. Spazzatura ovunque. La maggior quantità è ammassata sotto il ponte che spassa oltre la Barra. Un cumulo di rifiuti fra cui frigoriferi e mobili vetusti che non sono passati per la Geofor.

Il Diario di Trilussa
none_a
LIBRI
none_a
Personaggi
none_a
I 10 anni della Voce
none_a
. . . . . . . . . . . . ricordo che il virus del " .....
oggi sono stato a santa anna di Stazzema ho partecipato .....
. . . . . . . . . . . . . inorgoglisce è nella fantasia, .....
Quello che mette in difficoltà il nostro paese, creando .....
Volterra-domenica 19 agosto
none_a
Tirrenia,14 agosto
none_a
Marina di Pisa, 10 agosto
none_a
Palaia, 10 agosto
none_a
Tirrenia, 7 agosto
none_a
Calci, 12 agosto
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Cercasi operatori

    Il  Circolo ARCI Migliarino che gestisce la Ludoteca Comunale in versione estiva presso l'Oasi Dunadonda cerca personale qualificato per il perido di luglio e di agosto. Gli interessati possono inviare una mail alla posta del Circolo   arcimigliarino@gmail.com. Vedi sotto.


  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


Io che ho spiegato le vele tutte finché la riva scompare,
esplorato ogni terra invisibile,
ogni visibile mondo, sfidato correnti, mostri marini, .....
Dopo l’ultimo consiglio comunale abbiamo finito di capire chi sono i consiglieri di minoranza. Incapaci, ignoranti egocentrici. Il tema ponte si discute .....
 1
Sono disponibili 15109 articoli in archivio:
 [1]   [2]   [3]   [4]  ...  [605] 
AVVERTENZA: In caso di risposta a un articolo già presente nel forum, si invita i lettori ad usare il comando RISPONDI. Usando questo comando la risposta dell'utente ottiene una maggiore visibilità, perchè viene collocata automaticamente in due spazi diversi. Viene inserita infatti 1) nella prima pagina del forum in successione temporale, come tutti gli altri interventi; 2) viene inserita anche nel riquadro dei DIBATTITI IN CORSO, dove gli articoli rimangono un tempo maggiore.
Il primo lettore che risponde a un tema già presente nel forum e adopera il comando RISPONDI attiva automaticamente un dibattito. Il comando RISPONDI consente di sviluppare dibattiti su temi specifici.
AUTORE: Ultimo
email: -

12/8/2018 - 20:03

............ ricordo che il virus del " Vaiolo " che tante vittime ha fatto e che adesso è stato completamente debellato proprio con le vaccinazioni. ........... Ma è tanto difficile, anche per il popolino-ino-ino, capirlo? ...... Vorrei, inoltre, aggiungere che un bambino non vaccinato potrebbe essere causa di contagio per altri bambini, e solo dei genitori irresponsabili possono mettere a repentaglio la salute dei figli e di altri piccoli. ............ Ultimo
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
il perdono
AUTORE: pierluigi
email: -

12/8/2018 - 19:56

oggi sono stato a santa anna di Stazzema ho partecipato alla cerimonia in ricordo delle vittime del barbaro eccidio e non oso immaginare la crudeltà con cui i carnefici hanno infierito su quei bambini donne uomini qualcuno ha parlato di perdono ma quale perdono? non credo che esista perdono per una simile scelleratezza se volete perdonare fatelo io non ci riesco
----------------  RISPONDI





In risposta a: Parliamone con calma, conviene realismo... del 12/8/2018 - 14:25
Il genio italico che ci ...............
AUTORE: Ultimo
email: -

12/8/2018 - 19:54

............. inorgoglisce è nella fantasia, nella capacità, nella genialità indiscutibile di singoli o di piccoli gruppi di studiosi nelle università e non solo ........... i grandi geni del passato e del presente sono riusciti e riescono ad essere eccellenze mondiali in tanti campi con il sistema " Fai da te ". .... Il popolino esprime un eccellente ignoranza e la dote quasi unica di farsi indottrinare. ........ Basta pensare che un comico, fra una battuta e l'altra, ha convinto il popolino a mandare alla guida del Paese un razzista con pochi scrupoli e un venditore di gazzose in curva allo stadio, che stanno facendo di tutto per mettere la retromarcia al motore del Paese. .......... Le ingannevoli promesse hanno colpito .......... ed ora è iniziata la politica del " NO " no Tav, no Tap, no Vax ........ e i dannosi risultati di questa politica scellerata colpirà i nostri figli e nipoti. Solo se qualcuno di buon senso riuscirà a fermare questi incapaci in tempi brevi ( ma qui serve la genialità politica che da parecchi anni latita ) è possibile impedire che i danni che procurerebbero ( e che non è difficile intravedere ) ricadano sul " groppone " dei giovani. ........... Ultimo
----------------  RISPONDI





