none_o

 

 

Questo sembra un articolo scritto a quattro mani, in realtà è solo il frutto di uno scambio di email tra chi scrive e uno scienziato e amico lontano, Guido Tonelli, che naturalmente, non ha alcuna parte nella stesura finale. Gli errori di questa chiacchierata tra amici sono miei. Grazie agli amici della Voce per avermi ridato l’opportunità di scrivere in questo spazio.

. . . . . . . . . . "La rabbia sta arrivando anche .....
. . . . . . . . . . . . . c'è il salvinismo.

Gli .....
in questi momenti difficili di COVID19 un coronavirus .....
. . . . . . . . . . . . . . . è una bestiaccia vigliacca, .....
Cosè un ATM e un BANCOMAT
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
I "raccontini" di Michele
none_a
Le letture utili in questi giorni utili per la lettura: per gentile concessione e ricerca de: Il Bobo
none_a
  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


  • Circolo ARCI MIgliarino

      Chiusura del Circolo

    Il Circolo ARCI Migliarino comunica ai propri soci che il bar resterà chiuso dalla data odierna (10.3) fino al 3 di aprile 2020. La riapertura sarà condizionata dalle disposizioni successive riguardo alla diffusione della malattia in ambito nazionale.


Si presentava alla gara con ben 27 atlete.
none_a
PISA OVEST
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
Er monumento

( Il sonetto si riferisce al monumento a Garibaldi in piazza a Vecchiano. Nasce nel 1972 e ironizza sulla dimensione in .....
Buongiorno, abito in Via Paganini a Colignola, quotidianamente percorro le strade bianche nelle vicinanze fino ad arrivare ad Asciano, lungo i condotti. .....
 0
Sono disponibili 16086 articoli in archivio:
 [1]   [2]   [3]   [4]  ...  [644] 
AVVERTENZA: In caso di risposta a un articolo già presente nel forum, si invita i lettori ad usare il comando RISPONDI. Usando questo comando la risposta dell'utente ottiene una maggiore visibilità, perchè viene collocata automaticamente in due spazi diversi. Viene inserita infatti 1) nella prima pagina del forum in successione temporale, come tutti gli altri interventi; 2) viene inserita anche nel riquadro dei DIBATTITI IN CORSO, dove gli articoli rimangono un tempo maggiore.
Il primo lettore che risponde a un tema già presente nel forum e adopera il comando RISPONDI attiva automaticamente un dibattito. Il comando RISPONDI consente di sviluppare dibattiti su temi specifici.
AUTORE: Ultimo
email: -

28/3/2020 - 16:18

.........."La rabbia sta arrivando anche al Nord".
Intervista a Licia Mattioli
La vicepresidente di Confindustria: “Così non possiamo reggere a lungo, c’è un problema di tenuta economica e sociale. Prima si allenta la serrata nelle filiere essenziali, meglio è"

Ma quali sono le filiere essenziali
chi lo decide?
Lei, la politica o i malati?
----------------  RISPONDI





AUTORE: Ultimo
email: -

28/3/2020 - 15:02

............. c'è il salvinismo.

Gli scienziati zittiscono Renzi: "Una follia riaprire ora".

Burioni, Lopalco, Pregliasco, Rezza, Cartabellotta. Tutti contro la proposta dell'ex premier di far ripartire gradualmente il Paese. La replica: "Compito della politica è indicare la via. Non possiamo stare chiusi in casa ad aspettare il vaccino"

E' l'altra faccia di Renzi ....... quella populista. ...... Ultimo
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
grazie grazie grazie
AUTORE: speranza fede e carità
email: -

28/3/2020 - 14:44

in questi momenti difficili di COVID19 un coronavirus insidioso e pernicioso , ringrazio il settore sanitario in particolar modo gli e Le infermiere che dimostrano autocontrollo nonostante la paura più che giustificata.
Ringrazio La loro GRANDE COMPETENZA che spesso deriva dalla loro esperienza sul campo, sanno valutare anche la gravità di patologie in supporto dei Medici fanno da supporto psicologico e non ci abbandonano mai sanno scegliere la via migliore, senza mai scavalcare i Medici hanno quell'umiltà che solo i grandi hanno.
Non ci dimentichiamo che oltre al terribile Covid19, ci sono tante altre patologie che i pazienti hanno, quindi il settore sanitario è oberato in modo esponenziale ma il settore infermieristico non abbandona nessuno si occupano instancabilmente di noi pazienti.
La loro umanità non ha confini.
E quindi grazie grazie grazie per giorni infiniti
----------------  RISPONDI





