none_o


Con una ricerca dell'Università di Washington, che può considerarsi la prima ad essere indirizzata sull'argomento, si è riusciti a riprodurre mediante un processo computerizzato, il movimento di fibre microplastiche nell'ambiente.  Lo studio è stato pubblicato nel numero di novembre della rivista Advances in Water Resource...

Pubblica Assistenza- Migliarino
none_a
Migliarino-Pubblica Assistenza
none_a
Metato - Pubblica Assistenza
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Vota Renzi
Aspetta solo i vostri voti per continuare .....
Ho trovato questi dati pubblicati da Salvatore Carollo, .....
Oracolo, oracolo. . . la memoria comincia a farti .....
Tanto per ricordarti che Veltroni insieme a Di Pietro .....
FIAB-Pisa
none_a
"Nati per leggere" a San Giuliano
none_a
Piante e giardini
none_a
Teatri della Resistenza
none_a
Pisaciclabilenotizie
none_a
“IncontriAMO Marina”
none_a
IL FORTINO
none_a
Circolo Arci di Nodica,
none_a
Teatro Vittoria, Cascine di Buti
none_a
San Giuliano, 2 dicembre
none_a
LICEO ARTISTICO RUSSOLI PISA
none_a
Filettole, 1 dicembre
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Partite Pisa A.C.

    Si avvertono i Soci che il Circolo trasmetterà in chiaro tutte le  partite dell'Associazione Calcio Pisa, sia in casa che in trasferta. Prossima partita Piacenza-Pisa domenica 30 settembre. 


  • Circolo ARCI Migliarino

      Cercasi operatori

    Il  Circolo ARCI Migliarino che gestisce la Ludoteca Comunale in versione estiva presso l'Oasi Dunadonda cerca personale qualificato per il perido di luglio e di agosto. Gli interessati possono inviare una mail alla posta del Circolo   arcimigliarino@gmail.com. Vedi sotto.


Pappiana
none_a
Pappiana
none_a
Campionato provinciale di seconda categoria
none_a
Giovanissimi B girone A
none_a
Io che ho spiegato le vele tutte finché la riva scompare,
esplorato ogni terra invisibile,
ogni visibile mondo, sfidato correnti, mostri marini, .....
RISOLVE :
- UMIDITA’ NELLE MURATURE
- RISANAMENTO DEL CALCESTRUZZO DEGRADATO
- IMPERMEABILIZZAZIONE DI :
. TERRAZZE E TETTI
. VASCHE IN C. A. .....
 0
Sono disponibili 15304 articoli in archivio:
 [1]   [2]   [3]   [4]  ...  [613] 
AVVERTENZA: In caso di risposta a un articolo già presente nel forum, si invita i lettori ad usare il comando RISPONDI. Usando questo comando la risposta dell'utente ottiene una maggiore visibilità, perchè viene collocata automaticamente in due spazi diversi. Viene inserita infatti 1) nella prima pagina del forum in successione temporale, come tutti gli altri interventi; 2) viene inserita anche nel riquadro dei DIBATTITI IN CORSO, dove gli articoli rimangono un tempo maggiore.
Il primo lettore che risponde a un tema già presente nel forum e adopera il comando RISPONDI attiva automaticamente un dibattito. Il comando RISPONDI consente di sviluppare dibattiti su temi specifici.
In risposta a: (Il PD fu fondato nel 2007...) del 10/12/2018 - 19:25
IL PD FUNCONDATONNEL 2007
AUTORE: Giorgio androni
email: -

10/12/2018 - 19:47

Vota Renzi
Aspetta solo i vostri voti per continuare a fare quello che fa
Saluti
----------------  RISPONDI





In risposta a: Caro " vecchio " Oracolo del 9/12/2018 - 0:08
(Il PD fu fondato nel 2007...)
AUTORE: Marcella, amica e compagna di lotta di BdB
email: -

10/12/2018 - 19:25

Ho trovato questi dati pubblicati da Salvatore Carollo, l'elenco delle percentuali di voto della sinistra italiana sin dal 1976. Interessante per me, perché quella è la data del mio primo voto e posso dire di aver vissuto pezzo per pezzo tutto ciò che è accaduto da allora...

