none_o

Se la guerra si dovesse decidere in televisione probabilmente sarebbe una guerra infinita, stante le diverse e spesso divergenti opinioni. Su tutto, sulle cause, le strategie, le soluzioni. Ma ogni opinione è di per sé, per definizione, rispettabile, se non presa per interesse personale o strategia politica. Ognuno ha il diritto costituzionale di esprimere la sua evitando sempre di offendere gli altri.

BASE MILITARE A COLTANO
. . . . . finalmente la Provincia .....
La saluto affettuosamente senza improperi…non mi .....
. . . . . . . . . . . . . . . tu sia indottrinato .....
. . . . trovatene uno bono, ne hai immensamente bisogno. .....


Quando la poesia chiama bisogna rispondere.

(di Nadia Chiaverini)


Credo che nascondere o modificare il proprio corpo che invecchia, faccia parte di un agire - imparato - che non vuole farci accedere con agio alla saggezza dell'invecchiamento.


Quando ero bambina aspettavo con entusiasmo la seconda domenica di maggio perché era la festa della mamma e coincideva con quella del paese di Migliarino dove vivevo con la mia famiglia.

di Umbero Mosso (a cura di BB, red VdS)
none_a
di Mara Carfagna, ministro per il Sud (a cura di BB, red VdS)
none_a
Dal blog di Fulvia Ferrero (a cura di BB, red VdS)
none_a
di Umberto Mosso (a cura di BB, red VdS)
none_a
Zelensky a sorpresa al Festival di Cannes (a cura di BB, red VdS)
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
MIgliarino-Vecchiano calcio
none_a
Sentirsi come zolla di terra appena arata e accogliere i semi portati dal vento per sperare sempre in nuove messi.
Ho apprezzato moltissimo che qualcuno abbia sentito il bisogno di far conoscere la scritta di un probabile spacciatore-tossicodipendente poeta presso la .....
 1
Sono disponibili 17512 articoli in archivio:
 [1]   [2]   [3]   [4]   [5]   [6]   [7]   [8]  ...  [701] 
AVVERTENZA: In caso di risposta a un articolo già presente nel forum, si invita i lettori ad usare il comando RISPONDI. Usando questo comando la risposta dell'utente ottiene una maggiore visibilità, perchè viene collocata automaticamente in due spazi diversi. Viene inserita infatti 1) nella prima pagina del forum in successione temporale, come tutti gli altri interventi; 2) viene inserita anche nel riquadro dei DIBATTITI IN CORSO, dove gli articoli rimangono un tempo maggiore.
Il primo lettore che risponde a un tema già presente nel forum e adopera il comando RISPONDI attiva automaticamente un dibattito. Il comando RISPONDI consente di sviluppare dibattiti su temi specifici.
In risposta a: del
Giusto due cose...
AUTORE: Nicola
email: -

9/3/2022 - 13:03

1 Avanti con le sanzioni, ci costeranno sacrifici anche ma è la cosa più concreta ed efficace che possiamo fare tutti noi. Chi può abbassi anche il riscaldamento (son soldi che vanno alla russia di putin).
2 Per chi ha la memoria corta vorrei ricordare che il parco eolico che è stato incoscientemente e ciecamente boicottato dalla provincia di Pisa e dai Comuni di Vecchiano e San Giuliano adesso con i suoi 136megawatt avrebbe fatto comodo. Adesso i 136 megawatt si faranno col carbone per buona pace degli ambientalisti da strapazzo che hanno avallato quella decisione... per chi non sapesse, qui le info

https://www.google.com/url?sa=t&source=web&rct=j&url=http://www.legambientepisa.it/wp-content/uploads/2012/12/progetto-eolico-off-shore.pdf&ved=2ahUKEwjNnb7x-rj2AhWlxYUKHRL3CDMQFnoECAUQAQ&usg=AOvVaw3Lz_vAqGJm3W5D-MVesdMn
----------------  RISPONDI





In risposta a: POVERI NOI del 8/3/2022 - 17:33
Pensare, prima di parlare!
AUTORE: gio'
email: -

9/3/2022 - 10:23

Sono d’accordo con Maini nella vicinanza agli ucraini, aggrediti in casa propria dagli invasori russi.
Un popolo orgoglioso ed eroico, si è sollevato coralmente in difesa della sua dignità, e diritto all’esistenza.