AUTORE: Ultimo
email: -

28/3/2020 - 13:53

............... è una bestiaccia vigliacca, ti assale a tradimento nel peggiore dei modi e per difenderti puoi solo nasconderti in casa. Una bestiaccia che più accia di cosi, almeno a mia memoria, non era mai nata e mette paura al mondo intero. .......... Ma, paradossalmente, pulisce il mondo dall'inquinamento ........ infatti i satelliti adesso possono vedere e fotografare nitidamente la Terra. ....... Perchè CODIV-19 ha, vigliaccamente, costretto a cessare quasi del tutto gli scarichi industriali. ........ Perchè ci costringe a vivere come un secolo fa con le strade deserte, perchè molte fabbriche non producono, e per questo l'aria è diventata pulita. Se riusciremo a superare questa brutta esperienza e sapremo comprendere bene ......... forse dopo vivremo diversamente e meglio di come vivevamo prima che la bestiaccia si palesasse. ............. Ultimo
----------------  RISPONDI





In risposta a: grazie giò del 27/3/2020 - 12:45
"questo è il tempo....
AUTORE: pedro
email: -

27/3/2020 - 15:58

"Questo è il tempo di scelte di campo nette e politiche decise e chiare....."

Oggi il Presidente Usa ha chiesto la collaborazione del Presidente della Cina e la Russia invia in Italia i suoi esperti militari sulle pandemie e la U.E si rende conto che questi sono i giorni delle decisioni estreme per esistere.

Leggo invece parole sagge... se oggi fossimo ritornati a prima del 20/02/2020.

Oggi dopo 30 giorni ci ritroviamo in un altra epoca e gli scenari sono mutati per chissà quanto tempo ancora.

Se chi siede al Senato della Repubblica (M.R) prova ad alzare lo sguardo oltre alla partita della Politica per il governo in Italia, non lo considero colui che vuole sparigliare le carte della nostra politica, ma penso a qualcuno che ha bene in mente quali sono le carte ancora da giocare sul tavolo per vincere la partita del dopo COVID19 in Italia ed in Europa.
...e non è una partita a SCOPA.
...io resto a casa!!!
----------------  RISPONDI





In risposta a: Colgo l'occasione! del 27/3/2020 - 10:14
Vedi Giò
AUTORE: Bruno della Baldinacca (alias Bruno Baglini)
email: -

27/3/2020 - 15:01

LdB si è attaccato subito al tuo tentennare ed è giusto cosi, se uno non ci arriva da solo alla cima della pianta dove ci sono i frutti più maturi e quindi anche più grandi/belli di altri, è giusto che che si debba dare "isa" salendo sulle spalle di quello di sotto oppure prendere una scaletta.
...poi guai fare il passo più lungo della gamba perché se il goleador è costretto a cambiare squadra; non per emergere ancora perché di coppe alla sua squadra ne ha fatte poggiare tante nel salone di rappresentanza; ma per poter continuare a vivere di quel che è vissuto fino li!
Di politica viva ed attiva senza vivacchiare come i vari Franceschini che per la prima volta della storia Repubblicana è riuscito a perdere nel suo seggio in Emilia Romagna poi "raccattato" con i resti: però con quei "meriti li" è riuscito a farsi nominare capo delegazione PD al governo.
Renzi vince un elezione Europea con una percentuale mai ottenuta da quel partito (solo Amintore Fanfani riuscì con pochi decimali in più).
Davano il PD al 25% e si raggiunse il 41,08% mentre davano Grillo al 40% e prese il 25% nonostante Grillo avesse detto: se perdo da Renzi alle Europee mi dimetto e...solo i citrulli ricordano altro ma non quello.

Alcuni miei compagni di partito di base (che poi alcuni si son trasferiti in LeU) dissero: Renzi ha sbagliato! dopo quel successo del nostro partito alle Europee doveva chiedere il voto anticipato; quindi il PdR metterlo sotto i piedi come pretendeva l'altro Matteo in agosto scorso visto che Pagnoncelli lo dava vincente.
Ma in democrazia rappresentativa non è così!
Andiamo ad elezioni dopo la "purga" Monti/Fornero e la disfatta precedente del governo Berlusconi-Salvini-Meloni.
Al segretario PD Bersani i sondaggi tutti davano 10 punti percentuale in più del centrodestra a guida Berlusconi; nessuno vinse e il partito maggiore tramite il suo segretario chiese a ai capogruppo grillini un voto di astensione per formare lui il governo; credendosi Moro e..grillo Berlinguer, ma nisba.
Il Sindaco di Firenze che anche a causa mia aveva perso le primarie... (votai per il segretario del PD Bersani da buon soldatino, Renzi non lo conoscevo e..i "miei" mi dicevano peste e corna di lui...per poi votarlo x due volte alle primari con il 70% ed eran gli stessi soloni, ma ormai è acqua passata) Sempre Renzi disse dopo il fallimento in striming con Lombardi et Crimi che il governo, se non si voleva far come la Spagna che votava a getto continuo; bisognava farlo con ci stava e quindi il governo fu fatto dal vice di Bersani, Enrico Letta, con FI e SC.

