none_o

 

 

 

Il centenario del Partito comunista italiano rievocando quelle incredibili giornate dal 15 al 21 gennaio 2021 del Congresso socialista di Livorno, andando indietro nel tempo grazie soprattutto a un documentario restaurato dalla Cineteca di Bologna. L’articolo completo, con le fotografie d’epoca, sul sito "massimocec.it" da lunedì 24 gennaio.

Buonasera, per rispondere alla sua domanda, sul diverso .....
Basta governicchi! Non c'è possibilità di maggioranza .....
Si parla di aprire cantieri per generare ricchezza, .....
Ci vuole in primis Onestà&Competenza.
Mario Draghi .....
  • Circolo ARCI Migliarino

      Consegna mascherine

    Campagna per la consegna della mascherine fornite dalla Regione Toscana per tutti i cittadini di Migliarino.

    Il circolo ARCI aderisce alla iniziativa. Di seguito gli esercizi che hanno aderito dove si possono ritirare e gli orari addetti.

     

    CONSEGNA MASCHERINE PROROGATA FINO A LUNEDI 23 NOVEMBRE (SABATO E DOMENICA COMPRESI)


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


. . . che restano nel porto per paura
che le correnti le trascinino via con troppa violenza.
Conosco delle barche che arrugginiscono in porto
per .....
Fra uno ( leghista ? ), che parla di mercato delle vacche di Conte, come se il centrodestra non l' avesse mai fatto, ricordate Scilipoti e altri, e .....
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
 0
Sono disponibili 16786 articoli in archivio:
 [1]   [2]   [3]   [4]   [5]  ...  [672] 
AVVERTENZA: In caso di risposta a un articolo già presente nel forum, si invita i lettori ad usare il comando RISPONDI. Usando questo comando la risposta dell'utente ottiene una maggiore visibilità, perchè viene collocata automaticamente in due spazi diversi. Viene inserita infatti 1) nella prima pagina del forum in successione temporale, come tutti gli altri interventi; 2) viene inserita anche nel riquadro dei DIBATTITI IN CORSO, dove gli articoli rimangono un tempo maggiore.
Il primo lettore che risponde a un tema già presente nel forum e adopera il comando RISPONDI attiva automaticamente un dibattito. Il comando RISPONDI consente di sviluppare dibattiti su temi specifici.
In risposta a: mah... del 20/1/2021 - 20:40
c'é chi vive sperando.
AUTORE: democratico
email: -

21/1/2021 - 13:19

Se Nencini....? se votavano contro...?

M. Renzi ha sempre detto che questa legislatura dovrà arrivare al 2023 per provare ad eleggere un Presidente della Repubblica Europeista. L'ha riaffermato anche quando le ministre I.V si stavano dimettendo.

Era già avvenuto che per tentare di acchiappare i consensi della Lega Nord il Massimo de noartri, visionario politico dei tempi che furono, affermò che la Lega aveva nel dna cromosomi di sinistra.
Nasce così la riforma costituzionale per inserirci il Titolo V.

Abbiamo visto che negli anni seguenti la Lega Nord ha governato con F.I e aggregati di destra-centro per 10 anni.2001-2011.

Con la parentesi tra il 2006 e il 2007 Prodi PdC... si arrivò alla conta del Senato, la maggioranza era a rischio. Bene...mancarono i voti anche dei patrioti di sinistra. Quel governo Prodi cadde e le Destre vinsero le elezioni seguenti con una maggioranza bulgara. (legge elettorale 2005 votata a maggioranza parlamentare: porcellum)

Oggi c'è un PD che si affida alla credibilità dei M5S. Siete cosi sicuri che costoro, i quali hanno preso la maggior % del loro 33% nelle regioni ad alta penetrazione malavitosa saranno di parola? Gli enti regionali non li governano per non compromettere i "doppi forni"... Meditate!