AUTORE: GIò
email: -

12/8/2018 - 14:25

Quello che mette in difficoltà il nostro paese, creando gli attuali problemi, è la diminuzione della competitività nei confronti dei principali concorrenti....

ciò spinge gli investitori a impegnarsi in altre aree economiche, trascurando il bel paese, e senza investimenti, la produttività scende ancora....

... e aumentano disoccupazione e povertà, con ulteriore calo dei consumi, che deprime la produzione di beni di consumo e peggiora le cose, se ce ne fosse bisogno, in un circolo vizioso che si auto alimenta....

L'Italia è un paese trasformatore di materie prime che non ha, in beni e prodotti che deve esportare in parte in tutto il mondo, con successo, visto che siamo secondi in Europa per manifattura, e settimi nel mondo per esportazioni, circa 540 miliardi lo scorso anno, che ci catapultano fra i giganti mondiali....

Appare evidente che abbiamo bisogno di infrastrutture di trasporto, soprattutto su ferro, perché il 90 per cento delle merci viaggia su gomma...

a maggior ragione di ferrovie, per alimentare il sistema portuale di scambio, inaugurando rotte profittevoli con il nord Europa, dal canale di Suez potenziato...

abbiamo bisogno di valichi, e comunicazioni, e di far affluire gas e combustibili, disinnescando il ricatto energetico russo...

quello di cui non abbiamo assolutamente bisogno, sono i dazi e le guerre commerciali, che per l'Italia sono solo fonte di guai e rimesse sicure...

ciò non toglie che anche la banda larga o larghissima, la qualificazione professionale e la formazione, la ricerca, e la semplificazione burocratica, nonché una giustizia piu efficiente, contribuirebbero parecchio alla risalita della competitività ed efficienza del paese....

è di pochi giorni fa, la notizia clamorosa, ma ignorata dai mass media, della importante scoperta Italiana, sulla genesi e sulle cause della malattia di Parkinson, che porta nuove speranze di cura, confermando il valore del genio, italico.....
----------------  RISPONDI





In risposta a: Eh si.... del 12/8/2018 - 9:26
Si e no
AUTORE: LdB
email: -

12/8/2018 - 10:57

Il Tap, quello del gas è a buon punto. La Tav, che non attraverserà l' Europa, il famoso corridoio 5 tanto caro a Berlusconi, che doveva andare da Lisbona a Kiev, riguarda solo la Torino/Lione. Il Portogallo si chiamò fuori da subito, la Spagna poco dopo, ad est gli Sloveni hanno costruito un autostrada invece della ferrovia, oltre non si sa . Nasceranno, forse nel 2030, 57 km di tunnel che faranno guadagnare, alle merci, dai 40 ai 50 minuti di tempo. Son soddisfazioni.
PS Oltre agli Americani, c'erano anche Marocchini, Australiani, Indiani, Giapponesi( americani) Inglesi, Brasiliani e dulcis in fundo Partigiani Italiani.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Mmm... del 12/8/2018 - 8:30
Eh si....
AUTORE: Bruno della Baldinacca
email: -

12/8/2018 - 9:26

Noi Italiani si é avuto una bella fortuna ad esser liberati dal nazifascismo dagli Americani invece che dai "comunistichi" Russi altrimenti si stava in viaggio 70 anni per niente come é successo a loro stessi ed ai paesi satelliti liberati; vedi la Germania divisa nel /61 per farli quasi morir di fame.

Se poi i nostri antichi governanti davano retta al chiorbone di mi pa' non si avvevano ne la A1 ed altre autostrade "fatte per i signori" come sostenevano in genere i nostri poveri genitori contadini.