1976 PCI 34%
1979 PCI 30%
1987 PCI 26%

1992 PDS 16%
1994 PDS 20%
1996 PDS 21%

1999 DS 17%
2001 DS 17%
2006 DS 17%
(Il PD fu fondato nel 2007...)

Ecco questi dati io li ricordavo benissimo, infatti la frase che usano tutti, cioè che Renzi ha portato la sinistra al risultato più catastrofico della storia, è una bufala che usano coscientemente.
Il PCI cominciò a perdere voti e parecchi voti, da quando c'era ancora Berlinguer, ma guai a dire una cosa del genere, per qualcuno è come bestemmiare, più che altro significa non conoscere la storia. Ci fu un boom elettorale dopo la morte di Berlinguer alle elezioni europee, ma poi il calo continuò costantemente, ecco perché arrivammo alla svolta di Occhetto, per evitare di estinguerci. Il periodo della svolta nel 1989 fu un periodo molto interessante, diciamo che avremmo dovuto individuare da allora i primi sintomi della malattia, c'è stato infatti per la prima volta, l'attacco ad un segretario manco eletto...
Nella prima riunione in cui si votava per l'elezione più che scontata di Occhetto, mancarono i voti, un avvertimento come venne detto allora, e sappiamo chi erano, sempre gli stessi...Occhetto venne eletto nella riunione successiva, ma ricordo perfettamente che provai un briciolo di vergogna... e mi chiesi... ma perché si comportano così?...
E non avevo ancora visto niente...
Quelli sono stati anni difficili, pesanti, un attraversata del deserto con il PDS al 16%, si leggete bene 16%, sino alla gioiosa macchina da guerra, sconfitta anche quella.
I tanti del "Renzi ha distrutto la sinistra" magari dovrebbero ripassare qualcosa.
Perché sarà il caso di ricordare che "la sinistra" da sola non ha MAI vinto niente, anche senza gli attacchi con i missili terra aria al proprio segretario con cui ultimamente abbiamo fatto esperienza, ci sono voluti altri due anni dopo la sconfitta del 1994 con l'ascesa trionfale di berlusconi al governo, per trovare il povero Prodi e convincerlo a candidarsi per creare il famoso CENTROSINISTRA, se no non ci votava nessuno.
Governo Prodi abbattuto e distrutto ( per due volte) lo ricordo ancora con immensa sofferenza, dal fuoco amico...non c'è niente da fare... Soprattutto... Prodi, lo ricordo per i senza memoria era della DC, lo voglio ricordare a tutti coloro che ci rompono gli zebedei mattina, sera e notte con le analisi del sangue fatte a Renzi per trovare la sua percentuale di sinistra.
Ricordiamolo abbiamo accettato chiunque oltre Prodi, Padoa Schioppa, Ciampi, Di Pietro, Mastella, Follini, Treu, Dini e altri ministri che la sinistra non l'avevano vista nemmeno col binocolo, e parliamo di vent'anni fa... Ma nonostante tutto ci siamo divisi da soli, ci sciamo scannati, il rivoluzionario Veltroni quando si è candidato nel 2008 dichiarando alla sinistra "NOI ANDIAMO DA SOLI, pare che nessuno se ne sia accorto, ma quella sinistra restò fuori dal Parlamento in quella legislatura, qualcuno lo ricorda? Ma nemmeno per sogno...perché oggi nel 2018 con il pericolo devastante di sovranisti, populisti, razzisti,
il pericolo è Renzi, ecco penso che siamo arrivati ad un punto di non ritorno e io mi arrendo, ma non credo che potrò mai perdonarli...
----------------  RISPONDI