Certo, la lettura del pensiero altrui spinge i Di Teglia a fare narrazioni fantasiose.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Due piccioni e una fava
AUTORE: Riccordo Pro Verbo
email: -

21/1/2021 - 12:56

Tra le mosse perfette di renzi son curioso di vedere quella sulla vicina votazione sulla relazione di Bonafede...
Siano alla porta coi sassi... Ha già detto che nel psi-italiaviva voteranno tutti "no"... ma quanti gli rimarranno fedeli e in opposizione al PD?
Voleva fare fuori Conte e Prendersi un ministero importante ma invece di prendere i famosi due piccioni è rimasto la fava in mano e i piccioni son volati via...
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
La lotta dei 200 miliardi.
AUTORE: GigiDiTeglia
email: -

21/1/2021 - 10:16

A proposito di mascalzonate politiche, non è giusto paragonare Donald Trump, che ha tenuto in ostaggio Capitolo Hill, con Matteo Renzi che ha tenuto in ostaggio il governo in piena pandemia. ........... Prima di tutto rispetto ai 74 milioni di voti di Trump, risulta che l’altro ne abbia un pelino di meno. ......... GigiDiTeglia
----------------  RISPONDI





AUTORE: GigiDiTeglia
email: -

21/1/2021 - 10:10

................ La maratona teatrale di 12 ore si risolve nel proscenio, nell’auletta del gruppo di Italia Viva. Matteo Renzi vorrebbe votare no e aprire la crisi, ma i suoi senatori gli fanno cambiare idea, sono pronti ad andarsene. Il resto è recita, una lunga serie di atti per lo più comici. ............. GigiDiTeglia
P.S. la verità non è materia di censura
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
mah...
AUTORE: veccchianese di s.Frediano
email: -

20/1/2021 - 20:40

AUTORE: veccchianese di s.Frediano
email: -
20/1/2021 - 20:07
Fra uno ( leghista ? ), che parla di mercato delle vacche di Conte, come se il centrodestra non l' avesse mai fatto, ricordate Scilipoti e altri, e uno che riparla di mossa del cavallo addirittura perfetta, non capita ma perfetta, di Renzi mi sono perso. Par di capire che il popolo pensante sia tutto a destra,a sinistra tutti beoti è chiaro, quello che invece ha capito tutto politicamente è dentro IV, forse, o forse no, forse solo il Capo. Ma...allora unitevi, fate Lega Viva.
Si scopre che siamo in partita contro Francia e Germania, e che stiamo pure perdendo. Strano, credevo che fossimo tutti Europeisti, tranne i leghisti of course. Ma Cottarelli e Draghi, per dirla alla Di Pietro, che c'azzeccano ?
Anch'io avrei preferito le elezioni, se bisogna tirare a campare meglio votare. E qui rientra la presunta 2° mossa del cavallo che non avremmo capito. Se IV avesse votato No invece dell' astensione, almeno la metà dei suoi senatori lasciava il gruppo, altro che strategia del più furbo.
Poi ci sarebbe la questione Nencini, titolare del simbolo PSI al senato accorpato a IV, che ha votato SI a Conte. Se toglie il simbolo, il regolamento del Senato parla chiaro, IV, o quel che ne resta, dovrebbe passare nel gruppo Misto, dove c'è un presidente che stabilisce chi parla a nome del gruppo. Immaginatevi l' ego di Renzi.
Beh, c'è di pegggio, almeno per noi persone normali.

Attenzione; questo post era fra le VARIE e crediamo sia stata una svista.
red 2
----------------  RISPONDI





In risposta a: ANCORA UNA VOLTA del 20/1/2021 - 14:44
Ancora una volta il general Giovannino....
AUTORE: Osservatore 1
email: -

