none_o

Mettiamola cosi: in Medio Oriente c’è stata grande confusione sotto il sole e molte forze e fazioni locali e longa manus di potenze vicine e lontane, si sono accapigliate in un contezioso complesso, per certi versi sorprendente e apparentemente incoerente. Una difficile partita a scacchi, giocata cinicamente a più mani a diversi livelli di interessi palesi e occulti, legittimi e inconfessabili e strati sovrapposti di tattiche o strategie conflittuali....

Accadde oggi
none_a
I 10 anni della Voce
none_a
Le Parole di Ieri
none_a
La pagina di Michele
none_a
Il Diario di Trilussa
none_a
. . . . . . . . . . . fa più danni della grandine. .....
Danilo Toninelli della 5* sontiene che
La flat tax: .....
. . . non è casuale.
(l'uso improprio della punteggiatura .....
. . . . . . . . . . . . . stasera tiferò Roma. Ma .....
Agrifiera di Pontasserchio, 25 aprile
none_a
Agrifiera di Pontasserchio, 25 aprile
none_a
Agrifiera di Pontasserchio, 24 aprile
none_a
Agrifiera di Pontasserchio, 24 aprile
none_a
25 Aprile
none_a
Pontasserchio, 24 aprile
none_a
PONTEDERA
none_a
25 Aprile
none_a
San Giuliano Terme
none_a
Vecchiano
none_a
Pappiana
none_a
San Giuliano Terme, 15 aprile
none_a
Vecchiano
none_a
COME UN SASSO NEL FIUME


Resto in silenzio ad aspettare te,
a contemplare il tuo tenero viso,
i tuoi occhi candidi, dolcissimi,
semplici che .....
A Migliarino Pisano Viale dei Pini lato Salviati affittasi appartamento arredato di 90 mq. sviluppato su unico piano composto da Ingresso indipendente .....
 0
Sono disponibili 14906 articoli in archivio:
 [1]   [2]   [3]   [4]  ...  [597] 
AVVERTENZA: In caso di risposta a un articolo già presente nel forum, si invita i lettori ad usare il comando RISPONDI. Usando questo comando la risposta dell'utente ottiene una maggiore visibilità, perchè viene collocata automaticamente in due spazi diversi. Viene inserita infatti 1) nella prima pagina del forum in successione temporale, come tutti gli altri interventi; 2) viene inserita anche nel riquadro dei DIBATTITI IN CORSO, dove gli articoli rimangono un tempo maggiore.
Il primo lettore che risponde a un tema già presente nel forum e adopera il comando RISPONDI attiva automaticamente un dibattito. Il comando RISPONDI consente di sviluppare dibattiti su temi specifici.
In risposta a: Ogni riferimento a fatti e persone.... del 24/4/2018 - 13:20
Maria quello che scrivi ..............
AUTORE: Ultimo
email: -

24/4/2018 - 14:28

........... fa più danni della grandine. Ti consiglio di occuparti dell'ortografia e della punteggiatura. ............ Ultimo.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Ossimoro (flat=mosso?)
AUTORE: Br1
email: -

24/4/2018 - 14:18

Danilo Toninelli della 5* sontiene che
La flat tax: "tassa piatta".non è più un termine piatto, ma ondivago.
Fino a "ierdilà" tutti, fuori che l'ultra miliardario Berlusconi Silvio, che sosteneva l'ingiustizia nel pagare lui le tasse superiori al gelataio di Vecchiano.
Ora nel (secondo me) rimbischerimento quasi totale per l'impossibilità di avere un governo votato dalla maggioranza delle due Camere, bisognerebbe credere che: la tassazione rimane uguale come nella XVII Legislatura ed il reddito di cittadinanza è simile al REI.
Poi, poi si da una sciabordatina al tutto e chi a perso voti alle elezioni è pregato di non tenerne di conto.
Giovanni Agnelli sostenne in un colloquio con Andreotti Giulio durante la formazione del suo quinto governo: non te la piglià tanto, quando l'Italia va bene, va bene anche senza governo.
Ma erano altri tempi dove il cosiddetto zoccolo duro teneva.
Ora sentiamo che: su cinque sindacalisti CGIL, quattro han votato per la 5* e quasi tutti votarono al referendum contro, sol perchè volevano che ritornasse Berlusconi a posto di Renzi che ha dimezzato la cassa integrazione, calato le tasse, aumentato i posti di lavoro e quindi meno scioperi e nisba tessere sindacali nuove e...Loro lo sanno che quattro quinti delle tessere sindacali sono CGIL-SPI (Sindacato Pensionati Italiani) e..sono a termine a rigor di logica.
Nella cosiddetta sinistra scissa da poco dal partito che governava nel governo di scopo, ora sono di sprone al Partito Democratico perchè dia un governo alla Nazione, per così fare loro i neo Bertinotti; vi voto anch'io e vi mando tutti a casa quando pare e piace.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Furbismo del 24/4/2018 - 12:06
Ogni riferimento a fatti e persone....
AUTORE: Maria De Cesaris Viendalmare
email: -