In risposta a: Caro "giovane" LdB del 8/12/2018 - 20:52
Caro " vecchio " Oracolo
AUTORE: LdB..
email: -

9/12/2018 - 0:08

Oracolo, oracolo... la memoria comincia a farti brutti scherzi.
Veltroni con Di Pietro nel 2008 arrivarono oltre il 37 %, il PdL oltre il 46 %, ma lì si era già al PD, non al PDS o DS.
Veltroni si dimise l' anno dopo, 2009, a seguito della sconfitta alle regionali in Sardegna, Soru vs Cappellacci, you remember ?
Bello il giochino, di sicuro il vincitore sarà sempre Renzi, gli altri sono tutti ex della vita politica.
Guarda se ti piace di più il mio giochino : politiche 2008, Pd 33 % e spiccioli pari a 12 milioni di voti, politiche del 2018, Pd 18 % e spiccioli pari a 6 milioni di voti.
Chi ha perso la metà degli elettori?
E come disse uno il 20 marzo del 2016, al congresso dei Giovani Democratici, " "Io ho già la mia clessidra girata. Se mi va male, se perdo la sfida della credibilità o il referendum del 2016, vado via subito e non mi vedete più".
Esatto, più meno quello che è successo, ci vediamo quando passerà la cinquantina.
Per il momento cambia il risultato della partita : 0 a 1.
A frappè, come disse Baldovino il 27 gennaio del 1979, verso le 7 di sera, davanti al bar Ciquito...
----------------  RISPONDI





In risposta a: risultati del 8/12/2018 - 19:45
Caro "giovane" LdB
AUTORE: Oracolo
email: -

8/12/2018 - 20:52

Tanto per ricordarti che Veltroni insieme a Di Pietro presero il 34% ma con il 38% di Berlusconi& gli toccò dimettersi perchè Bersani voleva Lui condurre "la ditta".

Ora, la coalizione con PD, Socialisti e + Europa sono al 22,05% se ci sommi gli scappati (per niente) i LeU nella sinistra; riecco il 25% che con il proporzionale ci puoi fare solo opposizione...epperò l'osteggiato Macron da Bersani ha vinto al secondo turno partendo dal 23%.
e questa è storia recente.
Ma se guardiamo fissi lo specchietto retrovisore, poi ci troviamo un bel platano stampato nel muso e ti dico anche perchè guardando in avanti metabolizzando anche il recente passato e sperare sempre in un mondo migliore, come ci dicevano i vecchi comunisti.
Tengo di conto di questo e ti prospetto un giochino ma che giochino non è:

Chi in futuro diventerà capo di un partito di governo o di forte opposizione? Grasso Pietro o Matteo Renzi?
Alle elezioni Europee chi avrà più facilmente un seggio in quel Parlamento; Stumpo o Renzi?
D'Attorre o Renzi?
D'Alema ex Presidente del Consiglio o Renzi, anche lui ex Presidente del Consiglio?
Bersani ex seg. PD o Renzi ex seg. PD?

Dopo il settennato di Mattarella, indicato da Renzi poi si prevede un PdR indicato dall'altro Matteo.
Passato quel tempo Matteo Renzi supera i 50 anni, quindi eleggibile per la Presidenza della Repubblica e non credo possibile una candidatura Grasso o Berlusconi e neppure Grillo Giuseppe per altro motivo non anagrafico: già poi c'è Gianfranco Fini, Achille Occhetto, Fausto Bertinotti, Valer Veltroni, Romano Prodi, Mariotto Segni considerati "riserve democratiche a servizio della Nazione" e come disse Giancarlo Pajetta alle nove e mezzo dopocena, il 2 giugno del 1978 in Piazza San Paulo All'Orto in Pisa: non metto limiti alla provvidenza, ma non la vedo; pur essendo un Oracolo, fra dieci anni una disfida; anche per una Repubblica Presidenziale Fra Berlusconi Silvio - Grasso Piero detto Pietro, oppure Giorgia Meloni - D'Attorre Alfredo.
Quindi, ora posso dire: la partita è zero a zero, ma una prospettiva di vittoria ciwatiana non la vedo proprio.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Per tutti quelli che..... del 8/12/2018 - 15:31
risultati
AUTORE: LdB..
email: -