20/1/2021 - 18:49

....non ciacca-pito una sema.
La seconda mossa del cavallo del sen. Matteo Renzi è stata perfetta! così perfetta che tanti "cogliombanciotti" renziani senza esser Renzi in persona, non lanca-pita.
Costoro da più di una settimana chiedevano a gran voce che i componenti di Italia Viva votassero CONTRO (contro uguale al fratello di Paolo Berlusconi? come l'altro Matteo? come Lameloni? per così poi andare ad elezioni anticipate come chiede Lameloni che è l'unica a non aver ancora fatto parte di un governo del sig. Conte Giuseppe.
Mi sarebbe piaciuto anche a me che Giuseppe Conte dopo un governo verde/giallo-rosso/giallo non facesse l'attuale governo scureggiallo e che con i voti contrari della squadra renziana, Conte Giuseppe si sarebbe dimesso e come da tutto lo mondo che ragiona un gocciolino, poi Sergio Mattarella visto che nella "partita governo" nel primo tempo si perdeva 3 a 1 nei confronti di Francia e Germania poi facesse entrare in campo i campioni che erano in panchina; Cottarelli e Draghi, non per pareggiare, ma per vincere 4 a 3 come i veri campioni Italiani sanno fare.

Ma un ma c'è sempre!
Chi detiene il maggior gruppo di deputati in Parlamento, sono arrivati li al grido di uno vale uno!
Insomma un bibitaro qualsiasi da due ministeri nel governo giallo/verde e sceso ad uno nel rosso/verde ma di peso assai: Ministero degli Affari Esteri che con il cinese Ping (come lo chiama lui) ha trattato l'esportazione di quaranta tonnellate di arance, mentre il governo francese il giorno dopo ha fatto avere alla Cina di Xi Jinping quaranta (o 400 dopo controllo) miliardi di euro di interscambio.
E...Mario Draghi lo lascerebbe li a girà nel mondo con l'aroprano di Renzi per importare/esportare due sportine di tartufi + tre e/o trenta pacchi di tagliolini all'ovo?
Ecco perché ci vuole calma e gesso.
Draghi i grilli non lo avrebbero mai votato.
Chi diceva si fa un salto nel buio ha visto poi una trattativa abbaruffata e fatta nottetempo e poi finita con un voto "studiato" dall'unico stratega del centrosinistra.
Ora il governo c'è ed il sostegno pure ed anche se il "Conte" dicesse "unimporta" per le cose che contano davvero i voti di IV non mancheranno ed intanto l'uomo vive.

Poi viene luglio accompagnato dal semestre bianco; Borda!
E Lameloni? nel 2023 conterà i pippoli come tutti del resto e se ci fosse una legge maggioritaria potrebbe vincere come perdere.
Se ci faranno votare con il proporzionale; noi si vota poi loro; i nostri rappresentati faranno altri governi mostro come i precedenti dove chi ha votato per se maanche contro la lista avversa, poi si ritrovano al governo assieme.

Piesse: l'ultima che ho sentito alla mia televisione: porte aperte ai senatori e deputati di Italia Viva in maggioranza fuori che a Matteo Renzi; della serie: si al PCI ma no a Berlinguer, si ai Radicali ma no a Giacinto detto Marco Pannella.
...ein buffi ccunigliuli, maanche chi li alleva però....!
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
ANCORA UNA VOLTA
AUTORE: Giovannino
email: -