Era un governo di emergenza fatto perche l'Itala risalisse la china e per le riforme quasi imposte dal Napolitano bis.
Non veniva quasi fatto niente di tutto ciò e Roberto Speranza capo dei Deputati PD a nome del 94% dei delegati nazionali PD esonerò Enrico Letta.
Poi Berlusconi subi la scissione di FI e nacque NCD per la continuazione della legislatura fino alla fine.
Ma il solito Berlusconi si vendicò (non voleva Mattarella ma altri che firmassero il suo indulto e così ruppe il patto del Nazareno e si schierò con Bersani, Epifani, D'Alema tre ex segretari generali del PD per far fuori l'"intruso".
....siamo a sei mesi fa con la nascita "forzosa" di Italia Viva ed anche perché...
Perché Roberta Pinotti ex ministro del governo Renzi disse: il Senatore Renzi Matteo non deve parlare al Senato della Repubblica in prima persona per un fatto che lo riguardava e si trattava addirittura di tentato colpo di stato intentato dalle forze dell'ordine ....tal Scafarto che per far carriera voleva incastrare direttamente il PdC che era ed è, fra i pochi politici MAI INDAGATI!

Gli assist se uno è abituato gli vengon bene anche di tacco.
Mandare a casa, l'altro Matteo e tutti noi dovremmo ringraziarlo di aver liberato l'attuale PdC da quel vice oppressivo ed inconcludente fin da quando era comunista in quel del Leoncavalo.
Italia Viva (che non è il mio partito) sono Interista ma amo veder giocare Ronaldo e Messi e cosi seguo la politica attiva del senatore di Scandiccie di MEB, non so se ve ne siete accorti.
Lui dice anticipatamente che ci vuole Italia Sciok e verrà fatta; ora quasi per forza se non si vuole un Italia fallita per disoccupazione.
Poi strano modo..Strano modo di pensare dei miei interlocutori critici del bagliniano Renzi dicono: E' democristiano! e non è vero, era della Margherita! Mentre Prodi, Zanda, Franceschini, Letta, Guerini, Mattarella ed altri che provengono dalla balena bianca nessun li noia.

Bene Conte e bene il governo poi, poi le idee dell' "antepatio" le più volte vengono fatte proprie dalle seconde file e "attenzionate" vedi la riserva della Repubblica Dragi e addirittura copiate da Trump con il piano della liquidità in tasca a chi deve comprare pane e companatico, perchè se si chiude il buco del culo...eh si...dopo un giornetto facciamo fuori anche il covitte diciannove ar seguro.

nb, non mi scuso per la lunghezza del post, tanto di tempo ne abbiamo e poi non è reso obbligatorio per nessuno: a me serve come post archiviati sulla VdS cosi avrò modo di leggere anche fra 10 anni questo che stiamo cercando di passare con discussioni, purtroppo a distanza solo via web.

pace&bene tutto quel che "finiscerà" bene.... se poi a francadonna gli vien l'aonco leggendo i nostri post, lo faccia vicino ad un pesco in fiore così lo concima.
bona

Insieme ce la faremo!
----------------  RISPONDI





In risposta a: Colgo l'occasione! del 27/3/2020 - 10:14
grazie giò
AUTORE: LdB..
email: -

27/3/2020 - 12:45

Il tuo scritto mi è piaciuto, molto. C'è un passo che apprezzo in particolare, semplice ma importante.
"Questo è il tempo di scelte di campo nette e politiche decise e chiare, comportamenti sobri e compostezza necessari per affrontare le sfide gigantesche delle eccezionali temperie in cui si dibatte il paese."
Sono daccordo, questo è quel tempo.
Io aggiungo di farlo per gradi, un passo alla volta ma giusto, con visione sul futuro ma tenendo d' occhio il presente. E il presente ci dice che ora siamo alle lacrime e sangue, come disse Churchill agli inglesi, durante la seconda guerra.
Perchè per ora questa è una guerra e non sappiamo quando finirà. Ce lo diranno i medici e gli esperti, la Politica al momento deve assecondare e aiutare chi combatte e gestire il presente e pensare al futuro, come dicevo prima.
Credo che tanto sia già stato fatto, probabilmente non basterà, considerando l' evoluzione della pandemia, ma lo vedremo strada facendo. Dovremo convivire con l' emergenza ? Sicuramente, ma andrà fatto in sicurezza, senza rincorrere facili ricette, d' altronde il Rinascimento nacque a metà del 1400, circa 100 anni dopo la peste.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Ciao Ultimo; sono il tuo amico Matteo Renzi.... del 26/3/2020 - 18:41
Colgo l'occasione!
AUTORE: gio'
email: -

27/3/2020 - 10:14

Non voglio scatenare polemiche, ma approfittare dell'occasione per interloquire sinceramente con un protagonista importante della nostra politica, uno dei pochi capaci di visione e lucidità strategica.