8/12/2018 - 19:45

Caro Oracolo, i risultati sono giusti, sono quelli che il PDS poi DS han sempre avuto, restando intorno al 20 %, mai fatto grossi salti in avanti ma nemmeno indietro.
Considerando che c'era anche Rifondazione che oscillava tra il 6 % e 8 %.
In tema di cenciate, quel qualcuno, è partito dal tanto vituperato 25 % di Bersani al 41 % delle Europee, per tornare poi alle politiche con il 18 %. Tu chiamale se vuoi...soddisfazioni.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Mi dispiace per te. del 8/12/2018 - 14:59
...e già...
AUTORE: razionale
email: -

8/12/2018 - 18:30

… quelli che si credevano di essere nel giusto hanno fatto cadere quei buonissimi governi di centrosinistra.
Nel 1995-1999 Prodi primo e 2006-2007 Prodi secondo.
L'Italia aveva e ha bisogno di una riforma elettorale e della riforma della 2a parte della Costituzione e Renzi ha provato a riformare entrambe, ma sempre quelli che si credevano nel giusto non furono d'accordo.
Eccoci al dunque, l'attuale legge elettorale ci ha consegnato questo governo "scarafone"
Come si può notare i gialloverdi governanti non lo dicono ma ciascuno, quella Riforma Costituzionale la stanno già rimpiangendo.
Mi domando se si votasse domani e se per assurdo vincesse il centro-sinistra "il prossimo scarafone" con chi lo faremo nascere con gli m5s o con 10 liste aggregate e 10 segretari di partiti alcuni sedicenti di centrosinistra?
E' dal 1980 che siamo arroccati a difesa della democrazia contro gli stragismi e il malaffare e per ora sono convinto che se ne verremo fuori dovremo dire grazie a coloro che ci hanno portato nella moneta unica: all'Euro e all'Europa Unita.
E' un caso se oggi qualcuno da destra ma anche da una parte della sinistra prova a scardinare l'Europa Unita, continente culla di civiltà di storia, di benessere diffuso, pur con sacche di povertà e disoccupazione. Ma guardiamoci attorno, nel globo terrestre dove si vive meglio?
Rossi Vasco ci ha ricordato quegli anni 80 nei quali erano vere anche le utopie ... "ma dai proprio tu che ti fai delle storie… cosa vuoi più di così, nella vita è ora che cresci, devi prenderla così….STUPENDO...mi viene il vomito…..Ecco le DESTRE per chi non le vuol vedere.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Mi dispiace per te. del 8/12/2018 - 14:59
Per tutti quelli che.....
AUTORE: Oracolo vecchianese
email: -

8/12/2018 - 15:31

....un "cenciata" come Renzi unla presa nissuno.
Selenno scordati i dati del PDS-DS?
Eppure non sparì nessuno.

Ieri, in rete, mi sono imbattuto in un post che pubblicava i dati elettorali, ottenuti alla Camera, alle elezioni politiche dalla sinistra, prima che si costituisse il pd. Da leggere

1976 PCI 34%
1979 PCI 30%
1987 PCI 26%

1992 PDS 16%
1994 PDS 20%
1996 PDS 21%

1999 DS 17%
2001 DS 17%
2006 DS 17%

Nel 2007 si costituì il pd.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Meglio stare al coperto. del 8/12/2018 - 10:36
Mi dispiace per te.
AUTORE: Filettolino
email: -