24/4/2018 - 13:20

...non è casuale.
(l'uso improprio della punteggiatura è voluto).

......quanto apparirebbe chiaro che la colpa non sia solo del Pd ma di una incompatibilità politica caratteriale evidente a tutti tranne che a Franceschini ed Orlando?
...e,sempre secondo voi,potrebbe esserci dietro un disegno preciso per il quale tutto sarebbe già un giochetto premeditato per tornare alle elezioni dicendo:
"Il Pd,il solito partito inaffidabile con il quale non si può tenere su un Governo..la prossima volta dateci più forza"
Sembra fantapolitica?...NO,è logica del movimentismo
(l'uso improprio della punteggiatura è voluto)
----------------  RISPONDI





In risposta a: del 1/1/1970 - 1:00
Anch'io da juventino ...............
AUTORE: Ultimo
email: -

24/4/2018 - 13:07

............. stasera tiferò Roma. Ma una grande squadra ha anche una grande tifoseria ...... che invece di cercare gli scontri con gli avversari ......... applaude il Real e Cristiano Ronaldo allo Stadium ......... e riceve gli applausi al Bernabeu di Madrid da un altra grande squadra con una grande tifoseria. Molte tifoserie italiane e non dovrebbero prendere insegnamento da queste lezioni di sport. .......... Ultimo
----------------  RISPONDI





AUTORE: giò
email: -

24/4/2018 - 13:03

Juve, Napoli, Lazio fuori dalle coppe….
Ora tifo per la Roma…
…convintamente con entusiasmo e ardore!

Così come sono pronto a fare lo stesso in futuro, per Inter, Milan, Fiorentina…. Panicale san Fatucchio etc

Non gufo e non spero in una débâcle clamorosa,
magari in un goal beffardo all'ultimo minuto, che punisca e faccia ancora più male…

No, spero, soffro, tifo, palpito, godo per una netta affermazione dell'unica squadra superstite italiana,
in comunione emozionale sincera, stessa condivisione e voglia di riscatto sulla scena internazionale…

mi unisco ai supporter romanisti, nella trepidazione dell'attesa per un appuntamento con il destino annunciato, nella speranza prepotente di un esito favorevole, nella volontà di rivincita dopo i lunghissimi anni di apnea dalla precedente sfida.

Pensare positivo bisogna!... fieri di avere tutto contro e affrontare con spirito spavaldo e intima determinazione anche la sfiga… si deve!

…come?... in che ruolo gioco?... se sono allenato?

Ma noooooo!…. mi piazzo sul divano spaparanzato in pigiama, con frittatona di cipolle, fiasco di rosso, lardominali in mostra….e rutto libero!...

Firmato… Ugo ragionier Fantocci… emh emh ….Giò (siamo li)
----------------  RISPONDI





In risposta a: Sembra fantapolitica?... del 24/4/2018 - 8:18
Furbismo
AUTORE: Cittadino 2
email: -

24/4/2018 - 12:06

Forse una parolina aggiunta può trarre in inganno, ma la Maria chissà da dove viene e cosa legge. Perchè, se avesse letto, avrebbe capito quanto la sua cultura sia fragile, tanto da non rispettare nemmeno la semplice regola (evidenziata da Insegnante) dello spazio dopo la virgola.
Da qui si possono trarre conclusioni.
Pregasi informare, grazie.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Sembra fantapolitica?...
AUTORE: Maria De Cesaris
email: -