Se Tav & Tap attraversano i Continenti e saltano la nostra Nazione; altri salteranno a pie' pari noi tutti piccoli Italiani non al pari di loro per andare altrove ed ecco realizzato il sogno della decrescita felice dei miliardari Grillo& Casaleggi vari

Nb.con le stampanti 3d x ora è difficilerrimo dare quel gusto amarognolo sul fondo, il profumo di pesca screziata a certi nostri vini di altissima qualità e richiesti in tutti i migliori ristoranti nel mondo e...il cacio pecorino sardo, il prosciutto di Parma, il lardo di Colonnata, lo spumante Berlucchi se sciambrottati con le stampanti Dimaisi si sciagattano del tutto.
Per la bambole gonfiabili forse ci saranno dei " millioramenti" ma non grandi attese...credo.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Tap & Tav del 7/8/2018 - 10:18
Mmm...
AUTORE: Bado alle ciance
email: -

12/8/2018 - 8:30

La tav non serve a nulla, ci comprate mai su internet? mi arrivano merci da tutto il mondo a costi irrisori e tempi ragionevoli...ormai è un progetto anacronistico e fallimentare.... la tap si farà perchè la vogliono gli americani. Che centrano loro? Geopolitica mondiale.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Tap & Tav
AUTORE: Maria Amadesi
email: -

7/8/2018 - 10:18

Sto pensando che in giro c'è un alto grado di stupidità.
Bloccare le grandi ( e medie e piccole ) opere già pronte a continuare e/o a partire, tiene al palo 330mila posti di lavoro, senza contare le penali per i ritardi e tutto l'indotto.
Come si può non capire che grandi infrastrutture consentono anche lo sviluppo, lavoro, aria per economia in ripresa, come non capire che consentono investimenti, italiani ed esteri. Abbiamo il più grande e costoso spostamento di merci su gomma, e gli imprenditori lo mettono in conto.
Mi auguro che non si sia così ignoranti da credere che tutto sarà fatto con stampanti in 3D, ma si è raggiunto un tale livello di incapacità di usare un briciolo di cervello, che ormai si crede a tutto. I costi :
La Tav ; 50% UE
35% IT
25% FR

Inoltre il gas proveniente dall'Azerbaigian ci costa il 10% per cento in meno.
Ci sono tante opere che su presentazione di progetto, permettono di essere finanziati dall!' Europa, se non le fai, per burocrazia o per stupidità, non è che poi li spendi diversamente, vengo distribuiti fra altri paesi che le cose le fanno.
Ma tant'è che adesso si va in ferie, felici e gabbati.
----------------  RISPONDI





In risposta a: socialisti autonomisti e chiusura ponte del 30/7/2018 - 11:37
Finalmente
AUTORE: Il Pentaleghista
email: -

5/8/2018 - 6:39

Quindi Angela Baldoni non rappresenta piú i socialisti in consiglio comunale. Bene, lo si era intuito da tempo, ma adesso che é ufficiale la aspettiamo a braccia aperte.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Già....il governo del cambiamento del 2/8/2018 - 21:30
Però....
AUTORE: Pedone
email: -

4/8/2018 - 0:15

La signora Amadesi si che se ne intende. Avrà lavorato in parecchie aziende, tanto da diventare Tuttologa. Signora, ogni tanto si tenga, rischia di debordare.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Ultimo nessuno e centomila del 2/8/2018 - 10:34
Ultimo sono io? si!
AUTORE: Ultimo
email: -

3/8/2018 - 23:24

Chi è Ultimo...?
...lo domandai li alla Pubblica Assistenza e Giovanni mi rispose: prima ero io, ora Ultimo siei te che arivi òra.
----------------  RISPONDI