8/12/2018 - 14:59

Quelli come il sottoscritto sono una minoranza, di sinistra o centro/sinistra se ti piace di più.
Non sbavo di certo per la Lega, ne per i 5stelle, ma non sopporto nemmeno chi vede solo in avanti e pensa di essere nel giusto a prescindere. Se il popolo di sinistra è frantumato non è certo colpa degli altri, le colpe sono nostre e di politiche sbagliate. Oh, sia chiaro, questo è il mio pensiero,2 o 3 neuroni ancora funzionano, male ma funzionano.B
----------------  RISPONDI





In risposta a: E voi ? del 7/12/2018 - 17:21
Meglio stare al coperto.
AUTORE: razionale
email: -

8/12/2018 - 10:36

Non ti esporre troppo politicamente gentile filettolino.
Quelli come te sono tantissimi e per costoro il "rancio è sempre ottimo è abbondante" purché non sia il rancio del centrosinistra.
Come vedi con la maggioranza nelle due camere parlamentari "bulgara" per la quale immagino tu possa provare una certa simpatia, non ha per ora escluso che il governo giallo-verde continui a imporre la fiducia. Decreto sicurezza, decreto dignità?, decreto legge di bilancio ...
Ma non erano gli stessi che urlavano nel parlamento scorso contro il governo per lo stesso motivo ma con una maggioranza al senato quasi inesistente.
Come vedi la "santa inquisizione" non genera scandalo mediatico, così come non lo genera per i 49milioni padani rubati, accertati e condannati?
Il mestiere di certi giornalisti è un altro, e chi ha la pazienza di leggerli dovrebbe avere il buon senso di fare le corrette considerazioni politiche.
Come è facile dimostrare che i giornalisti "prostitute" stanno anche dalla parte dei "benpensanti" anti immigrati, che del lavoro in nero oggi fanno finta di considerarlo un peccato veniale, così come l'evasione e l'elusione fiscale o i condoni per decreto. Ma dai!!!Un piccolo sforzo e le cellule grigie si attivano a letture o ascolti maggiormente critici.
----------------  RISPONDI





In risposta a: E te.... del 7/12/2018 - 8:51
E voi ?
AUTORE: Filettolino
email: -

7/12/2018 - 17:21

Voi invece non fate pena ? Voi non esponete concetti propri, voi riportate concetti espressi dal vostro capo di turno e dalla maggioranza che lo segue. Oggi è Renzi, domani un altro, l' importante è stare con il potere, perchè il potere qualche cosa agli adepti la dà, purchè siano fedeli.
E voi lo siete, e se lo siete.
Caro urtimo, io sono fiero di essere figlio della Terra, la scrivo anche in maiuscolo, perchè nella Terra ci vivo, vivo accanto a chi ha bisogno, a chi non ce l'ha fa da se.
Te rimani pure sul tuo piedistallo, ma fai attenzione, prima o poi la Terra si ribellerà e quelli come te potrebbero cadere.
Questo è il tuo esame OSS 1 : " I progetti di legge costituzionale sono «adottati da ciascuna Camera con due successive deliberazioni ad intervallo non minore di tre mesi, e approvati a maggioranza assoluta dei componenti di ciascuna Camera» ovvero 316 deputati e circa 161 senatori «nella seconda votazione». Sono sottoposti a referendum se proprio nella seconda votazione, in ognuno dei rami del Parlamento, i voti favorevoli sono inferiori ai due terzi dei componenti (420 deputati, 215 senatori) e se «entro tre mesi dalla loro pubblicazione, ne facciano domanda un quinto dei membri di una Camera o cinquecentomila elettori o cinque Consigli regionali. La legge sottoposta a referendum «non è promulgata se non è approvata dalla maggioranza dei voti validi».
(.........)
Hasta luego hombres.
----------------  RISPONDI





In risposta a: E te del 7/12/2018 - 0:32
E te....
AUTORE: Osservatore 1
email: -

7/12/2018 - 8:51

...caro filettolino per farti notare vai a man contraria sull'autostrada e cosi vedi gli altri che fan sempre le stesse 'ose. Andare nel verso giusto può essere anche ripetitivo ma così è stabilito.