24/4/2018 - 8:18

...NO,è logica del movimentismo.
...ma se si facesse un governo con il movimento,assodato che i fini sono totalmente diversi e che il modo per perseguirli anche...che credete che accadrebbe?
Giochi di maggioranze,discussioni sulle leggi,scrutini più o meno segreti e,ogni volta,da i tremila ai cinquemila emendamenti a tenere lo Stato in stallo...Quando tempo ci potrebbe mettere il governo a "fare crisi " ed a cadere?
...e secondo voi,a quella base idiota che li ha votati..quanto apparirebbe chiaro che la colpa non sia solo del Pd ma di una incompatibilità politica caratteriale evidente a tutti tranne che a Franceschini ed Orlando?
...e,sempre secondo voi,potrebbe esserci dietro un disegno preciso per il quale tutto sarebbe già un giochetto premeditato per tornare alle elezioni dicendo:
"Il Pd,il solito partito inaffidabile con il quale non si può tenere su un Governo..la prossima volta dateci più forza"
Sembra fantapolitica?...NO,è logica del movimentismo
(l'uso improprio della punteggiatura è voluto)
Hai capito 'nsegnante.
----------------  RISPONDI





In risposta a: semplificare i linguaggi? del 22/4/2018 - 8:34
disse galileo galilei
AUTORE: bat 21
email: -

23/4/2018 - 13:19

io credo che non si trovi nel mondo odio maggiore che quello dell'ignoranza contro il sapere
----------------  RISPONDI





In risposta a: Lo Stato italiano è una repubblica parlamentare. del 20/4/2018 - 8:54
Repubblica ?
AUTORE: Il Santo
email: -

22/4/2018 - 17:08

Nulla da eccepire, oggi più che mai stiamo scoprendo che dopo 20 e passa anni in cui si parlava di bipolairsmo, di fatto siamo ancora alla prima Repubblica in cui bisogna mettere insieme partitini col diritto di veto per formare un governo che ovviamente non durerà x i canonici 5 anni.
L'ultima tornata elettorale poi è figlia di anni di offese da parte dei 5 stelle a tutti i politici italiani, offese che per senso del pudore non riporto, alle quali si è aggiunta la campagna della paura gentilmente offerta dai canali di informazione Mediaset e affini che in teoria dovevano favorire l'eterno ainoi ex cavaliere e invece hanno portato linfa alla lega che però ha un programma comune con F.I. e F.di.I che cozza con quello dei 5 stelle sopratutto per quel che riguarda l'economia.
A tutto ciò si aggiunge l'egoismo dei due quasi vincitori che rivendicano le tanto contrastate poltrone, quando le occupavano gli altri ovviamente.
Nel mezzo restiamo noi, in mano a questi dilettanti allo sbaraglio che hanno alzato l'asticella in campagna elettorale, talmente e inconsciamente in alto che ora non possono governare perchè scoprirebbero il bluff e scontenterebbero parte del loro elettorato che inevitabilmente tornerebbe da dove è fuggito.
Non vorrei essere nei panni del povero Mattarella ma è chiaro che si andrà verso un governo del Presidente che offrirà a questi poveracci l'ennesima via di fuga e la possibilità di puntare il dito verso chi dovrà inevitabilmente governare.
E' vero che è il Parlamento che decide sul Governo ma si sa, il vincolo di mandato non c'è, il senso di appartenenza neppure.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Chi sono ? del 22/4/2018 - 13:58
Risposta semplice
AUTORE: Maria De Cesaris
email: -

22/4/2018 - 15:06

L'ammucchiata che si oppose alle riforme bocciando la riforma elettorale collegata ad una sola Camera, ora si trovano di fronte ad un un governo " del contratto " fra capi che si odiano, quindi i loro elettori ignoranti ora ne pagano le conseguenze non dando un governo alla Nazione.
----------------  RISPONDI





In risposta a: semplificare i linguaggi? del 22/4/2018 - 8:34
Chi sono ?
AUTORE: Leonardo Bertelli Migliarino
email: -

22/4/2018 - 13:58

Cara signora Maria potrebbe dirci quali sono gli elettori intelligenti e quelli ignoranti ? Da come si presenta credo di aver capito il suo pensiero , ma vorrei che fosse esplicita...
Un caro saluto .
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
ponte di ripafratta
AUTORE: pessimismo&fastidio
email: [protetta]