Quanto alla NATO, meno male che c’è!

Sono invece perplesso quando vorrebbe imbarcare i manifestanti per trasferirli in siberia!,,,, se manifestano è un loro diritto! Oppure saremmo come in Russia, in balia dell’uomo solo al comando!

Del resto a protestare sono in tanti!

Anche Salvini è andato alla frontiera con l’ucraina, ed è stato spernacchiato persino da un sindaco di destra, che gli ha mostrato la maglietta già indossata dal nostro, quando flirtava con Wladimir wladimirowich….

Quanto all’unita ed al senso di responsabilità per il momento particolarmente grave, veda cosa combinano i suoi amici, per la riforma del catasto ed altro.

Mentre si muore e si lotta con le mani, fermando i tank con il proprio corpo e si resiste alla prevaricazione in ogni modo possibile, per difendere la libertà, mancano le materie prime, salgono i prezzi, si dichiarano embarghi, si stilano liste di paesi ostili, qualcuno si preoccupa per le visure catastali.

Mi auguro che tutto ciò sia un brutto sogno, che qualcuno riesca a fermare l’escalation, si torni alla pace subito!

e ci si renda conto della follia della guerra…

Perché con la guerra tutto è perduto ed i lutti sono certi, mentre con la pace tutto è possibile!
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
POVERI NOI
AUTORE: MAINI RICCARDO SEMPRE RESIDENTE A MDA
email: -

8/3/2022 - 17:33

Ho provato un profondo sdegno nei confronti di quei circa trecento compagni comunisti che hanno manifestato davanti alla base militare di Ghedi nel bresciano al grido “Fuori l'Italia dalla NATO, Fuori la NATO dall'Italia”. Pensavo che si fosse superata questa forma ottusa di contestazione in un momento così delicato in cui si sta sviluppando una guerra ai confini dell'unione europea e conseguentemente della NATO, in cui la necessità di essere tutti uniti nei confronti di un oligarca russo che sta invadendo una nazione sovrana fosse assolutamente indispensabile .
Probabilmente per non dire sicuramente se i compagni comunisti italiani con i loro altri amici urlatori fossero stati trattati come i russi che contestano Putin, presi, trascinati via e portati in galera, ci sarebbe stata una rivolta popolare e lo sdegno dei pacifisti nostrani sarebbe stata enorme , ma forse , là , non avrebbero avuto il coraggio di mostrarsi. Per fortuna siamo in democrazia e da noi la libertà di parola, al contrario dei russi, è salvaguardata anche quando si manifesta, a mio personale avviso, in maniera illogica, per non dire demenziale.
Un treno speciale che trasferisca i nostri amatissimi contestatori nella liberale e democraticissima Mosca o San Pietroburgo di Putin sarebbe un'ottima operazione di scambio di profughi.
Da ex militare sono spiritualmente vicino ai colleghi ucraini che stanno combattendo e mi auguro che la guerra possa finire quanto prima in maniera positiva e si riduca al massimo la perdita di vite umane tra i civili e i militari.
Immagino quante reazioni da parte dei filorussi scateneranno le mie parole, ma lo ripeto, i miei trascorsi militari mi hanno insegnato l'indiscussa sovranità del mio Paese che non può essere violata da NESSUNO.
Gli ucraini che stanno combattendo per il loro Paese hanno tutta la mia stima e ammirazione.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Le mezze verità che portano alla menzogna del 8/3/2022 - 13:20
giusto !
AUTORE: Massimo
email: -

8/3/2022 - 14:34

O di qua o di la. Però sempre. Perchè tra le mezze verità si nascondono anche le grandi bugie. Il NO ALLA GUERRA generale di questi giorni, avrebbe dovuto risuonare anche durante le guerre passate, invasione dell' Afghanistan e dell' Iraq e la Siria su tutte. Non mi pare, a suo tempo, di aver visto una partecipazione così chiara, se non da parte di alcune minoranze, eppure lo erano anche quelle. Tra l' altro partecipate dal nostro paese.
Per l'Iraq non ci fu bisogno nemmeno di una mezza verità, bastò una menzogna vera, le armi di distruzione di massa, tanto care agli Usa. Che difatti non c'erano...
O forse, brutta verità, quelle erano guerre lontane.
Comunque, si, NO ALLA GUERRA !!
----------------  RISPONDI