I padri e le madri Costituenti stabilirono che per eleggere il Presidente della Repubblica alla prima votazione servono due terzi dei voti e per cambiare parte della seconda parte della nostra Costituzione come hai visto, non son bastati i voti dei tre partiti al governo.
Bastavano se nessuno chiedeva di referendare quella decisione e cosa credevano gli inesperti in politica del tipo Giovanni detto Gianni Cuperlo, che Brunetta Renato non lo chiedesse il ricorso al referendum? e cosa credevi, vista l'opportunità di mandare a caprioli l'odiato governo di cui non ne faceva parte l'ex on. Massimo D'Alema, non si associasse anche con il diavolo ed i serpenti per raggiungere il suo scopo?

Questo è l'esame e se non lo passi, io ripeterò come sostieni te sempre le stesse 'ose.
Due + due fa quattro, dopo la notte viene sempre il giorno e...solo il calendario si può "anche" cambiare (vedi capo d'anno pisano).
bona
----------------  RISPONDI





In risposta a: E te del 7/12/2018 - 0:32
Amico filettolino .............
AUTORE: Ultimo
email: -

7/12/2018 - 8:12

...........a leggerti un po' pena la fai. ...... Ti consiglio di lasciare in pace la tastiera e immanicare la vanga sono convinto che otterresti qualche risultato. ....... Per vangare non serve avere grandi concetti da esprimere. ......... E' un consiglio da amico faresti godere la terra ..... ed anche noi. ........ Ultimo
----------------  RISPONDI





In risposta a: Sapere almeno labbicci del 6/12/2018 - 20:43
E te
AUTORE: Filettolino
email: -

7/12/2018 - 0:32

Voresti insegnammi l' abc a me quando scrivi sempre le stesse cose. O la patente di insegnamento 'dove l'hai trovata, alla Coop ? Fra te e Ultimo fate proprio una bella coppia. Garrite al vento, anzi secondo il vento, perché la Rosa è ampia, 360* gradi. Così non vi sbagliate mai.
----------------  RISPONDI





In risposta a: se mi chiami in causa.. del 6/12/2018 - 18:42
Sapere almeno labbicci
AUTORE: Osservatore 1
email: -

6/12/2018 - 20:43

Il cosiddetto Patto del Nazareno è la conseguenza del dettato Costituzionale.
Per adeguare la seconda parte della Nostra Costituzione, così come per cambiare una legge elettorale ci vuole una maggioranza qualificata; quindi il maggior partito Italiano da solo non aveva voti a sufficienza addirittura governava con chi insieme al PD di Bersani, aveva perso le elezioni.
Figurarsi poi cambiare la legge "porcellum" o il superamento del bicameralismo perfetto che resiste da noi ed in Romania.
I voti per fare le riforme disse Renzi, non li aveva du-du in canino della fidanzata di Berlusconi, ma Forza Italia del quale il Berlusconi Silvio e non Paolo era ed è il Presidente.
Silvio Berlusconi ultimamente ha dato i suoi voti a Monti a Letta ed una volta anche al conte Silveri-Gentiloni ma al governo Renzi MAI, quindi di che si chiacchiera?
Poi sui gusti non si discute ed all'ultra sinistra piace l'aumento delle povertà preceduta da una forte e crescente disoccupazione; vedi Venezuela, Corea del Nord e la scuola 5* per la decrescita felice del no a tutto.
bona.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Al rogo Renzi…!!! del 6/12/2018 - 15:02
Amico Razionale se tu ...................
AUTORE: Ultimo
email: -