Condivido molto di quel che dici, anche se non tutto in quanto simpatizzante del PD, ma non devo dirti io che la Politica è l'arte del possibile e se oggi si vuol incidere con qualche successo nella congiuntura, bisogna confrontarsi con la realtà attuale, che si esprime in forze algide incoerenti e radicali oltreché incompetenti, immature ed inesperte o in alternativa ancora peggiore, con sovranismi anti sistema, pericolosi per l'unità e la democrazia del paese... che vanno ostate con fermezza.

Questo è il tempo di scelte di campo nette e politiche decise e chiare, comportamenti sobri e compostezza necessari per affrontare le sfide gigantesche delle eccezionali temperie in cui si dibatte il paese.

Ne va della tenuta stessa del sistema Italia, minato fin qui dalle divisioni interne dal massimalismo demagogico, dalla spregiudicata condotta di certi presunti leader, in generale dalla anteposizione dell'interesse particolare a quello generale... e dall’inadeguatezza della politica che si limita a rincorrere gli umori di pancia dell’elettorato o a guardarsi l’ombelico, incapace di volare alto o comunque all’altezza degli eventi.

Non è tempo di manovre machiavelliche e sottili distinguo, ma del coraggio e della caparbia determinazione di affrontare i problemi e risolverli, soprattutto in Italia, ma anche in sede europea, assumendosi responsabilità e rischi, con condotte lineari e decifrabili, lasciando ad altri il monopolio dell'utopia e inadeguata sguaiatezza, dell'approssimazione e della colpevole e spregiudicata rincorsa del consenso fine a se stessa!

gli italiani non sono stupidi e sapranno separare il grano dall'Oglio della propaganda, la serietà....dalla cialtroneria.... il tempo è galantuomo e la storia giudicherà…

Mi rivolgo a lei, perché pur mallevadore degli attuali equilibri, sembra cedere alle tentazioni che ho descritto in precedenza, o comunque sembra destabilizzare con una conflittualità eccessiva il quadro politico in un momento esiziale per le sorti nazionali, che sinceramente non riesco a decifrare e intendere per limitatezza personale e probabile insufficienza senile ad aggiornarmi a questi nuovi tempi e difficoltà….
----------------  RISPONDI





AUTORE: Matteo Renzi
email: -

26/3/2020 - 18:41

...e ti trascrivo qui sulla VdS il mio intervento al Senato della Repubblica Buona lettura.

Noi italiani abbiamo dimostrato che non ci rassegnamo a lasciare i nostri cari, noi italiani abbiamo detto che facciamo dei sacrifici, tutti insieme, per salvare la vita dei nostri nonni, di questo, tutti dobbiamo essere orgogliosi e fieri e dobbiamo ringraziare il Governo e le altre istituzioni per avere agito in questa direzione
Ora, però, dobbiamo uscirne dobbiamo lavorare per salvare la vita dei nostri nonni dobbiamo evitare di morire di COVID-19 e dobbiamo evitare di morire di fame
Perché c’è un’emergenza economica fortissima di fronte a noi.
Io credo che il presidente del consiglio abbia fatto bene a venire in Parlamento e che la presidente del Senato abbia fatto bene a creare le condizioni, io sono stato tra coloro i quali ha criticato un eccesso di comunicazione istituzionale
Oggi voglio dare atto al presidente del consiglio di essere qui in aula e di essersi aperto a una discussione vera reale, proprio per essere altrettanto franchi e chiari, tutta la discussione sul passato, che è stata fatta in modo puntuale dal presidente del consiglio, con una rivendicazione delle scelte, non può essere oggetto del dibattito di oggi, perché non può essere questo il momento –