AUTORE: Giuseppino del T.
email: -

8/3/2022 - 13:20

Hitler aveva ragione quando diceva che la Germania era stata umiliata al Trattato di Versailles?
Sì, aveva ragione. E aveva ragione quando diceva che la Repubblica di Weimar era debole, ostaggio di partiti frammentati e in preda a una crisi economica spaventosa?
Sì, aveva ragione. Ed è vero che ha preso il potere legittimamente, arrivando alle elezioni del 5 marzo 1933 al 43,9% dei consensi?
Sì, è vero. Ed è vero che ha poi risollevato l’economia tedesca?
Sì, è vero.
Ma su tutte queste verità Hitler ha costruito la più diabolica menzogna del XX secolo. I cinquanta milioni di morti della Seconda guerra mondiale e lo sterminio premeditato degli Ebrei ricadono sotto la sua responsabilità.
Senza quelle verità, la sua diabolica menzogna non avrebbe potuto essere costruita.
Lo disse bene Ratzinger: una menzogna ha sempre bisogno di essere mescolata con alcune verità per poter ingannare.

È quello che sta avvenendo ora con Putin e la sua propaganda.
È vero che ci sono gruppi neonazisti in Ucraina?
Sì, è vero. Ed è vero che in alcune zone dell’Ucraina le minoranze russe sono discriminate?
Sì, è vero. Ed è vero che anche gli americani e l’Europa hanno la coscienza sporca?
Sì, è vero. Ma resta il fatto che Putin ha invaso un Paese sovrano, uccidendo migliaia di persone e centinaia di bambini e riportando la guerra nel cuore d’Europa. In questo momento, quindi, il Male da fermare è lui.
Eppure, anche qui da noi, molti ammoniscono di stare attenti a non farsi fregare dalla propaganda occidentale.
Sono i ’No Putin ma anche No Occidente’ e non è un caso che coincidano spesso con chi fino a poche settimane fa era No Vax.
"Una menzogna ha sempre bisogno di essere mescolata con alcune verità per poter ingannare", e dunque: è vero che i vaccini sono stati realizzati in pochi mesi?
Sì, è vero, Ed è vero che non impediscono il contagio?
Sì, è vero. Ed è vero che la loro efficacia non è di anni ma di pochi mesi?
Sì, è vero.
Ma nonostante tutte queste verità, senza i vaccini avremmo avuto molti morti e malati gravi in più. Insomma, c’è gente che pare non poter più vivere senza vedere ovunque complotti, distinguo, capelli spaccati in quattro, verità parziali che conducono alla menzogna. Ora, è vero che la storia e la vita non sono mai tutto bianco o tutto nero.
Ma fra le infinite sfumature di grigio c’è – in certi momenti – il dovere di scegliere da che parte stare: o di qua o di là.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Piccole modifiche di linguaggio
AUTORE: matilde Baroni
email: [protetta]

8/3/2022 - 12:57

Mi piacerebbe che i cortei contro la guerra e le guerre non portassero striscioni scritti in AMERICANO Non mi sembra mai il caso di non usare la nostra bella chiara ed espressiva lingua e ora meno che mai.
No a tutte le guerre.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
W Bergoglio
AUTORE: Paolo
email: -

6/3/2022 - 17:01

15 anni di carcere in Russia per chi dice che quella di Putin contro l’Ucraina è una guerra. Papa Francesco nell’Angelus di oggi ha denunziato la vera natura : una sanguinaria guerra di aggressione, di quella che il dittatore russo definisce una semplice “operazione militare”
----------------  RISPONDI





AUTORE: GigiDiTeglia
email: -

3/3/2022 - 14:44

ecco come Allegri ha vinto a Firenze.

Commento: ha vinto di ulo!!!!!!!!

Commento da juventino di nascita ..... nato con la camicia a strisce bianconere. .......... GigiDiTeglia
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Costruire la PACE
AUTORE: L,G.
email: -

28/2/2022 - 7:35

Di fronte alla prospettiva concreta di un olocausto nucleare imminente, perché non proporre una mediazione ispirata al modello italiano della civile convivenza realizzato in Sud Tirolo , Alto Adige.