AUTORE: Maria Amadesi
email: -

2/8/2018 - 21:30

Perché il decreto dignità è sbagliato. Parlo per l'esperienza di chi ha lavorato, di chi ha vissuto le lotte sindacali, quando esisteva un sindacato, nemmeno quello oggi esiste più, è diventato un partito, spesso per interessi personali.
Purtroppo Di Maio non può parlare con cognizione di causa, non ha mai lavorato, e non ha una competenza maturata su studi che gli diano la competenza dei due ministeri che governa.
L'idea di combattere la precarietà stringendo e penalizzando le aziende è sbagliata, lo dimostra il fatto che tanti precari hanno ricevuto lettera di mancato rinnovo, sia ai dodici 4mesi che chi sta terminando i ventiquattro.
I dati istat che danno in aumento la disoccupazione, sono chiari, i precari sono diventati disoccupati.
Le aziende non sostituiscono i precari con assunzioni a tempo indeterminato, ne assumono personale per sostituire chi va in pensione.
In un mercato che fatica a riprendere, e che fatica a mantenere i piccoli passi fatti, non c'è posto per un decreto come quello di Di Maio.
Il governo fra l'altro ieri è riuscito a bocciare il reddito di cittadinanza, colonna portante della campagna elettorale del movimento.
Il problema delle delocalizzazioni delle aziende era già stato affrontato dai precedenti governi, ma con questo decreto qualsiasi azienda può fare melina, con i soldi dello stato, tanto, cinque anni passano in fretta, dopo di che se ne possono andare tranquillamente.
La lotta al gioco d'azzardo, si riduce ad una semplice carta che attesta la maggiore età, e niente altro.
Insomma, questo decreto farà più danni che altro!
La questione voucher, è meglio di niente, ma con regole stringenti, evidentemente Il ministro non conosce come è fatta l'agricoltura in questo paese, o come si lavora nel turismo, i tempi ridotti che ci sono, i limiti di uso dello strumento, portano comunque
----------------  RISPONDI





In risposta a: Il paradosso di Ultimo del 2/8/2018 - 9:16
Ultimo nessuno e centomila
AUTORE: Ultimo
email: -

2/8/2018 - 10:34

Ora basta, Ultimo sono io.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Questo tizio che .................... del 1/8/2018 - 19:30
Il paradosso di Ultimo
AUTORE: Lettore
email: -

2/8/2018 - 9:16

O Ultimo un ti preoccuperai mia della tua reputazione? Una volta a Vecchiano si diceva: "chi un ti onosce sa na sega chi sei". Dunque tu sei un anonimo e un anonimo non si preoccupa della propria reputazione.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Ma.. del 31/7/2018 - 23:03
Questo tizio che ....................
AUTORE: Ultimo
email: -

1/8/2018 - 19:30

............ si è firmato Ultimo non sono io ......... e questo comportamento è da persona scorretta. ......... Ultimo
----------------  RISPONDI





In risposta a: Appello del 1/8/2018 - 12:08
Il Cittadino 2 e forse affetto dalla sindrome...
AUTORE: Bruno Baglini Migliarino iscritto PD
email: -

1/8/2018 - 13:16

....di Sto-Colma?
Per chiedere sostegno a dir male assai nei confronti di un nemico comune...oramai " anche" suo avversario politico eletto democraticamente a capo del più grande partito socialista europeo ed Italiano?

Se si, poi sarà il caso di porgli aiuto per la guarigione di quella sindrome che attanaglia inesorabilmente tutti i perdenti le battaglie per la primierscip di un movimento e/o partito politico in tutto il mondo e senza distinzioni politiche.

Ci son casi noti che poi si son risolti con la creazione di un movimento alternativo al partito che si voleva guidare.
Umberto Bossi era in predicato per la segreteria PCI della sua frazione di appartenenza, i dirigenti locali con votazione a maggioranza preferirono altro candidato ed ora il Bossi Umberto si é sistemato alla guida del governo del " contratto" con le destre.

Con inversa sfortuna invece i LeU hanno raggruppato tutti i perdenti la sfida democratica in elezione primaria per la guida del Partito Democratico ed ora si ritrovano rintanati come quattro gatti all' opposizione del governo giallo/ verde di cui vorrebbero togliere il verde per spingere il Martina Maurizio a rimpiazzarli nella posizione di scendiletto e...menomale che Renzi c'è ed ha stoppato sul nascere quel disastroso tentativo che piaceva molto anche i due vecchi segretari di quel partito: Fassino e Franceschini e l'ex Presidente del PD Giovanni detto Gianni Cuperlo che insieme al capofila D'Alema seguito dagli sconfitti democraticamente Bersani e Civati per la guida del PD affidata da noi iscritti e dai simpatizzanti/votanti della sinistra che misero in forte minoranza Orlando ed in ancor più forte Emiliano; l'Emiliano simpatizzante del Di Maio che l'un l'altro vorrebbero portarci al livello del Venezuela del "compagno" Ciavez.
Ed il generale Maini (???) Potra' dire la sua come l'ha detta un dirigente di FI: la 5 stelle è di sinistra....cosi tanto per prendere per la mele il povero Martina Maurizio nel dire: avete visto compagni!?. La cinque stelle è di sinistra lo ha detto anche il fratello di Paolo Berlusconi con la lingua dei suoi adepti....mai eletti in nessun congresso.