il presidente del consiglio ha fatto bene a comunicare ciò che stato fatto, penso che ciascuno di noi possa apprezzare la sua citazione manzoniana “del senno di poi ne son piene le fosse”.
Ce n’è un’altra, presidente Conte, nel capitolo 31 o 32 (nn ricordo) de“I promessi sposi”, sempre a proposito della peste, quella in cui Manzoni dice che “il buon senso c’era, ma se ne stava nascosto per paura del senso comune”
mi domando se, in alcuni passaggi della nostra esperienza, abbiamo avuto un po’ paura del senso comune, per dire cose di buon senso: dai voli diretti, ai tamponi, ai medici, dalla consob, perché l’apertura e la chiusura delle borse riguarda la Consob non il governo perché noi abbiamo chiuso le aziende ma ci è stato detto che non potevamo chiudere per due mesi le borse, perché non potevamo bloccare le vendite allo scoperto, poi, però, si è visto che si poteva fare-e alle questioni legate ai nostri detenuti, perché se tu, Stato, privi della libertà, un uomo, in ragione della legge, tu hai il dovere di farti carico della sua vita- E se ci sono 13 detenuti qualcuno deve pagare il conto di quello che è successo, mi riferisco al direttore dell’amministrazione penitenziaria,
di tutti questi temi discuteremo a tempo debito...io propongo una commissione parlamentare d’inchiesta, si sono fatte commissioni parlamentari di inchiesta su tutto: di fronte a 8000 morti credo che sia un dovere civile parlarne, dopo le vacanze estive e dopo la ripresa...quello che io credo che si debba dire oltre ai grazie gigantesco ai medici, agli infermieri, io mi associo totalmente alle parole del senatore Casini, che ha detto in modo ineccepibile ciò che andava detto e sono dalla sua parte-
vorrei che tutti insieme affrontassimo il “durante” perché c’è anche un dopo, e questo dopo, potrebbe essere affascinante, oggi Alessandro Baricco scrive parole bellissime su la repubblica, sull’audacia del dopo – ci sarà un dopo sull’innovazione, sulla tecnologia, sullo smart working ci sarà "un dopo" sulla sostenibilità ambientale, ci sarà un altro mondo dopo il coronavirus, perché non riguarda soltanto l’Italia, riguarda tutto il pianeta.

Ci sarà "un dopo", e sarà un dopo in cui l’Italia e gli italiani, che stanno dando prove meravigliose di resistenza e di valore civile...perché gli italiani che sono stati spesso criticati, stanno seguendo delle regole difficili e lo stanno facendo con una capacità di senso di cittadinanza che andrebbe premiata pubblicamente, per lo stile che gli italiani stanno avendo.
Bene, in questo dopo, che verrà, noi ci saremo-
Diamolo questo messaggio a chi è chiuso da 15 giorni in casa

Gli Italiani, con la loro fantasia, il loro estro, con la loro innovazione, ci saranno, avranno qualcosa da dire e da dare, io ne sono convinto.
Quello che però mi preoccupa è il “mondo di oggi”, non quello di domani. Noi, stiamo vedendo il trailer di un film dell’orrore, lo dico senza polemiche in questa aula, ma quanto tempo si è discusso di no-vax?
Quante volte si è messa in discussione la qualità degli studi scientifici?
Personalità, come Roberto Burioni, minacciato con i manifesti delle brigate rosse nel 2017 e nel 2018-
Quante volte qualcuno ci ha detto che si sarebbe potuto affrontare le grandi sfide senza andare a rincorrere la scienza o addirittura con i no-vax..

Quello che stiamo vedendo in queste ore è il trailer di un film dell’orrore, che è il mondo senza vaccini, e lo dico con rispetto ai sovranisti:
quante volte ci hanno detto che staremo meglio eliminando Schengen,
staremo meglio blindando le frontiere,
staremo meglio ognuno a casa propria..

Le nostre città muoiono senza i turisti, le nostre aziende muoiono senza esportare - Muore il Veneto se non esporta, muore l’Emilia-Romagna se non esporta,

il trailer di un mondo sovranista è un trailer che fa paura

Presidente c’è il “durante” da affrontare
Donald Trump è molto criticato a sinistra, negli Stati Uniti, e io sono con Joe Biden che chiede dove sono le mascherine? Dove sono i tamponi? Perchè il sistema sanitario non funziona?

Però Donald Trump, riconosciamolo, ha fatto la scelta giusta dal punto di vista economico ha messo non una serie di interventi, ma un intervento solo, 2000 miliardi di dollari – lo ha fatto dopo essersi chiuso al congresso con i democratici e repubblicani, avendo trovato un accordo di massima su questo - perché, democratici e repubblicani si odiano in America, la speaker della camera, Nancy Pelosi, ha distrutto il discorso di Trump sullo stato dell’Unione con un gesto istituzionale al limite della provocazione, anche perché Trump ci aveva messo del suo, per la reazione di Nancy..

Bene, in quel clima politico, dove se le stanno dando di santa ragione anche in vista delle elezioni presidenziali, ma la misura economica l’hanno fatta insieme, ed è una misura da 2000 miliardi -
Angela Merkel che molti contestano e criticano, ha colto immediatamente la palla al balzo per fare una misura che era inimmaginabile dalla Germania rigorista di qualche anno fa – e oggi Mario Draghi, signor presidente del consiglio, le indica la strada quando dice che certo bisogna fare debito, ma bisogna farlo per dare innanzitutto liquidità a quel sistema di piccole medie imprese che rischia di non riaprire più-
Perché noi stiamo discutendo da giorni su qual è il codice per chiudere alcune aziende, la produzione, è giusto….
ma il problema è, qual è il codice per farle riaprire…
che se noi non permettiamo alle aziende piccole medie di avere liquidità, queste muoiono, siccome sono convinto signor presidente, che lei lo sappia,

mi lasci dire un’immagine, quella del Bernini, a proposito di Enea e di Anchise: c’è Enea che tiene Anchise, ma accanto c’è Ascanio, il figlio-
Noi non stiamo chiedendo soldi all’Europa, noi stiamo chiedendo i soldi ai nostri figli, dire che andiamo a debito significa che, per salvare Anchise, Enea fa bene a fare tutto quello che deve fare – ma il conto lo pagherà Ascanio, lo pagheranno i nostri figli