20/1/2021 - 14:44

Ancora una volta Renzi ha preso per i fondelli gli italiani ed ancora una volta la schiera di zombi dei deputati e senatori della sinistra hanno offeso in modo vergognoso gli italiani. L'integerrimo Renzi che ha abbandonato il governo che lui stesso aveva creato per salvare il Paese dal barbaro Salvini e che assicura di non volere poltrone, panchetti o strapuntini , nel momento in cui avrebbe potuto e dovuto dimostrare la sua volontà di non scendere ad ignobili compromessi con Conte e la sua raccogliticcia armata brancaleone , ha, invece, dimostrato la sua inconsistenza politica e incomprensibilmente SI ASTIENE. Se solo avesse avuto il coraggio e l'onesta di sostenere il suo pensiero votando NO si sarebbe arrivati ad un 156 a 156, che avrebbe affossato definitivamente Conte e se due vigliacchi transfuga da FI non fossero venuti in aiuto a Conte e tre senatori a vita non avessero portato il loro interessato aiuto, la storia sarebbe stata definitivamente scritta.
Ma non è finita la pagliacciata della sinistra. Alla camera e al senato abbiamo assistito ad un monotono , vizioso ripetere da parte del governo e della sx che gli italiani non hanno compreso le ragioni del comportamento di IV e condannano questo assurdo comportamento. Ma come si può permettere un'accozzaglia di rappresentanti della sinistra di dire che gli italiani non comprendono? Forse si riferiscono a quella parte del popolino della sinistra la cui capacità di discriminare la verità dalle falsità del governo è annebbiata dalla loro fanatica, delirante partigianeria ?. No; il popolo pensante ha capito perfettamente quello che sta accadendo. Un governo incapace, attaccato alle poltrone, che non ha saputo risolvere i tanti problemi del paese incurante del danno che sta procurando con la sua incapacità gestionale deve andare a casa. Chi pensa che gli italiani siano incapaci di intendere e volere commette un grave errore e dovrà ricredersi quando verrà data loro la possibilità di esprimere la loro volontà. Tutti i sondaggi ed anche le testate giornalistiche al servizio della sinistra ammettono che Conte e il suo governo è finito, ma rinunciare alle poltrone e al lauto compenso da senatore, deputato o ministro con le spettro di tornare a vendere coca cole allo stadio è difficile da accettare. Ancora una volta , meglio andare al mercato delle vacche che andare a casa.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Voto del 19/1/2021 - 20:05
Andare al voto?....
AUTORE: Osservatore 1
email: -

19/1/2021 - 20:55

...ora lo chiede Lameloni che è l'unica rimasta fuori dai governi Conte e quindi dove non c'è rimessa (per lei) c'è solo tutto di guadagnato.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Andare al voto anticipato.... del 19/1/2021 - 13:24
Voto
AUTORE: vecchianese di s. Frediano
email: -

19/1/2021 - 20:05

E chi lo stabilisce allora, andiamo avanti con un governo " disutile con una maggioranza raffazzonata " ? Se questo è l'andazzo, io penso sia meglio andare alle elezioni. Così ognuno si prende le sue responsabilità davanti ai cittadini.
E se vince la destra, merda, scusate il francesismo, ma nemmeno tirare a campare così!
----------------  RISPONDI





In risposta a: In tanti... del 19/1/2021 - 12:40
Andare al voto anticipato....
AUTORE: Osservatore 1
email: -

19/1/2021 - 13:24

...non lo decidono ne Matteo Salvini, ne il fratello di Luca Zingaretti come avevano tentato di fare nell'agosto scorso.
I due capi partito si erano trovati d'accordo per elezioni anticipate per: il primo credendo di avere il vento in poppa e voleva il certificato dei pieni poteri sancito dal popolo con nuove elezioni che prima aveva perso risultando alle politiche precedenti il terzo partito e l'altro: Zingaretti per perderle ma con lo scopo:
1° di far fuori tutti i deputati renziani del PD candidati dal segretario Renzi non ricandidando nessun di loro.
2° di farsi eleggere deputato in un collegio sicuro da sedere così anche lui, capo/partito in Parlamento.
3° di perdere sicuramente quelle elezioni e divenire così capo del maggior partito di opposizione per 50 anni come ai tempi del PCI e "governare" dai banchi dell'opposizione con il SE ed il Ma.

SE...fossimo noi al governo faremmo.....
Ma...se si fa la rivoluzione dicevano i suoi antenati di partito, vedrete che...
Il voto di astensione dei deputati di ieri e dei senatori di IV che si sta prefigurando anche al Senato garantisce per un certo tempo utile la governabilità un po' raffazzonata ma che stoppa il governo disutile per la nazione Italia come abbiamo già sperimentato con il governo Berlusconi-Fini-Salvini e...Lameloni che ci portò sull'orlo del fallimento, salvati poi dal duo Monti/Fornero con gran sacrificio, non dei ricchi più ricchi, ma dei poveri resi più poveri per raddrizzare la "baracca" Italia.
Nel 2023 "vederemo" se chi vinse con i vaffa esisteranno ancora ed i sovranisti senza il faro "Trampe" ed il fratello di Paolo Berlusconi vecchirello se...
Chi vivrà vedrà.
----------------  RISPONDI