Evviva la democrazia, il rispetto dei ruoli ed il sano confronto alla PARI! E chi ha più filo tessera' ma per l'intanto il reddito di cittadinanza con decreto ministeriale non si fa più e 5 anni son lunghi.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Appello
AUTORE: Cittadino 2
email: -

1/8/2018 - 12:08

Maini... ci manchi!!
Spero tu legga ancora il giornale e ascolti questo accorato appello. Ogni tanto i tuoi succosi post rallegravano quei tanti di noi amanti dello scrivere corretto e della satira politica senza cattiveria.
Ci hai lasciato con la curiosità di conoscere la tua opinione sul nuovo governo (a te vicino o lontano?) e poi se, secondo te, il finto ex segretario getterà la maschera e si ricandiderà di nuovo al Congresso.
Tutte domande che ci rimangono in pectore e che avrebbero bisogno di una voce lontana dalla sinistra per capire meglio.
Potresti vedere la cosa come un tuo obbligo civile, quello di interloquire, un contraddittorio utile per farsi un'opinione corretta.
Un modo antico, forse, rispetto a quello più immediato dei Social, dove basta una frase di una riga per esprimere un concetto, ma a mio giudizio molto più produttivo e intelligente.
Confidiamo vivamente in un tuo ripensamento.
----------------  RISPONDI





In risposta a: socialisti autonomisti e chiusura ponte del 30/7/2018 - 11:37
bene
AUTORE: Lettore interessato
email: -

1/8/2018 - 11:01

Un plauso a questi socialisti attivisti per il modo corretto di confrontarsi con l'attuale amministrazione comunale. E' il solo modo, senza polemica, per essere utili ai cittadini. Altri appaiono, ai più, piuttosto ridicoli.
Rimane l'ignoranza della sigla, mai sentita prima di oggi. Potrebbe essere utile un chiarimento per quelli,come me, che non la conoscono.
----------------  RISPONDI





In risposta a: socialisti autonomisti e chiusura ponte del 30/7/2018 - 11:37
Ma..
AUTORE: Ultimo
email: -

31/7/2018 - 23:03

..l'altra socialista dove l'hanno seminata?
----------------  RISPONDI





AUTORE: Vincenzo
email: -

30/7/2018 - 11:37

Gli attivisti socialisti autonomisti vecchianesi hanno incontrato il sindaco Massimiliano Angori sui problemi connessi
con la chiusura del ponte a Pontasserchio



Ione Orsini e Vincenzo Carnì, in qualità di cittadini e attivisti socialisti autonomisti vecchianesi hanno incontrato il sindaco Massimiliano Angori ieri mercoledì 11 luglio 2018.

L’incontro è stato cordiale, costruttivo, impegnativo. La chiusura del ponte a Pontasserchio è una vera emergenza per i paesi del comune di Vecchiano e oltre. E’ il momento della responsabilità.

Pur senza confondere in alcun modo il ruolo dei socialisti di opposizione e quello della maggioranza, gli attivisti Orsini e Carnì e il sindaco Angori hanno passato in rassegna insieme ciò che è possibile fare subito e ciò che può essere migliorato nel medio e lungo termine, nell’interesse esclusivo del territorio e dei suoi abitanti.

Gli attivisti socialisti autonomisti vecchianesi che hanno partecipato all’incontro vogliono ribadire, con questa iniziativa polica non strumentale, che prendono nettamente le distanze da iniziative tardive e inutilmente polemiche, in cui purtroppo si stanno distinguendo le forze scioviniste e nazionaliste che sono al potere a Cascina e, da poco, anche a Pisa.
Durante l’incontro si è ancora una volta registrato come il Comune sia lasciato senza poteri e senza risorse, mentre tutte le autorità superiori hanno dimostrato di essere in gran parte impreparate, distanti dalla gente, incapaci di ascoltare.