Allora spendiamoli bene questi nostri soldi-

Mi permetto di dire: facciamo un unico decreto, non facciamo un decreto al mese, limitiamo il numero dei decreti, perché ne abbiamo fatti fin troppi, facciamone uno insieme, bastano 50 miliardi per il prossimo decreto, deve essere l’ultimo decreto non il prossimo decreto di una saga, deve essere l’ultimo decreto in cui dire con chiarezza tutto quello che serve a dire che le imprese vengono messe in condizioni di riaprire -

E, parliamo della riapertura delle attività, non della chiusura, perché non possiamo continuare a immaginare che, di fronte alla crisi, non si dica la verità, signora presidente, noi dobbiamo convivere con il COVID..è inutile stare a fare discussioni troppo lunghe, il Covid ce lo portiamo dietro per lo meno, per due anni, fino a che non avremo modo non soltanto di sperimentare il vaccino e di testarlo, ma anche di vederne gli effetti, allora è chiaro che noi, se abbiamo due anni davanti, non possiamo stare chiusi in casa, non possiamo tenere 2 anni gli italiani fermi senza lavorare –
il Covid è un’emergenza che per i prossimi due anni ci sarà

poi verrà un mondo bellissimo, quello di domani, ma in questi due anni c’è una terra dimezzo, in cui riaprire le aziende è fondamentale, altrimenti trasformeremo il Paese in una sterminata massa di disoccupazione-

E allora per questo noi ci siamo, signor presidente,
ci siamo chiedendole la massima attenzione sulla scuola perché i ragazzi siano valutati prima della fine dell’anno

ci siamo chiedendole qualche gesto simbolico, ad esempio, con tutti i crismi della sicurezza, riaprire le librerie, perché bisogna nutrire anche l’anima, così come si tengono aperte le edicole, bisogna riaprire le librerie ma ci siamo anche, signor presidente, o, adesso, noi siamo in condizioni di immaginare il futuro economico, oppure noi faremo lo stesso errore dei ritardi che sono stati fatti in altri settori sulla situazione sanitaria.

Nel 1348 – il Presidente del consiglio –sa perché conosce Firenze per motivi anche professionali oltre che personali – la peste colpì Firenze e sembrò la fine del mondo- Firenze era una delle più grandi città del mondo, era una delle megalopoli, aveva 100 mila abitanti e fu decimata –la peste sembrò la fine di tutto, eppure dalla peste nacque, si, sicuramente Decamerone di Boccaccio, ma nacque anche quello spirito, orgoglioso e fiero, che diede vita poi al Rinascimento
Facciamo le scelte giuste e davvero tutto andrà bene
----------------  RISPONDI





AUTORE: LdB..
email: -

26/3/2020 - 14:59

Botta e risposta :

“Ricordate medici senza frontiere? Quando dovevano soccorrere i migranti (e facevano bene), lo facevano con le loro navi e la scritta “Medici senza frontiere” era molto ben visibile sulle loro tute, adesso sono scomparsi”. È Bruno Vespa che in post su Facebook si fa e fa a chi lo segue questa domanda. “Forse sono nascosti nelle corsie di Bergamo, di Brescia, di Cremona e forse non vogliono far sapere che sono lì e stanno lavorando alacramente.

“Gentile Bruno Vespa, siamo in azione da più di una settimana sul territorio italiano per supportare la risposta del governo, in particolare nel lodigiano. Oltre l’Italia i nostri team stanno intervenendo anche in Francia, Spagna, Belgio, Grecia Cina e Hong Kong e siamo in contatto con le autorità sanitarie in altri paesi.