22/4/2018 - 10:16

Ultimamente va di moda restringere la carreggiata o chiudere da un giorno all'altro altro i ponti sul serchio ma anche altrove ! Mai vista manutenzione ordinaria ne straordinaria in moltissimi anni e ora come sta succedendo al ponte di ripafratta chiusura di mesi per verifiche tecniche direi a questo punto molto scrupolose! ...e dopo? Riaprirà? Sarà chiuso per altri mesi per dei lavori? È stato chiuso anche il traffico pedonale non consentendo l accesso al treno e ai bus per Lucca, per studenti o pendolari e limitando la fruizione dei servizi bancari alle persone anziane ! Queste cose sembrano favole, leggende, lo so, sono ormai somatizzate col fare frenetico della vita moderna ! Il disagio perenne fa parte di noi cittadini!
saluti pessimismo&fastidio
----------------  RISPONDI





In risposta a: semplificare i linguaggi? del 22/4/2018 - 8:34
chi è senza peccato.....
AUTORE: tizio
email: -

22/4/2018 - 10:16

si, ma anche lei se avesse scritto Statu quo anzichè status quo sarebbe stata un tantino più credibile...chissà anche il suo voto che fine ha fatto
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
semplificare i linguaggi?
AUTORE: Maria De Cesaris
email: -

22/4/2018 - 8:34

Ma cos'è sta' storia che bisogna semplificare i linguaggi per farsi capire da tutti, poteva funzionare negli anni sessanta quando il maestro Manzi si trovò ad educare alla scrittura un popolo ancora per la maggior parte analfabeta, non oggi con i mezzi messi a disposizione, enormi ed abbordabili per tutti
L'ignorante, oggi, nella sua insipienza, ci si crogiola, la rivendica come uno status quo, la sbatte sulla faccia degli altri come fosse un distintivo, la croce onorifica da mostrare e di cui vantarsi, e non è che non studi perchè si spacca la schiena in un lavoro, no lo fa per scelta e quasi la rivendica, ed allora perchè andargli incontro, perchè abbassarsi al suo livello...ma si innalzi lui ed altrimenti che stia nel suo.
Mai assecondarla, mai sorriderci su, mai far finta che sia una leggerezza, anche perchè, poi, l'ignoranza, limita la vita di tutti, in tutti i campi.
Avete visto cosa fa e quale potere ha l'elettore ignorante, no?
----------------  RISPONDI





AUTORE: ‎Tonino
email: -

20/4/2018 - 8:54

Lega e i Cinquestelle premiati dagli elettori non riescono nemmeno a formare un governo.
Lo Stato italiano è una repubblica parlamentare.
Il Parlamento, titolare del potere legislativo, svolge un ruolo centrale essendo il Governo una espressione della maggioranza parlamentare.
La peculiarità della forma di governo parlamentare è che il Governo, titolare del potere esecutivo, dipende dal Parlamento e nello specifico da quei partiti politici che in Parlamento riescono a raggiungere l'accordo per formare una maggioranza.
La maggioranza parlamentare, con la collaborazione del Presidente della Repubblica, si assume la responsabilità della formazione del Governo dopodiché, attraverso il voto di fiducia, si assume la responsabilità politica dell'azione di governo.
Il 4 marzo noi elettoti siamo stati chiamati alle urne per eleggere i componenti del Parlamento ma non abbiamo scelto un governo. Con il nostro voto abbiamo delegato al Parlamento il compito di scegliere il governo.
L’elettorato ha premiato le forze politiche la lega (all’interno della coalizione di centro destra) e 5 stelle, senza dare tuttavia la vittoria a nessuna dei due e quindi richiede che le forze politiche raggiungano un accordo. La volontà popolare è stata manifestata, bisogna rispettare la volontà popolare, minacciare di ritornare a votare è grave, vuol dire non tenere conto del voto già espresso.
E’ come dire: siccome non mi piace il risultato il voto non vale.
Bisogna accettare il risultato è questa la democrazia non di interrogare periodicamente con le elezioni la volontà popolare.
La politica consiste nello scegliere gli orientamenti prevalenti nell’ambito del popolo e dell’elettorato.
----------------  RISPONDI





AUTORE: Ultimo
email: -

20/4/2018 - 7:20

............ potrebbero decidere di mettere l'Italia per i prossimi anni ( speriamo di no ) nelle mani di incapaci guidati e poi abbandonati da un comico. Ma gli incapaci restano ....... e fanno più danni gli incapaci dei ladri, perché il ladro ruba e scappa ed è un danno isolato ....... gli incapaci fanno danni continuamente e per anni ........ specialmente se non se non sono in grado di capire di essere degli incapaci. ....... Ultimo
----------------  RISPONDI