6/12/2018 - 18:53

........... scrivi cosi ...... pacato, sensato, razionale, libero pensatore, ......... a personaggi avversari politici di spessore che la pensano diversamente da te, il dibattito diventa interessante e probabilmente anche costruttivo perché c'è la comprensione e il saper ascoltare e controbattere. ......... Il bello ( anzi il brutto ) viene quando il dialogo è con il filettolino o il general d'Albavola che ragionano a senso unico anche quando vanno palesemente contromano .......... perché ripetono sempre le convinzioni della loro parte politica senza soffermarsi mai a valutare quello che dicono. ....... Chi si lascia indottrinare come quelli sopra citati sono un danno perenne per l'Italia e gli italiani.
Virgilio dice a Dante parlando di questi personaggi " non ti curar di lor ma guarda e passa ". ......... Ultimo
----------------  RISPONDI





In risposta a: Al rogo Renzi…!!! del 6/12/2018 - 15:02
se mi chiami in causa..
AUTORE: Filettolino
email: -

6/12/2018 - 18:42

Premesso che in un paese libero si può e si deve contestare, di certo scomodare i roghi e l' inquisizione mi pare un po' esagerato, comunque contento te. Detto questo, si può passare ad analizzare il " grande " operato del governo Renzi. Personalmente contesto per quanto segue : per la Buona scuola, per il Jobs act, per essersi inimicato un simbolo della sinistra storica come l’Anpi, per aver tradito gli operai e gli insegnanti, per aver siglato il patto del Nazareno, per aver chiuso l’Unità, per aver condotto una battaglia politica fallimentare dal 4 dicembre 2016 al 4 marzo 2018, per aver così perso per strada centinaia e centinaia di elettori.
Libero e liberi tutti di obiettare, ma il mio pensiero è questo. Troppo semplicistico dire che Lega e M5S hanno vinto (non hanno vinto , ma nel sistema proporzionale conta avere la maggioranza, chiamiamola spuria, negativa, come si vuole ma c'è , esiste e si basa su voti reali) perchè hanno fatto promesse mirabolanti.
Un accenno per gli anti renziani doc. Sono giornalisti, fanno quello che un giornalista deve fare, controllare chi detiene il potere e come lo usa, valeva per Prodi, Berlusconi, Monti, vale anche per Renzi e pure per Salvini e Di Maio.
da Bernard de Clairvaux: "Fides suadenda non imponenda"
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Al rogo Renzi…!!!
AUTORE: Razionale
email: -

6/12/2018 - 15:02

Se la macchina del tempo (non parlo del “ritorno al futuro” della leopolda) si attivasse oggi, a ritroso nel tempo, e si fermasse al XIII o al XIV secolo, secoli di roghi, di streghe ed abiure, gli attuali governanti e i loro sostenitori, anche loro metaforicamente retrodatati, si sarebbero battuti per l’accensione del rogo con M.Renzi ed M.E.Boschi legati al palo su una catasta di legno inumidita di pece e catrame.
Costoro, oggi come allora dopo aver constatato che il governo Renzi è stato infinitamente all’altezza del compito a cui era stato chiamato ( …non votato) a compiere, hanno constatato le differenze abissali tra i governi del silvio “mutandaro” e il sequel dei suoi nuovi eredi, il primo, erede di parentela e il secondo, per eredità comica di mestiere, vorrebbero il Matteo Fiorentino metaforicamente al “rogo” o meglio se espulso dalle terre patrie.
La constatazione oltre che storica è nei fatti.
Oggi come allora è la forza della RAGIONE che viene umiliata. Si cerca di mettere sullo stesso piano morale Renzi e i suoi avversari politici, passando anche attraverso i loro padri. Quanta ipocrita irrazionalità!
Non c’è dibattito televisivo dove M. Renzi non sia chiamato in causa e accostato ad alcuni suoi errori auto dichiarati (vedi assemblea PD del luglio scorso, su youtube c’è il video integrale) e mai alle cose buone e giuste che il suo governo ha prodotto.
Esiste poi una schiera di “antirenziani doc” alla stregua della Sacra Inquisizione: “il travaglino”,”il rinaldino”, il telesino”, “la santaanche” ecc… così come dalle nostre parti c’è pure “il filettolino”.
La forza della RAGIONE ha la storia dalla sua parte, pur con alterne vicende.
I “negazionisti”, “i sovranisti “ e “i populisti”, oggi cercano in ogni occasione di fermare il percorso della RAZIONALITA’, utilizzando metodi e argomenti irrazionali, come l’ingiuria, la rabbia, l’odio e la paura.
----------------  RISPONDI