Ecco, un bel " TACCIA ", stile Ultimo ci stava bene.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Ma allora si può fare!
AUTORE: Ultimo
email: -

25/3/2020 - 13:57

Ah, ma allora SI PUÒ FARE! Lo smart working da casa senza creare traffico e inquinamento e senza intasare i trasporti pubblici.
Ah, ma allora SI PUÒ FARE! la didattica a distanza magari durante le allerte meteo o per chi ha qualsiasi altro problema di mobilità.
Ah, ma allora SI PUÒ FARE! andare a ritirare la pensione a scaglioni senza fare folle oceaniche agli uffici postali ogni mese o addirittura usare i bancomat.
Ah, ma allora SI PUÒ FARE! Che il medico di base ti manda la ricetta tramite SMS o email senza dover prendere un giorno di ferie per andare a fare la fila allo studio medico.
Ah, ma allora SI PUÒ FARE! A proposito di file, fare una fila ordinata senza nessuno che vuole fare il furbo e passare davanti.
Ah, ma allora SI PUÒ FARE! Elogiare il sistema sanitario nazionale senza offendere o peggio malmenare il medico al pronto soccorso perché abbiamo aspettato un ora in più.
Ah, ma allora SI PUÒ FARE! Elogiare le forze dell'ordine per il lavoro che fanno senza poi essere additati come fascisti.
Ah, ma allora SI PUÒ FARE! Fregasene dei bilanci, l'Europa e lo spread per impiegare risorse per aiutare che è in situazioni di urgenza o difficoltà.
E infine
Ah ma allora SI PUÒ FARE! Una telefonata ogni tanto a chi vogliamo bene per chiedere come sta invece del solito fetentissimo messaggino anche per gli auguri di compleanno o addirittura le condoglianze.
...ah ma allora SI PUÒ FARE!
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
PASSERA'
AUTORE: MAX
email: -

25/3/2020 - 9:21

Buongiorno..

Svegliarsi al mattino ..

Sentire le notizie drammatiche che continuano ad arrivare dalla nostra Italia e dal resto del mondo..

Sperare che tutto passi al più presto e che si ritorni alla vita quotidiana, che tutti tornino a lavorare per il bene comune.

Sperare di non perdere affetti familiari ed amici… l’amore di mia moglie e quello dei miei figli.

Un pensiero in più per tutte le persone anziane. Che possano sempre avere la protezione e assistenza da parte dei figli

RESTIAMO A CASA E… SPERIAMO BENE
----------------  RISPONDI





In risposta a: Il tempo è galantuomo... del 24/3/2020 - 12:49
bravo
AUTORE: LdB..
email: -

24/3/2020 - 15:38

Come sempre un pensiero profondo.
----------------  RISPONDI





In risposta a: dimmi Ultimo del 24/3/2020 - 12:35
Amico Leonardo mi è ..................
AUTORE: Ultimo
email: -

24/3/2020 - 15:35

……………………….. sembrato che Donna Franca, ma posso anche essermi sbagliato, nel suo intervento volesse strumentalizzare faziosamente e politicamente l'argomento e la volontà di voler incolpare i nostri governanti di orribili malefatte. ……...…..E tutto questo in un momento che richiede unità fra tutti noi per uscire da questa situazione, aizzare gli uni contro gli altri, lo ritengo condannabile. Il mio era soltanto invito ad evitare polemiche inutili ed anzi a placare. ……………. Ultimo
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Geofor cambia idea
AUTORE: LdB..
email: -

24/3/2020 - 13:36

23.03.2020
Aggiornamento servizi: multimateriale si, carta no.


Geofor comunica che per effetto di una ritrovata capacità di svolgimento dei servizi e di conferimento, il servizio di raccolta del multimateriale potrà svolgersi come da calendario già da questa settimana. Il servizio potrebbe riscontrare alcuni rallentamenti, dovuti alla morbilità e quindi alla riduzione del personale sia nelle piattaforme di ricezione, sia tra tra il personale assegnato al servizio di raccolta.
Rimarrà temporaneamente sospeso il servizio di ritiro della carta per le utenze domestiche.
A partire da stamani (lunedì), il servizio si è svolto anche nell'ottica del recupero di quanto rimasto sul territorio nei giorni scorsi.
Si continuerà anche nella giornata di domani nelle attività di recupero per le mancate prese dei giorni scorsi, in particolare su San Giuliano Terme, Vecchiano e Cascina. Continua tutt'ora il recupero su Pisa. Su Vicopisano, la raccolta della carta del martedì non potrà essere effettuata. Il multimateriale su Calci verrà regolarmente ritirato.
----------------  RISPONDI





In risposta a: dimmi Ultimo del 24/3/2020 - 12:35
Il tempo è galantuomo...
AUTORE: Lettore della VdS
email: -

24/3/2020 - 12:49

...e con il tempo e con la paglia, maturano anche le sorbe...così da far scrivere "anche" a LdB un pensiero suo e non raccattato fra i rifiuti dei pennivendoli ex comunisti riciclati sul FQ; vedi TUTTI gli ex direttori dell'Unità che...tengono famiglia - oh fraza oh spannia purchè se magna!
----------------  RISPONDI





In risposta a: Si passante ................... del 24/3/2020 - 9:29
dimmi Ultimo
AUTORE: LdB..
email: -