In risposta a: Mi dispiace del 18/4/2018 - 19:06
Amico/a " insegnante " .........
AUTORE: Ultimo
email: -

18/4/2018 - 20:44

............ noto una pignoleria esasperata nei tuoi interventi ...... forse la sua è una deformazione professionale ...... ma qui si scrive anche per scherzare e senza rileggere quello che scriviamo ( almeno io ) .......... e non sono compiti in classe i nostri interventi. ....... Ultimo
----------------  RISPONDI





In risposta a: BAUSETTETE.... del 16/4/2018 - 21:34
Mi dispiace
AUTORE: Insegnante
email: -

18/4/2018 - 19:06

Mi dispiace signor gio'
pensavo fosse dalla mia parte, di quelli che condannano gli errori. Invece con il suo post, ampolloso e ridondante ma che dimostra comunque una certa cultura, si è schierato a difesa dell'errore.
Sembra essere piuttosto comune in Italia schierarsi non contro chi sbaglia ma contro chi denuncia.
Sono di un'altra epoca, mi dispiace.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
GOVERNO, ORA FUGGONO TUTTI
AUTORE: Laura P
email: -

18/4/2018 - 13:51

Di Maio e Salvini hanno passato oltre un mese ad autoproclamarsi presidenti del consiglio, perché vincitori assoluti delle elezioni. A ben vedere entrambi si erano già auto-investiti prima del voto con giuramenti sul Vangelo e presentazione di governi pre-impacchettati.

A oltre 40 giorni dal voto, invece, assistiamo ora alla fuga di entrambi, che cercano il modo di svicolare dalla responsabilità di andare a Palazzo Chigi. La questione è più semplice di quanto sembri, la verità è che nessuno ha la possibilità di andarci con una maggioranza coesa e neppure vuole mollare l'osso all'altro, per non rischiare di bruciarsi.

Chi governerà nei prossimi 5 anni sarà destinato a scelte difficili, che per forza di cose scontenteranno molti. Buona parte delle promesse elettorali dovranno venir meno perché concretamente non realizzabili (non lo sono mai state). Entrambi stanno iniziando a farsi i conti in tasca e a capire che forse forse conviene starsene buonini e lasciare la palla ad altri. Salvini gioca d'astuzia, ha il tempo dalla sua parte, mentre Di Maio sa che al termine del mandato, a meno di proroghe, la sua carriera dovrebbe essere finita.

Non c'è altro, non un tema su cui discutere, non un'idea di paese, solo calcoli di due giovani uomini che nella vita nulla hanno fatto se non politica e che, disinteressati al destino del paese, cercano di capire quale mossa convenga di più per la loro carriera.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Vero del 16/4/2018 - 18:14
BAUSETTETE....
AUTORE: GIò
email: -

16/4/2018 - 21:34

Come ho già detto, in sostanza la penso come ultimo!...

…ma se mi trascina in questo gioco, allora avrei anche dovuto segnalarle di accusare altri, per ciò che perdona a sé stessa, visto che non rispetta gli spazi, distribuendoli come le capita (vedi primo rigo dopo "non", "come", quarto rigo dopo "Un' "

Inoltre dopo il punto, si va a capo… (Come non ha fatto, sempre al quarto rigo, dopo il punto interrogativo, ma anche quasi alla fine, dopo l'interpunzione che segue "sgradevole".

Anche nella risposta piccata, che segue il mio intervento, avrei qualche appunto e riserva grammaticale da sollevare, ma ritengo prioritario discuterne e censurarne la sostanza.

In altre parole lei rivendica il diritto di biasimare errori veniali ed evidenti distrazioni o incidenti con la tastiera, pur ammettendone l'ampia diffusione nella pratica quotidiana, ma oltre a individuare i tempi e i luoghi e i casi e le persone, discernendo quali esentare e quali crucifiggere, non tollera le medesime critiche di eguale valenza, se fatte a quel che scrive personalmente?

Questo è l'unico atteggiamento arbitrario, discriminatorio, veramente ostile, presuntuoso e professorale, nell'accezione deleteria del termine.