AUTORE: Ultimo
email: -

6/12/2018 - 8:59

............. tutti contro questa scellerata, incomprensibile, testarda, " manovra di governo o Legge di bilancio " manca solo la voce dei sindacati che da anni ha smesso di urlare ed ora si limita a qualche sussurro. ......... Una volta quando i dirigenti erano veri sindacalisti facevano gli scioperi generali ........ adesso si limitano ad intervenire per chiudere la stalla quando i buoi sono scappati. ...... Sembra che il loro unico interesse sia limitato alla quota mensile che i lavoratori lasciano nella busta paga. ............. Ultimo
----------------  RISPONDI





In risposta a: troppi furbi del 4/12/2018 - 16:50
Un po per uno...
AUTORE: Marettimo
email: -

5/12/2018 - 23:07

... in collo a mamma.
Sono daccordo, non può toccare sempre agli stessi.
----------------  RISPONDI





In risposta a: In che stato poverino.... del 4/12/2018 - 19:37
devi esse er solito
AUTORE: passante
email: -

4/12/2018 - 22:38

il nemico un c'è , si tratta di da una mano a chi non ce la fa. se capisci bene, se no è lo stesso. e bon pro ti faccia
----------------  RISPONDI





In risposta a: oh bellino del 4/12/2018 - 19:04
In che stato poverino....
AUTORE: ......................
email: -

4/12/2018 - 19:37

...dice che Tronchetti Provera guadagna 1850 euro l'ora, anche quando dorme e a nessuno viene in mente di dirgli: ma....te....!
...il nemico è quello che dissoda un pezzo di terra nel suo tempo libero?
----------------  RISPONDI





In risposta a: Mai credevo si scendesse così in basso.... del 4/12/2018 - 12:59
oh bellino
AUTORE: passante
email: -

4/12/2018 - 19:04

tu avessi 'r culo ar ghiaccio come tanti e conosco sgallineresti di meno sa.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Il bando? del 3/12/2018 - 22:54
Bandone
AUTORE: Piero di Migliarino
email: -

4/12/2018 - 17:41

L'associazione Fruitori che hanno accettato il prezzo del posto barca, bella chiappa, sanno tutto.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Bandicchio del 4/12/2018 - 13:00
troppi furbi
AUTORE: un escluso
email: [protetta]

4/12/2018 - 16:50

BADIAMO DI RIORDASSI LE COSE CHE FURONO DETTE EHHHHH ... ma perchè un lo sapevi che ci potevi stare 5 anni, e poi ..come disse il Lunardi stop, non potevi fare più domanda, toccava a quelli esclusi.... invece di 5 ci sei stato sette anni ...ti lamenti!!!
----------------  RISPONDI





In risposta a: Bandicchio del 4/12/2018 - 13:00
Infatti!
AUTORE: La Barca Remo
email: -

4/12/2018 - 13:18

E' da conigliolate nel groppone; ma sode!
Kevvordì assegnare una casa popolare per tre anni e un attracco per "attrecchettanti" dopo? all'addiaccio e a nuoto?
Ber mi Pattana! con Lui si era tutti del pari.
Se il tutto non può esser per tutti, se comprà unsi pole perchè escluderebbe altri per sempre; meglio un affitto come per le case vacanza: via uno e arriva l'altro, poi vien buio e si riparte d'accapo alla 'anzona.
----------------  RISPONDI





Sono disponibili 15304 articoli in archivio:
 [1]   [2]   [3]   [4]  ...  [613]