ARTICOLATO in pochi punti, ma risolutivo nella forma e anche nella sostanza, perché pluri sperimentato con successo.

1- Tregua immediata.
2- Intangibilità dei confini Ucraini, compresi i territori russofoni.
3- Larga autonomia dei territori locali.
4- Rinuncia temporale alle opzioni di ingresso nelle organizzazioni internazionali da parte di Kiev.
5- Ritiro a breve termine delle sanzioni economiche occidentali-
6- Creazione di un tavolo di intermediazione e risoluzione dei contenziosi fra le parti, a vari livelli, compresa la presenza dell’ UE e della Russia per le questioni macroeconomiche e di sicurezza.

Ciò consentirebbe di risolvere l’urgenza delle insidie belliche, del disastro umanitario, e imposterebbe le soluzioni future di più ampio respiro.

Darebbe prospettive e speranze nuove, serie e reali per l’immediato e l’evoluzione positiva dei rapporti.
Consentirebbe ritirate strategiche e vie di fuga per salvare la faccia e permetterebbe a tutti di sostenere di aver avuto dei meriti, e aver salvato il mondo.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Specchi del 27/2/2022 - 15:36
Specchio delle mie brame
AUTORE: Filettolino
email: [protetta]

27/2/2022 - 21:36

Fatto bene a scriverlo qui, cosa pensi che i redattori della voce del Serchio vadano a sistemarlo??

L'intelligenza è un opzional
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Specchi
AUTORE: Automobilista
email: -

27/2/2022 - 15:36

Lo specchio all'incrocio vicino a piazza allende a filettole guarda in terra... Sarebbe da sistemarlo grazie.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Vladimir Putin...
AUTORE: Massimo V.
email: -

25/2/2022 - 0:08

... pensa che il suo obiettivo, chiaro e dichiarato, di smembrare l'Unione Europea, avrà successo perchè crede che le democrazie non siano in grado di sopportare i costi di una guerra, anche solo economica.
Secondo me da un lato fa due errori che sono gli stessi dei suoi predecessori: sopravvalutare la forza economica della Russia e sottovalutare la forza e la flessibilità delle economie occidentali. Ma soprattutto, dall'altro lato, non ha studiato la vicenda di Totò Riina e delle stragi del 92/93: quando un capo mafia sbrocca e mette in pericolo i guadagni dell'organizzazione, o vince in una settimana o i veri nemici diventano i suoi luogotenenti.
----------------  RISPONDI





In risposta a: PPNR del 13/2/2022 - 10:28
A Vecchiano ho sentito dì che.....
AUTORE: Oracolo vecchianese
email: -

13/2/2022 - 12:10

...fanno richieste al piano PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza*) e non al PPNR (pippienneere).

resilienza*

1.
Capacità di un materiale di assorbire un urto senza rompersi.
2.
In psicologia, la capacità di un individuo di affrontare e superare un evento traumatico o un periodo di difficoltà.

...sarebbe 'ome i sarcetti (salici sarvatii) sur greto der Serchio vando passa la piena; si piegano ma unsi stroncano....'nteso?

Piesse: è gradito un ringraziamento per la DAD (Didattica A Distanza) esercitata sulla VdS (Voce der Serchio)
----------------  RISPONDI





In risposta a: Piste ciclabili nel Comune di Vecchiano del 10/2/2022 - 8:04
PPNR
AUTORE: Gigi
email: -

13/2/2022 - 10:28

Ho letto che San Giuliano ha fatto richiesta di 30 milioni di euro dal fondo del Ppnr, di Vecchiano sappiamo nulla?
----------------  RISPONDI





In risposta a: Piste ciclabili nel Comune di Vecchiano del 10/2/2022 - 8:04
Piste, no paste
AUTORE: Allegorico
email: -

11/2/2022 - 0:07

Piste ciclabili? Prima a Vecchiano dovrete spiegare di cosa si tratta !
----------------  RISPONDI