In risposta a: polverini chi? del 19/1/2021 - 10:27
In tanti...
AUTORE: Massimo
email: -

19/1/2021 - 12:40

... siamo delusi. Purtroppo non puoi impedire ad un parlamentare di uscire dal suo gruppo di elezione, basta non accoglierlo in maggioranza o peggio al governo. Voti come vuole...
Se tanto mi dà tanto, preferisco votare, anche con la pandemia.
Se si va a fa la spesa, si va a fare shopping o al bar, si può anche votare, basta prepararci per il verso.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Dalla Bellanova alla Polverini del 19/1/2021 - 5:43
polverini chi?
AUTORE: deluso
email: -

19/1/2021 - 10:27

Cari compagni e amici del PD e di L&U, andate su Wikipedia, digitate "polverini renata" e leggete bene...

Mi sento a disagio con Voi, e mi dichiaro deluso, e incazzato.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Dalla Bellanova alla Polverini
AUTORE: Giancarla
email: -

19/1/2021 - 5:43

Quando ho visto la Polverini e ho pensato che ora il governo passerà in un attimo dalla Bellanova alla Polverini, ho pensato: finalmente tutte quelle praterie a sinistra che si dovevano aprire senza Renzi...
----------------  RISPONDI





In risposta a: RASSEGNA STAMPA ESTERA del 17/1/2021 - 19:17
Amico Mino ...................
AUTORE: GigiDiTeglia
email: -

18/1/2021 - 12:34

............. fai stiantà dal ridè. ......GigiDiTeglia
----------------  RISPONDI





In risposta a: Faccio un appello del 17/1/2021 - 23:26
Delle Fake news*
AUTORE: Mino
email: -

18/1/2021 - 10:17

A seguito di accertamenti circa la sua veridicità sulla rassegna stampa internazionale su Conte, vorrei eliminare il post.
Me ne scuso con la red VdS che prima della pandemia mondiale da covid19 avrebbe provveduto direttamente con i suoi inviati presso (nei pressi) della stampa mondiale per il controllo delle notizie riguardanti l'Italia ed il suo governo.
............................................................................
*Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Rappresentazione grafica della parola fake news in termini satirici
L'espressione in lingua inglese Fake news e in italiano false notizie, notizie fasulle, o ancora pseudonotizie, indica articoli o pubblicazioni su reti sociali redatti con informazioni inventate, ingannevoli o distorte[4], resi pubblici con il deliberato intento di disinformare o di creare scandalo attraverso i mezzi di informazione.

Possono essere vari strumenti per diffonderle, nella società dell'informazione sono veicolate dai mezzi di comunicazione di massa, ovvero le emittenti televisive e le testate giornalistiche. Tuttavia con l'avvento di Internet, soprattutto con la condivisione dei media sociali, è aumentata la diffusione di notizie false.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Faccio un appello del 17/1/2021 - 23:26
Disinformazione strisciante
AUTORE: Gianni Minato
email: -

18/1/2021 - 6:27

Non ero convinto della rassegna stampa ma c'ero cascato... Mi son detto: " alcuni interventi so che li censurano... questi titoli/commenti allora saranno veri "
...invece mi sbagliavo...
----------------  RISPONDI





In risposta a: RASSEGNA STAMPA ESTERA del 17/1/2021 - 19:17
Faccio un appello
AUTORE: Francesco T.
email: -

17/1/2021 - 23:26

Faccio un appello alla redazione della Voce del Serchio : controllate quello che viene pubblicato nel forum. Lo scritto del sig. Mino, o mina nel senso che è scoppiato, non è altro che una bufala e di pessima fattura. Chiunque abbia voglia di andare in rete potrà leggere, sui siti dei giornali nominati, cose tutte all' opposto di quanto pubblicato su questa pagina.
Purtroppo nessuno leggerà questa mia perché va contro il pensiero di qualcuno....
----------------  RISPONDI





In risposta a: Da giorni ci assillano con... del 16/1/2021 - 20:37
RASSEGNA STAMPA ESTERA
AUTORE: Mino
email: -

17/1/2021 - 19:17

🇫🇷 Le Figaro: “Rifiuta di assumersi la responsabilità della crisi derivante dal suo immobilismo e fa fare il lavoro sporco da Casalino”.