Il Comune cercherà di costringere la Regione a metterci la faccia, sin dai prossimi giorni.

La parte socialista autonomista vecchianese condanna l’insensibilità dimostrata dalle autorità nazionali che non hanno voluto prendere in considerazione l’installazione di un ponte Bailey temporaneo, visto che i lavori a Pontasserchio sono impegnativi e dureranno mesi.

La parte socialista autonomista vecchianese ha anche sollecitato il sindaco a comunicare direttamente ai cittadini l’evoluzione settimanale della situazione, attraverso una pagina dedicata.

Veniamo ad alcune questioni concrete che sono emerse durante l’incontro:
- la società Autostrade farà sconti importanti a coloro che sono dotati di Telepass; chi non ha il Telepass dovrà rivolgersi al Comune;
- ci sarà una presenza costante dei vigili a Ripafratta;
- il Comune sta ottenendo alcuni miglioramenti nei trasporti pubblici, in particolare più autobus che portino allo scambio con le circolari cittadine pisane;
- l’ambulanza stazionerà a Migliarino, alla Pubblica Assistenza (una scelta fatta insieme alle associazioni di volontari, migliore rispetto ad altre ipotesi che erano circolate in un primo tempo);
- sarà garantita la Guardia Medica;
- le farmacie hanno rinunciato alle ferie estive e si sta studiando la possibilità di incentivarle a tenere scorte maggiori di medicinali salva-vita;
- si cercherà di rendere più razionale la sincronizzazione del semaforo di Migliarino.

In prospettiva, pur nelle difficoltà finanziarie e normative che strangolano il Comune, Angori e gli attivisti socialisti vecchianesi hanno voluto anche parlare di progetti più a lungo termine:
- il sindaco Angori ha accettato che una antica proposta di Ione Orsini e di altri, quella sul “terzo ponte”, fra Pontasserchio e Migliarino, entrerà nel dibattito sul nuovo piano strutturale;
- il sindaco ha valutato positivamente la proposta di una uscita aggiuntiva sull’autostrada, all’altezza di Nodica, per servire meglio i paesi di Vecchiano e Massaciuccoli; approfondirà la cosa prima di tutto con la società Autostrade;
- Angori si è impegnato a valutare lo stato di attuazione di altri progetti, come la possibile circolazione ciclopedonale (ciclopista) fra Aurelia e ferrovia.

Gli attivisti socialisti autonomisti vecchianesi hanno confermato di volersi impegnare anche per altri miglioramenti nell’assetto delle strade e nelle ferrovie. A questo proposito promuoveranno una serie di incontri con altri attivisti socialisti e autonomisti dei territori vicini e di tutta la Toscana.

Vecchiano, 12 luglio 2018

Ione Orsini – Vincenzo Carnì
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Odytel
AUTORE: Internauta
email: -

25/7/2018 - 17:15

Lo ha provato qualcuno il servizio di internet wifi odytel? Come va?
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
A tutti quelli che credono...
AUTORE: Bruno Baglini Migliarino P.
email: -

21/7/2018 - 21:11

..che il ponte sia metà di Vecchiano e metà dei pontasserchiesi e non interesse dei paesi e delle Province confinanti TUTTE; dire e/o farlo dire alla SALT negli appositi cartelloni monitori che le file anda e rianda per Pisa interessano anche i Torellaghesi/Viareggini,
Ed anche i pulman cinesi& che invece di uscire sulla A 11 a Migliarino, prendano la A 12 ed escano a Pisa.
Li a Pisa c'è la torre pendente ed Ikea e...non escano a Migliarino per vedere l'effetto che fa la nuova rotonda, ma vadano anche loro dietro ai pulman dei cinesi all'uscita A 12 di Pisa.