AUTORE: Gruppo ciclisti Lucca
email: -

10/2/2022 - 8:04

Ci rivolgiamo a Sara Ferraioli candidata alle elezioni di ottobre 2021 nel Comune di vecchiano nella lista Insieme per Vecchiano
Abbiamo letto il vostro programma elettorale ci spiegherebbe dove fareste passare la CICLOVIA Tirrenica e quali percorsi da fare in bici proporreste nel territorio del Comune di Vecchiano?
Grazie
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
IO DONO IL SANGUE!
AUTORE: GigiDiTeglia
email: -

9/2/2022 - 17:55

NON SO' PER CHI MA SO' PERCHE'!
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
La Bonino & Berlusconi
AUTORE: Marcella Bordigoni
email: -

8/2/2022 - 17:22

La Bonino che oggi dice che Renzi va a destra...
ma è una battuta?
Elezioni politiche del 1994: Emma Bonino fu eletta alla Camera con il 39% dei voti, in una lista in cui era candidata dove c'era scritto ben chiaro "Lega Nord" Certo la legge elettorale di quel tempo era il famoso "Mattarellum" un po' complicato, quindi spiegare come avvenivano le candidature.
Il Mattarellum prevedeva un sistema misto di elezione: il 75% tramite sistema uninominale, con un solo candidato per collegio, e il 25% con il
proporzionale. La Bonino venne candidata alla Camera nel sistema uninominale, in un seggio considerato sicuro per il centrodestra e che comprendeva Padova e il paese limitrofo di Selvazzano Dentro.
Le elezioni del 1994 come purtroppo ricordo perfettamente, furono vinte dal centrodestra.
I Radicali riuscirono ad eleggere sei deputati e due senatori ed entrarono nel gruppo parlamentare di Forza Italia, che lo ricordo a chi ha scarsa memoria come la Bonino, che sempre di centrodestra parliamo.
Pochi mesi dopo la Bonino fu eletta Commissario europeo per gli aiuti umanitari su indicazione di Berlusconi, e lasciò il suo seggio alla Camera.

Dato che la memoria io invece non l'ho ancora persa, ricordo perfettamente come in quel periodo difesero Berlusconi e la loro libertà di allearsi con chi volevano, con la comoda scusa che loro erano comunque qualcosa a parte... sostenevano di essere "liberi"
con una comodissima scusa...
Renzi sin dall'inizio della sua carriera politica, si è candidato con la Margherita e con il PD, questi sono stati gli unici partiti in cui ha militato.
Italia Viva è un partito nuovo che sino ad oggi anche se a molti da parecchio fastidio si è sempre trovato nell'aerea di centrosinistra. Nessun governo e nessun alleanza con Berlusconi o con la Lega, cosa che evidentemente hanno fatto tutti, PD compreso, ma siamo sempre li a sentire che accusano solo di lui di fare ciò che non ha mai fatto.
Io non dimentico niente, soprattutto la delusione di quel momento, e che oggi la Bonino si permetta di fare simili affermazioni, per giunta false, mi dispiace perché ormai viene considerata una figura da proteggere, ma le baggianate no, quelle non le accetto nemmeno dai mostri sacri...
----------------  RISPONDI





AUTORE: GigiDiTeglia
email: -

8/2/2022 - 16:20

........... come lo fù sopra Berlino nel 2006 e anco sopra a Londra l'anno passato. ........ Okkomemmai il cielo si tinge d'azzurro?
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
DA HUFFPOST
AUTORE: GigiDiTeglia
email: -

8/2/2022 - 16:17

"Non autorizzare la trasfusione per il figlio è un abuso, non è responsabilità genitoriale"


“La responsabilità genitoriale, un tempo chiamata potestà, è una funzione esercitata nell’interesse del minore. Questa responsabilità non si può spingere contro il suo interesse per delle convinzioni proprie. Nel caso di Bologna la richiesta dei genitori era assurda e dannosa”. L’avvocato Gianni Baldini dall’inizio della pandemia ha portato avanti (e vinto) oltre 30 cause intentate dai minori contro la madre e il padre, che si opponevano alla loro volontà di vaccinarsi contro il Covid.