🇺🇸 New York Times: “Aveva il potere di costruire ma non ha resistito alla tentazione prospettata dal suo consigliere Casalino di distruggere e di asfaltare il suo nemico politico”.

🇩🇪 Der Spiegel: “Mette a rischio una storica opportunità di riformare il Paese, tenendolo nell'immobilismo” […] “Disperato, si è convinto di essere il più popolare come gli ha fatto credere il suo mentore occulto D'Alema e lotta contro l'ex-premier, in realtà ancora popolare nel paese” […] "Vuole farsi un suo partito per tenere salda la poltrona, mentre è il paese a soffrire della grave crisi economica nella quale sta affondando" […].

🇬🇧 Financial Times: “nessuno capisce le motivazioni del premier, perché non risponde a Renzi, perché abbia messo sottosopra Roma con la regia del suo inseparabile guru e maestro della comunicazione Casalino nel tentativo di rafforzare il suo potere di contrasto sul parlamento creando un suo partito personale sull'onda della popolarità acquisita con il dilagare della pandemia” […] "la crisi italiana “minaccia di ostacolare il Recovery plan di Bruxelles e il presidente Conte è ancora in ritardo nel proporre il piano di resilienza richiesto 7 mesi fa”.

🇬🇧 The Guardian: “La manovra largamente impopolare di Conte nel tenere a tutti i costi la poltrone dopo le dimissioni delle due ministre di Italia Viva arriva nel momento peggiore possibile per l’Italia e lascia gli osservatori perplessi riguardo alle motivazioni. La costituzione italiana in effetti prevede una immediata verifica in parlamento e la formazione se possibile di un nuovo governo. Non si capisce come mai il premier non abbia ancora ottemperato ai dettami della legge, poiché ci risulta che una nuova maggioranza con gli stessi partiti si troverebbe comodamente. Il sospetto è che Conte non voglia mollare la poltrone e tenga un intero paese sotto scacco con il suo immobilismo?”.
🇬🇧 Reuters: “Conte e i due maggiori partiti il m5s e il PD che lo sostengono ha fallito nel consegnare al paese in tempi rapidi come le richiederebbe un momento così critico e delicato un piano di gestione dei fondi europei. A nulla sono servite le proteste dell'unico leader riformista Renzi, il quale viene contestato a rete unificata dagli organi di stampa vicini al governo”.

🇪🇸 El Pais: “L’Italia dopo aver aspettato per mesi, dopo sorprendenti quanto allucinanti tentennamenti, dopo aver buttato via quasi 7 mesi di tempo e messo a rischio l'economia del paese deve ora darsi rapidamente una mossa e trovare la formula per un nuovo governo di questa legislatura nel mezzo di una pandemia, speriamo stavolta guidato da un leader forte, autorevole e decisivo, proprio quando si decide il destino di quasi 230 miliardi di euro che arriveranno dall’Unione Europea per uscire dalla crisi e il Paese deve presiedere il G-20“
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Da giorni ci assillano con...
AUTORE: Marcella Bordigoni
email: -

16/1/2021 - 20:37

..la conta dei giornali stranieri che hanno criticato Renzi, dalla mattina alla sera. (vedi Mina)