L'Autostrada si imbocca prima del semaforo di Migliarino e cosi per ritornare a "Viceversa" non si 'ncapa nel semaforo di Migliarino.
Quindi se tutti avvisati della riduzione del pedaggio e dell'oretta in più per raggiungere Pisa percorrendo tutti la stessa strada (Aurelia).
Poi potrebbero fare un conto rapido della convenienza in risparmio di tempo, di benzina, maanche di gasolio, gas risparmiati prendendo le Autostrade a sconto; sconto per tutti (anche per i tedeschi&) e cosi ne troveremmo meno in fila davanti a noi.
Autostrade per l'Italia ci guadagnerebbe lo stesso, dimezzando il costo, triplicherebbe le frequenze.

nb, la fila che ci rode di + è sempre quella davanti quindi chi proviene da nord se si immette sulla A12 prima del semaforo di Migliarino cancella immediatamente la fila.
----------------  RISPONDI





In risposta a: IL PD CONTINUA A VOLERSI FAR MALE... del 19/7/2018 - 11:44
Tho...
AUTORE: Lettore
email: -

19/7/2018 - 19:57

..la Consigliera Regionale Nardini Alessandra, ora ha un portavoce per scrivere al Forum VdS?
Ma Lei lo sa?
----------------  RISPONDI





AUTORE: LUCA DI GIORGIO
email: -

19/7/2018 - 11:44

De Presbiteris nuovo segretario Pd Pisa, Nardini: "Nessuna discussione, forzatura a maggioranza"


"Ieri sera l'Assemblea Comunale del Partito Democratico di Pisa ha eletto un nuovo Segretario: Biagio De Presbiteris. A lui, il mio più grande in bocca al lupo, certa che metterà nel suo nuovo ruolo impegno e passione. Ma il punto, a mio avviso, (come quasi sempre) non è il nome ma il metodo. Lo dico senza girarci troppo intorno: non l'ho condiviso e continuo a ritenerlo un errore. Rispetto l'Assemblea pisana, organo di cui non faccio parte, essendo tesserata da sempre nel circolo di Santo Pietro Belvedere.
Ma esprimo un personale giudizio politico: dopo le vicende degli ultimi mesi, con un Partito che si era diviso sulla scelta del candidato sindaco e che si era poi saputo ricomporre, per il bene della città, in campagna elettorale, e soprattutto dopo la cocente sconfitta alle amministrative, ora non c'era proprio bisogno di una forzatura a maggioranza. Ci sarebbe stato assoluto bisogno, invece, di condivisione, unità, e soprattutto di discussione. Una discussione profonda ed autentica, sugli errori commessi, e su come ricostruire. Avevamo già vissuto drammatiche assemblee notturne finite con decisioni prese in punta di regolamento. Non mi sembra abbiano portato molto lontano. Stavolta, più che mai, avremmo dovuto pensare più al metodo che al nome, indicando prima le proposte politiche, magari eleborate in una grande conferenza programmatica, e poi dedicarci alla ricerca di colui o colei che potesse meglio declinarle alla guida del partito cittadino. In questo percorso avremmo dovuto riflettere approfonditamente sulle ragioni della sconfitta, senza nascondere la polvere sotto al tappeto, interrogarci su come ripartire per i prossimi anni, anche all'opposizione, in città. Avremmo dovuto farlo aprendoci, coinvolgendo le energie migliori della città, chiamando a raccolta tutti coloro che con noi condividono idee e valori. Non certo chiudendoci in una stanza e sperando di raggiungere alla mezzanotte, fosse anche solo per un voto, il quorum affinché quell'elezione risultasse valida. La totale assenza di discussione ed un Segretario eletto con 65 persone presenti (esattamente il quorum richiesto, non una testa in più), e votato da 62 membri su 128, temo non sia assolutamente una risposta all'altezza della situazione che stiamo vivendo a Pisa. Mi sembra che anche stavolta, invece, si continui a non capire, o a far finta di non capire." Alessandra Nardini, consigliere regionale Pd
----------------  RISPONDI





In risposta a: @@cittadinointeressato del 15/7/2018 - 17:12
@ Filippo: film già visto anche alla radio
AUTORE: Cittadino int. qb
email: -

15/7/2018 - 19:52

Chi ha i soldi è un ladro e chi governa ha sempre torto dicevano i vecchi comunisti; ora invece: un comitato a testa per tutti i perdenti le elezioni comunali per stimolare la velenosa ostilità (acredine) anche su chi intende non cedere al populismo becero imperante.
nb, alla mia TV, Tito Michele Boeri ha detto: i dati non si fanno intimidire! sono fuori tema?
Chi vivrà vedrà!
----------------  RISPONDI





Sono disponibili 15109 articoli in archivio:
 [1]   [2]   [3]   [4]  ...  [605]