P.S. Il " Cittadino come pochi " meglio sarebbe stato se fosse unico. ....... direbbe che avrebbero fatto morire il figlio per portare avanti le idee insulse di persone fallite come genitori.
Che Il Signore abbia pietà degli idioti.
----------------  RISPONDI





In risposta a: non mi ricordo.... del 7/2/2022 - 11:58
Strano, molto strano che...
AUTORE: Lettore attento
email: -

8/2/2022 - 9:32

...il cittadino come pochi non "habbia" ancora replicato a democratico.
Forse si è reso conto all'incontrario della parola lanciata da Drusilla Foer "Unicità".(nel senso: io faccio questo, voi fate come vorreste fare)
E faccio un esempio calzante: il tu' figliolo piccino è interista come te?
Si, se vor mangià...
Non so del Trinca se "habbia" famiglia e se si, sia stata plagiata e li non si tratta di tifare per lo scudetto, ma della propria vita e di altre... che magari non avendo più il sostegno anche economico del fideista sig.Trinca, ora si trovano peggio di prima e speriamo che la salute non gli manchi.
Ho letto di famiglie sterminate dal virus per fanatismo religioso del capo clan e come dice il filosofo Umberto Galimberti: contro il fideismo non c'è medicina.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Grande esempio del 6/2/2022 - 10:28
non mi ricordo....
AUTORE: democratico
email: -

7/2/2022 - 11:58

...su questo forum un "cittadino come pochi" tanto populista.
Ci comunica: "ha fatto male solo a se stesso".
Solo a se stesso?"
Ma tutti coloro che lo hanno preso ad esempio e si sono pure presi il covid o forse sono andati in terapia intensiva non sono da considerare?
Se esiste un "gregge" che ci comprende tutti noi creduloni, ci sarà pure un pastore.
Ah già! La solita plutocrazia che ci domina a nostra insaputa, anche se questi plutocrati pro vax si combattono economicamente e politicamente tra di loro e non si comprende per quali obiettivi realistici.
Oppure esiste anche un altro "gregge" che ha dei pastori "no vax" ai quali il nostro cittadino si è aggregato e che giocano a "sparigliare" la partita in attesa dei prossimi nuovi "condottieri del popolo" del secolo scorso.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Giudice del 6/2/2022 - 10:34
Si può solo provare pietà .................
AUTORE: GigiDiTeglia
email: -

6/2/2022 - 12:41

........... per un "Cittadino come pochi" (per fortuna aggiungo io) adulto e inconsapevole di non saper distinguere la scienza dalla stregoneria .............. inconsapevole di non saper distinguere la democrazia e il buonsenso dall'idiozia. Solo gli idioti obbediscono (incapaci di ragionare) e muoiono seguendo gli stregoni farneticanti. ...... O forse gli stregoni sono dei personaggi furbastri consapevoli di essere creduti dagli idioti e li sfruttano per i propri interessi. ........... GigiDiTeglia
----------------  RISPONDI





In risposta a: Giudice del 6/2/2022 - 10:34
Delirio....
AUTORE: XXXL
email: -

6/2/2022 - 11:28

....soltanto delirio, delirio, delirio a go-gooooooò....!
Sarebbe come aver rivendicato interventi nei dibattiti in TV paritari con appartenenti alle brigate rosse, di chi a messo la bomba alla stazione di Bologna, sul treno Italicum, a Piazza Fontana per sentire le loro ragioni; non ci sono più i direttori delle TV di una volta.

nb, di solito certi post bagoghi come gli ultimi due, la red VdS non li passa, ma stavolta avranno fatto una eccezione.
Eh si; forse per far vedere che dal vaso di Pandora* di certi insulsi elementi è uscito urina di scorpioni fetida.

Il vaso di Pandora* (chiamato anche scrigno di Pandora) è, nella mitologia greca, il leggendario contenitore di tutti i mali che si riversarono nel mondo...
----------------  RISPONDI





In risposta a: Imperversa il battibecco ................ del 2/2/2022 - 12:32
Giudice
AUTORE: Cittadino come pochi
email: -

6/2/2022 - 10:34

Lei sarebbe colui che giudica chi ha un opinione che merita di essere pubblicata oppure no? Per quanto mi riguarda dovrebbero essere i lettori a giudicare e non certo chi controlla il mezzo. Nell’ Italia di oggi però avrà successo, tutto è pilotato a tornaconto.dai detentori della democrazia azzoppata.
----------------  RISPONDI





Sono disponibili 17512 articoli in archivio:
 [1]   [2]   [3]   [4]   [5]   [6]   [7]   [8]  ...  [701]