24/3/2020 - 12:35

Tanto per sapere, di cosa si dovrebbe parlare in questo momento? Di emergenza virus?
Bene, parliamone, ma non pensi che le polemiche partirebbero lo stesso?
E allora dovremmo tacere anche in questo caso.
Ma davvero c'è qualcuno che pensa di arrecare un qualsiasi danno alla situazione attuale, se qui, sulla Voce, ma anche in altri social, si dibatte, in maniera democratica, su un qualsiasi argomento, attuale o passato? Beh, se così fosse, allora questo virus ci ha danneggiato la cosa più importante che abbiamo, la testa!
............................................................................

nota: fra la frase e la virgola ed il punto interrogativo, cerca di lasciare il giusto spazio e non così:

Tanto per sapere , di cosa si dovrebbe parlare in questo momento ? Di emergenza virus ?
Grazie
red 2.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Si passante ................... del 24/3/2020 - 9:29
tacia lei!
AUTORE: sfavato
email: -

24/3/2020 - 11:17

vedi utimo che se lo divevi a voce TACCIA prendevi du manate, W la Voce che non tace!
mi girano e mi butto nell'orto a preparare, non si sa mai ci volessero zucchini e cetrioli. chiedo troppo se domando dove si possono comprare le piantine?
piantine...pianti ce l'ho da me.
----------------  RISPONDI





In risposta a: taccia ? del 23/3/2020 - 15:02
Si passante ...................
AUTORE: Ultimo
email: -

24/3/2020 - 9:29

................... in questo momento difficile tirare fuori argomenti " Stantii " per pura polemica mi sembra inopportuno ......... chi non ha qualcosa di attuale da scrivere è meglio che taccia. ........ Ultimo
P.S. Non è questo il momento per polemizzare.
----------------  RISPONDI





In risposta a: taccia ? del 23/3/2020 - 15:02
Infatti!
AUTORE: Ex pescatore di cee
email: -

23/3/2020 - 15:32

Lo dissi anche ad un mio amico in quei giorni che "pareva proibissero come poi avvenne di pescar le cee", che se stava zitto era meglio.
Noi 5 si era li sulla ripa rindoppati a lanterne spente e lui arrivò con l'automobile avendo la chiave del cancello e a fari alti e appena sceso ci disse: ragazzi, ma un saremo mpopò troppi?
Risposta: se te non venivi, si era uno meno!
----------------  RISPONDI





In risposta a: In un momento come questo ................. del 23/3/2020 - 13:52
taccia ?
AUTORE: passante
email: -

23/3/2020 - 15:02

Qualcuno ha letto che il virus si propaga con le parole per caso ? In un momento come questo c'è gente che canta sui balconi, mentre da qualche altra parte c'è gente che muore in un letto di ospedale. Qui ci sarebbe da tacere, non se in un blog ci si scambiano opinioni.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Ci sarà da ragionare, DOPO, sugli errori... del 23/3/2020 - 13:41
In un momento come questo .................
AUTORE: Ultimo
email: -

23/3/2020 - 13:52

………………………… Donna Franca ha avuto l'ideona di sollevare il polverone sui F35 …………. ma prima Donna Franca non lo sapeva? Ha voluto aspettare il COVID19 per criticare e polemizzare? Né parleremo dopo Donna Franca ….. adesso per favore taccia. ……………………… Ultimo
----------------  RISPONDI





AUTORE: Michele
email: -

23/3/2020 - 13:41

...le fesserie, le speculazioni da parte di tutti noi, da parte dei politici, sia di chi governa che di chi si oppone, delle industrie e dei sindacati ... ma per piacere, da cittadino che da 14 giorni è chiuso in casa, potremmo remare tutti nella stessa direzione?
L’ho già scritto, sarà bellissimo tornare a litigare su una qualsiasi stupidata ... ma appunto DOPO.
----------------  RISPONDI





In risposta a: @ Franca donna del 23/3/2020 - 11:29
f-35
AUTORE: veccchianese
email: -

23/3/2020 - 12:46

Non per difendere Donna Franca, lo farà da se, se vuole, ma gli F-35 sono aerei d' attacco non da difesa. L'articolo 11 della Costituzione parla chiaro. Boko Haram e Talebani ? Se qualcuno volesse attaccarci non ha che da pigiare un bottone...e tanti saluti.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Covid-19 e sanità pubblica del 23/3/2020 - 9:51
quanta ragione signora mia
AUTORE: edoardo
email: -

23/3/2020 - 11:40

Pensi che il via all' operazione fu del governo Prodi ( 1996 )ministro della Difesa Andreatta. Confermata dal governo D' Alema ( 1999 ), proseguito da Berlusconi ( 2002 e successivi ), ridotto da Monti, ma confermato ( 2012 )e proseguito da Renzi, Gentiloni, Conte ( 1 e 2 ). Come vede ci sono tutti, indistintamente.
----------------  RISPONDI





Sono disponibili 16086 articoli in archivio:
 [1]   [2]   [3]   [4]  ...  [644]