E io vorrei vederli questi giornali stranieri pieni di articoli su Renzi... Comunque uno l'ho trovato io, che mi tocca stare sempre qui a fare ricerche, e questo giornale ...tedesco... pare che non parli di Renzi, ma dello statista Conte, accusato di cercare con determinati progetti, esclusivamente il modo di procurarsi voti e consenso con i soldi dell'Europa, secondo criteri politici e clientelari.
L'articolo è di Tobias Piller uno che sicuramente non è mai stato molto accomodante nei confronti dell'Italia, ma ci ricorda che la Germania per quel famoso Recovery Plan, metterà sul piatto l'8% del suo pil per ricevere in cambio solo il 10% di quella cifra, insomma deve intervenire a salvaguardia dell'Europa in una situazione di emergenza, ma qualcuno pensa davvero che la Germania e probabilmente tutti gli altri staranno davvero a guardare incantati i progetti dell'Italia fatti nemmeno con i piedi?? Quindi direi di stare attenti, che ciò che dice Renzi non solo non è campato in aria, ma è sicuramente vero e stiamo rischiando molto
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Via del Brennero
AUTORE: Cittadino come pochi
email: -

16/1/2021 - 14:07

Dopo mesi di zona rossa la decisione e l’inizio dei lavori di taglio degli alberi inizia in zona gialla. Ma da chi siamo amministrati? In un azienda privata questi personaggi non troverebbero posto.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Ma scusate, ma Bersani... del 15/1/2021 - 12:46
Intanto..
AUTORE: vecchianese di s. Frediano
email: -

16/1/2021 - 5:25

...Art 1 non lasciò la maggioranza, dette l' appoggio esterno al Governo Gentiloni. Il Referendum del 2016 fa storia a sé. Non va dimenticato che Renzi cambiò d' imperio i commissari partecipanti alla commissione Affari Costituzionali, tra cui appunto Bersani, perché avversi al suo progetto. Se te sei Pia Cenza io sono Pio Nono...
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Ma scusate, ma Bersani...
AUTORE: Pia Cenza
email: -

15/1/2021 - 12:46

... che lasciò il PD, quando al Governo c'era il PD nel 2017, per fondare un altro partito, e votò contro al Referendum per far cadere il suo Segretario da Palazzo Chigi... non era un bullo irresponsabile anche lui? Tutti zitti... Il bullo piacentino
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
L'evoluzione della specie
AUTORE: Stefano
email: -

15/1/2021 - 11:51

Voltagabbana>Responsabili>Costruttori:la specie si evolve. Il prossimo incarico per la formazione del governo a questo punto converrebbe darlo all'amministratore delegato di Poltrone e Divani...
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Governare per governare....
AUTORE: Massimo V
email: -

15/1/2021 - 11:26

...Una classe dirigente di sinistra che non sa vedere le cose in altro modo. Non è nemmeno colpa loro. Sono stati allevati così e come i cani di Pavlov non possono comportarsi in altro modo. Andrebbero semplicemente sostituiti. Ma questo è IL problema dell'Italia, a sinistra come a destra. La "fuga dei cervelli" in corso da decenni non è solo fuga di competenze ma anche di classe dirigente. E oggi troviamo chi ha studiato il governo di sistemi complessi che lavora in Germania e chi non avrebbe vinto nemmeno un concorso alle poste sindaco, consigliere regionale o persino ministro. Mica un caso che le scuole siano chiuse da un anno: governano quelli a cui non sono servite.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Dubbio del 14/1/2021 - 18:14
Chiarimento al dubbio
AUTORE: Cittadino di Vecchiano
email: -

14/1/2021 - 20:59

Non credo che dal numero di un cellulare si possa risalire all'indirizzo utente. Volevo solo mettere in evidenza la premura di una persona che non potendo, per vari motivi, rispondere ad una telefonata si è presa la briga di richiamare lei, e per ben due volte, il numero per conoscere le esigenze di un cittadino. Questa è Efficienza. Il fatto che il giorno dopo siano stati fatti i lavori può essere anche casuale ma ciò che ha fatto l'impiegata è apprezzabile e non da molti, la ringrazio nuovamente.
----------------  RISPONDI





Sono disponibili 16786 articoli in archivio:
 [1]   [2]   [3]   [4]   [5]  ...  [672]