Presuppone una (sua) fantomatica superiorità culturale, sottintendendo una (sua) onestà intellettuale fuori discussione, che fanno a pugni con l'incoerenza delle sue pretese, rivelatorie di un ego ipertrofico ed esondante. (il suo)

È evidente quando esige un'immunità di casta, privilegi ed intangibilità dei ruoli, rendite di posizione e prevalenza di pensiero, pretendendo piena libertà e facoltà di censura e coercizione unidirezionale, sottraendosi contestualmente per diritto divino, (?) al confronto e verifica nel metodo e nel merito della validità delle proprie affermazioni….

Quanto a quel che afferma lo "scolaro", ribadisco che alla luce di ciò che ho detto, non ha capito una beata fava!

… continui a scrivere tre parole, perché l'impressione che mi sono fatto, (discutibile per carità) è che se arriva a quattro, ce n'è anche per lui….
----------------  RISPONDI





In risposta a: L'importante un è ............. del 16/4/2018 - 20:32
oh utimo...
AUTORE: precario
email: -

16/4/2018 - 21:22

...se la signora Maria avesse fatto un intervento a favore e sulla bontà dei due schieramenti similbelligerantiamicidimerende (alla maniera di Ultimo) invece di parlar bene del PD, allora allora l'insegnante sarebbe stata zitta.
io la veggo così!
----------------  RISPONDI





In risposta a: accento del 16/4/2018 - 18:32
L'importante un è .............
AUTORE: Ultimo
email: -

16/4/2018 - 20:32

............ l'accento o la virgola ....... importante è fassi 'apì. Ora un vorrei che il forum si riempisse di saccenti che evidenziano gli errori grammaticali o di battuta ...... o spesso errori voluti per chi scrive in vecchianese. ....... Ho commesso qualche errore grammaticale? ..... Ultimo
----------------  RISPONDI





In risposta a: CHI NON HA PECCATI.... SCAGLI etc etc del 16/4/2018 - 13:20
accento
AUTORE: scolaro
email: -

16/4/2018 - 18:32

.....ma su cosi ci va l'accento ?
----------------  RISPONDI





In risposta a: CHI NON HA PECCATI.... SCAGLI etc etc del 16/4/2018 - 13:20
Vero
AUTORE: Insegnante
email: -

16/4/2018 - 18:14

Caro signor gio'
il mio era solo un invito a cercare di correggere un errore ripetuto, come si nota nel testo e con una certa vera ironica per non esagerare. Il suo invece è una vera e propria stroncatura, quasi offensiva nei miei confronti. Forse più grave per un insegnante, questo lo ammetto, ma mentre la e dopo la virgola è solo una cattiva pratica, derivata dall'uso parlato della lingua, non mettere lo spazio è un errore grammaticale.
Io cercherò di fare più attenzione, lei sia meno presuntuoso e professorale.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Sgradevole del 16/4/2018 - 9:42
CHI NON HA PECCATI.... SCAGLI etc etc
AUTORE: giò
email: -

16/4/2018 - 13:20

Anche la virgola prima della e congiunzione, non è un bell'esempio grammaticale e non depone a favore di chiunque "bacchetti" il prossimo....

...se poi a farlo è un o una docente, vuol dire che ha tradito lo spirito e la missione della professione, che non è quello di umiliare o fare le bucce al prossimo, semmai diffondere cultura, conoscenze, promuovere le capacità espressive, far crescere e prosperare la comunicazione e le relazioni ed interazioni personali...

Fermo restando che è bene impegnarsi a non farne ...se il dito scivola e arriva un errore di battitura non è poi cosi grave, è invece importante la sostanza di quel che si dice, l'impatto che il messaggio ha sugli interlocutori, il grado di fruibilità e comprensione espresso tra chi lo esamina e/o recepisce.

Controllare in modo arcigno e ostile, i contributi degli altri, rivela intolleranza, chiusura mentale, uso strumentale e capzioso di ogni pretesto e appiglio per mettere in cattiva luce, con poco sforzo; interlocutori sgraditi, senza entrare nel merito e nell'agone delle idee...

QUANTO DI PEGGIO POSSA IMMAGINARSI PER UN/UNA INSEGNANTE
----------------  RISPONDI





Sono disponibili 14906 articoli in archivio:
 [1]   [2]   [3]   [4]  ...  [597]